Rimedi naturali per le unghie gialle

4 Aprile 2020
Le unghie gialle possono comparire in seguito a diverse cause. Esistono, però, alcuni rimedi di origine naturale in grado di migliorarne l'aspetto. Scopriteli in questo articolo.

Le unghie sane presentano un colore chiaro e una superficie liscia, priva di screpolature o spaccature. Una colorazione gialla, invece, è indice di problemi di salute, infezioni o cattive abitudini, come il consumo di tabacco. Scoprite in questo articolo alcuni rimedi naturali per le unghie gialle.

Nei casi meno gravi, le unghie potrebbero essere gialle semplicemente come conseguenza di un naturale processo di invecchiamento oppure stanno accumulando resti di continue applicazioni di smalto. Mettendo un attimo da parte le possibili cause del problema, questo colore dona un aspetto poco sano e antiestetico alle unghie. Che cosa possiamo fare, quindi?

5 rimedi naturali per le unghie gialle

Quando le unghie diventano gialle in seguito all’applicazione di smalti o prodotti irritanti, la loro crescita naturale può essere sufficiente per recuperare un colore chiaro e sano. Se però notate che il problema persiste, dovreste ricorrere a un trattamento.

In presenza di altre cause, come un deficit nutrizionale, la soluzione migliore è rivolgersi al medico per sapere come comportarsi. Le unghie gialle causate da funghi (onicomicosi), invece, possono essere trattate con alcuni rimedi naturali a uso topico. Prendete nota!

Vi consigliamo di leggere anche: Funghi delle unghie: quando le unghie diventano gialle

1. Tea tree oil

Tea tree oil tra i rimedi naturali per le unghie gialle
Il tea tree oil contiene oli essenziali dotati di proprietà antimicrobiche.

Il tea tree oil è uno dei rimedi più diffusi per il trattamento delle unghie gialle. Secondo alcune ricerche, questo prodotto presenta delle proprietà in grado di frenare efficacemente la crescita dei ceppi più comuni di funghi delle unghie.

Ingredienti

  • 3 gocce di tea tree oil.
  • 1 cucchiaino di olio di cocco (5 g).

Preparazione

  • Mescolate il tea tree oil con un cucchiaino di olio di cocco.

Modalità d’uso

  • Una volta ottenuta la miscela, applicatela sulle unghie gialle tramite lievi massaggi.
  • Assicuratevi che il prodotto venga assorbito bene e lasciatelo agire senza sciacquare.
  • Ripetete l’operazione 2 volte al giorno, tutti i giorni.

2. Olio di origano

L’applicazione quotidiana di olio essenziale di origano può ridurre al minimo il problema delle unghie gialle, quando sono provocate da infezioni batteriche o da funghi. Alcuni studi suggeriscono che le sue proprietà antimicotiche e antimicrobiche aiutano a eliminare i microrganismi che causano infezioni alle unghie.

Ingredienti

  • 5 gocce di olio essenziale di origano.
  • 1 cucchiaino di olio di oliva (5 g).

Preparazione

  • Mescolate l’olio essenziale di origano all’olio di oliva.

Modalità d’uso

  • Una volta ottenuta la miscela, applicatela sulle unghie gialle.
  • Se lo desiderate, per agevolarne l’applicazione, potete usare un pennellino per lo smalto pulito.
  • Per ottenere buoni risultati, assicuratevi di applicare questo rimedio ogni sera prima di andare a letto.

3. Vitamina E tra i rimedi naturali per le unghie gialle

Integratori di vitamina E
L’effetto antiossidante della vitamina E contribuisce a rafforzare dall’interno le unghie.

L’applicazione esterna di vitamina E offre interessanti benefici per la salute cutanea. Non a caso, questa sostanza fa parte della composizione di numerosi prodotti di cosmesi. La vitamina E si è dimostrata efficace nel trattamento delle unghie gialle.

Oltre a ridurre al minimo i problemi di decolorazione, aiuta anche a ridurre le screpolature, le smagliature e le macchie. Come se ciò non bastasse, possiede anche un effetto particolarmente idratante, è un potente antiossidante e contribuisce a mantenere sane le cuticole.

Ingredienti

  • 1 compressa di vitamina E.
  • 1 cucchiaino di olio di cocco (5 g).

Preparazione

  • Potete reperire la vitamina E sotto forma di compresse o di olio.
  • Mescolate il contenuto delle capsule con l’olio di cocco per ottenere una miscela ben omogenea.

