Rimedi naturali per eliminare i segni dell’acne

· 22 settembre 2014
Grazie al suo contenuto di acido ascorbico, l'ananas realizza una delicata esfoliazione e migliora le cicatrici dell'acne. Inoltre, essendo ricco di vitamina C, favorisce la produzione di collagene.

Dopo un trattamento anti-acne per eliminare le imperfezioni del viso, è probabile che rimangano dei segni o delle macchie sulla pelle. Di certo, è difficile eliminare queste cicatrici, ma non impossibile. In questo articolo vi presentiamo alcune ricette e rimedi casalinghi per eliminare i segni lasciati dall’acne.

Trattamenti casalinghi per eliminare i segni dell’acne

Tra i vantaggi di questi rimedi naturali ricordiamo il fatto che non sono pericolosi per la salute, sono economici e gli ingredienti per prepararli sono facilmente reperibili, tanto che alcuni probabilmente li avete già in casa. Non andremo ad esfoliare la pelle con prodotti chimici o sostanze nocive, quindi non c’è il rischio di rovinarla. Vi segnaliamo due tipi di trattamento per eliminare i segni lasciati dall’acne:

  • Trattamento a base di agrumi: questi trattamenti hanno come ingrediente base un agrume che lavora per attenuare i segni della pelle, eliminare la pelle morta e bloccare la produzione di sebo per evitare la formazione di nuovi brufoli. Dovete sapere che questi rimedi solitamente si applicano la sera e che dovete risciacquare bene il viso prima di uscire per evitare la comparsa di nuove macchie.
  • Trattamento a base di oli: si tratta di mescolare diversi oli essenziali o di usarli come base per un rimedio casalingo per eliminare l’acne e le sue cicatrici e ridurne la caratteristica pigmentazione rossastra. Si ottengono buoni risultati solamente se il trattamento viene fatto la sera tutti i giorni.

Acne2

Rimedi naturali per eliminare i segni dell’acne

  • Olio di rosa mosqueta: versate alcune goccie di olio essenziale di rosa mosqueta in un po’ d’acqua per diluirlo. Aiutandovi con un batuffolo di cotone, applicatelo sulle zone in cui sono presenti le macchie dell’acne.
  • Olio di cocco e curcuma: mescolate un cucchiaio di olio di cocco con un cucchiaino di curcuma o zafferano. Applicate questo miscuglio sulle cicatrici tutti i giorni prima di andare a dormire. Si tratta di un rimedio molto efficace.
  • Zucchero di canna: fate sciogliere un po’ di zucchero di canna in un po’ di acqua bollente per ottenere un composto denso. Se avete la pelle grassa, aggiungete qualche goccia di succo di limone, mentre se avete la pelle secca qualche goccia di olio d’oliva. Lasciate raffreddare il composto e applicatelo sulla zona interessata.
  • Lievito di birra: questo rimedio casalingo serve ad evitare la ricomparsa dell’acne. Ingeritene un cucchiaio tutti i giorni durante i pasti. Potete anche preparare una maschera mescolando il lievito con un po’ di latte. Applicatela sul viso, lasciatela seccare e poi risciacquatevi con abbondante acqua.
  • Purea di ananas: pestate una fetta di ananas fresco fino ad ottenere una sorta di purea. Applicatela sul viso dove ci sono le cicatrici e lasciate agire per 15 minuti. Grazie alla vitamina C presente nell’ananas, il derma viene stimolato a produrre più collagene. L’ananas, inoltre, contiene acido ascorbico, una sostanza che attenua le cicatrici dell’acne ed esfolia leggermente la pelle.

Ananas

  • Bicarbonato di sodio: questo ingrediente ha molti benefici, infatti viene utilizzato per diversi scopi sia nell’ambito della cosmesi, sia per quanto riguarda la salute e la pulizia della casa. Applicate il bicarbonato direttamente sulle cicatrici dell’acne aiutandovi con un po’ d’acqua per spargerlo meglio. Lasciate agire alcuni secondi e poi lavate la pelle con acqua tiepida.
  • Camomilla: i fiori di camomilla hanno proprietà antisettiche che li rendono uno dei migliori rimedi per eliminare le cicatrici dell’acne. Preparate un infuso con acqua e un cucchiaio di fiori di camomilla per tazza. Lasciate raffreddare l’infuso e utilizzatelo per degli impacchi da mettere sulla pelle. Se le cicatrici sono presenti anche su altre parti del corpo, potete anche fare dei lavaggi o bagni con la camomilla, due tazze di fiori ogni due litri d’acqua per 15 minuti.
  • Aloe vera: come tutti sapete, l’aloe vera è un alleato indiscusso per quanto riguarda i trattamenti estetici e la salute in generale. Utilizzate il succo o gel delle foglie e applicatelo sulla pelle tutte le sere, lasciando che si assorba e si secchi, senza risciacquare.
  • Succo di limone: serve a schiarire le macchie scure della pelle lasciate dall’acne. Applicatelo su tutto il viso prima di andare a dormire e non uscite di casa senza aver prima risciacquato per bene il viso, altrimenti potreste ottenere l’effetto contrario.

Limone

  • Olio di oliva: è un trattamento efficace per eliminare i segni dell’acne. Bisogna mettere qualche goccia di olio d’oliva su un batuffolo di cotone e tamponarlo sulla zona interessata. Per un effetto esfoliante, potete fare una certa pressione quando passate il batuffolo di cotone sulla pelle.
  • Pomodoro tritato: questo frutto contiene vitamina A che serve a riparare e ringiovanire la pelle. Dovete solo tritare mezzo pomodoro e applicarlo sul viso. Lasciate agire 15 minuti e poi risciacquate con acqua tiepida.
  • Miele: il miele serve ad idratare la pelle e ad eliminare le cicatrici lasciate dall’acne. È un ottimo prodotto per uniformare il colorito della pelle. Applicate uno strato di miele sul viso, lasciate agire per 15 minuti e risciacquate con abbondante acqua.
  • Vitamina C: l’alimentazione gioca un ruolo importante nell’aumentare l’efficacia dei trattamenti che scegliete. Perciò, non dimenticate di introdurre nella vostra dieta alimenti che fanno bene alla salute, come il pesce e la soia (ricchi di collagene), le fragole, i lamponi e le more (per la vitamina C) e il pomodoro (per il licopene).
  • Albume d’uovo: separate i tuorli dagli albumi ed utilizzate solo questi ultimi. Sbatteteli fino ad ottenere un composto spumoso e denso. Se avete la pelle grassa applicate un po’ di succo di limone per ottenere migliori risultati. Lavate bene il viso e applicate la maschera. Lasciate agire per 20 minuti e poi risciacquate con abbondante acqua tiepida. Ripetete il procedimento due o tre volte alla settimana fino a quando i segni rossi dell’acne non saranno scomparsi.
  • Noce moscata e latte: mescolate un cucchiaio di latte con della noce moscata grattugiata e spargete il composto sul viso per rimuovere la pelle morta ed attenuare l’aspetto delle cicatrici della pelle lasciate dai brufoli.

Latte

Guarda anche