Modalità d’uso

  • Immergete un pennellino per smalto pulito nel preparato e applicatelo sulle unghie.
  • Ripetete l’operazione tutti i giorni, 2 volte al giorno.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Far crescere le unghie forti in poco tempo? Ecco come

4. Vicks VapoRub®

Anche se questo popolare unguento viene impiegato nel trattamento delle malattie respiratorie, la sua applicazione topica risulta utile anche per migliorare l’aspetto delle unghie gialle.

Nella sua composizione è possibile trovare oli essenziali vegetali, come quelli dell’eucaliptolo, i cui effetti sono in grado di ridurre le infezioni micotiche e di rafforzare la superficie delle unghie.

Modalità d’uso

  • Prendete una piccola quantità di Vicks VapoRub® e applicatela sulle unghie gialle.
  • Lasciate agire per tutta la notte, senza sciacquare.
  • Ripetete l’operazione tutti i giorni prima di andare a letto.

5. Perossido di idrogeno e bicarbonato di sodio

Usi cosmetici del bicarbonato di sodio
Questo impasto casalingo può contribuire a sbiancare l’aspetto delle unghie.

Una combinazione di perossido di idrogeno e bicarbonato di sodio può contribuire a sbiancare in maniera efficace le unghie gialle. Il suo uso regolare aiuta a eliminare i resti di smalto e crea una barriera contro i funghi e i batteri.

Ingredienti

  • 6 gocce di acqua ossigenata.
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (5 g).
  • Acqua tiepida (quanto basta).

Preparazione

  • Preparate un impasto con il perossido di idrogeno e il bicarbonato di sodio.
  • Poi unitelo a un po’ di acqua tiepida.

Modalità d’uso

  • Immergete le unghie nel preparato per 5 minuti.
  • Ripetete l’operazione tutti i giorni, fino a quando non notate miglioramenti.

Come è possibile prevenire le unghie gialle?

Per prevenire la comparsa delle unghie gialle è molto importante garantirne una buona igiene. D’altra parte, si consiglia di controllare periodicamente il loro aspetto, in modo da poter identificare tempestivamente eventuali anomalie. Altre raccomandazioni comprendono quelle che seguono:

  • Indossare calzature adeguate.
  • Usare guanti quando si maneggiano prodotti chimici.
  • Tagliare le unghie regolarmente, utilizzando uno strumento pulito e personale.
  • Mantenere le unghie pulite e asciutte.
  • Far arieggiare le scarpe dopo aver realizzatp attività fisica.
  • Utilizzare calzini puliti.

Rimedi naturali per le unghie gialle: in sintesi…

Le unghie gialle possono essere il risultato di un uso frequente di smalti o del naturale invecchiamento. Tuttavia, la causa più comune è rappresentata dalle infezioni micotiche. L’applicazione costante di prodotti a uso topico può essere utile per recuperare il loro aspetto sano.

I rimedi naturali per le unghie gialle esposti in questo articolo costituiscono alternative naturali la cui efficacia è riservata ai casi più lievi. Nei casi più gravi è necessario rivolgersi al proprio medico o al farmacista.

  • Flores, F. C., de Lima, J. A., Ribeiro, R. F., Alves, S. H., Rolim, C. M. B., Beck, R. C. R., & da Silva, C. B. (2013). Antifungal Activity of Nanocapsule Suspensions Containing Tea Tree Oil on the Growth of Trichophyton rubrum. Mycopathologia. https://doi.org/10.1007/s11046-013-9622-7
  • Chaftar, N., Girardot, M., Labanowski, J., Ghrairi, T., Hani, K., Frère, J., & Imbert, C. (2016). Comparative evaluation of the antimicrobial activity of 19 essential oils. Advances in Experimental Medicine and Biology. https://doi.org/10.1007/5584_2015_5011
  • Lambert, E. M., Dziura, J., Kauls, L., Mercurio, M., & Antaya, R. J. (2006). Yellow nail syndrome in three siblings: A randomized double-blind trial of topical vitamin E. Pediatric Dermatology. https://doi.org/10.1111/j.1525-1470.2006.00251.x
  • Westerberg, D. P., & Voyack, M. J. (2013). Onychomycosis: Current trends in diagnosis and treatment. American Family Physician. https://doi.org/10.1161/CIRCULATIONAHA.105.584532
  • Ahrari, F., Hasanzadeh, N., Rajabi, O., & Forouzannejad, Z. (2017). Effectiveness of sodium bicarbonate combined with hydrogen peroxide and CPP-ACPF in whitening and microhardness of enamel. Journal of Clinical and Experimental Dentistry. https://doi.org/10.4317/jced.53108