Rimedi naturali per pelli invecchiate

· 23 aprile 2014
Oltre a migliorare la vostra alimentazione e ad applicare trattamenti locali, ricordate di rinfrescare il viso con acqua fredda per migliorare la circolazione e rivitalizzarlo.

La pelle è il mantello del corpo che ci separa, protegge e mette in relazione con l’esterno ed è, quindi, anche ciò che più risente degli effetti del passare del tempo, del clima e dell’inquinamento.

Tuttavia, anche i fattori interni come l’alimentazione, le emozioni e lo stato dei nostri organi si ripercuotono sulla pelle, motivo per cui se ce ne vogliamo prendere cura dobbiamo farlo sia internamente che esternamente.

Le vitamine e i minerali sono indispensabili per evitare di avere una pelle invecchiata. Se la nostra alimentazione è ricca di frutta e verdura fresca e cruda, semi, frutta secca, cereali integrali e legumi è probabile che non avremo bisogno di integratori, ma dobbiamo comunque tenere in considerazione il fatto che la pelle si nutre specialmente delle vitamine A, C ed E. Per quanto riguarda l’alimentazione, è fondamentale per la pelle evitare il consumo di sale perché la disidrata e la devitalizza.

Per quanto riguarda i minerali, il selenio è un vero elisir di bellezza ed è particolarmente importante a partire dai quarant’anni, insieme alla vitamina B6. Questa vitamina è meglio assumerla la mattina come integratore o attraverso i cereali integrali che la contengono poiché di notte potrebbe alterare il ritmo del sonno.

Altri minerali importanti per lo stato della nostra pelle sono lo zinco e gli oligoelementi Cu Ag Au (Rame, Oro e Argento) e il Mg (Magnesio).

pelle-WildBeauty
Altri integratori che potete assumere sono il lievito di birra, il germe di grano e la maca, o ginseng peruviano. Nel caso di quest’ultimo, un tubero dalle molte proprietà benefiche (regolatore ormonale, stimolatore della libido, ecc.), dobbiamo ricordare che può alzare la pressione arteriosa.

Spiccano, inoltre, le proprietà antiossidanti del ginseng e del ginkgo biloba.

I sali di Schüssler, simili ai rimedi omeopatici, senza alcun tipo di controindicazione o di effetti collaterali, ci permettono di assimilare correttamente i sali minerali già presenti nel nostro organismo. In questo caso ci saranno molto utili:

  • Calcium fluoratum: aiuta a donare elasticità ai tessuti e allo stesso tempo ne evita il rilassamento. È ideale nei casi di smagliature, rughe e pelle rilassata.
  • Natrum muriaticum: ideale nei casi di pelle secca poiché regola l’equilibrio idrico dell’organismo in generale.
  • Silicea: conosciuta come il sale della bellezza, ideale per la pelle, i capelli e le unghie.

Oltre a nutrire la nostra pelle da dentro è importante proteggerla esternamente con prodotti più naturali possibile, come gli oli vegetali (germe di grano, sesamo, rosa canina, argan) o le creme che non contengono paraffina o altri prodotti tossici.

Ogni tanto possiamo rinfrescarci con un goccio di acqua fredda che rivitalizzerà e migliorerà la circolazione.

Possiamo ricorrere, inoltre, a terapie come la riflessologia facciale, molto rilassante e salutare, o a un buon massaggio facciale con ventose.

Maschera di avocado fatta in casa

avocado

Questa maschera può essere piuttosto efficace per le pelli secche e per le pelli invecchiate. La preparazione è abbastanza semplice e grazie agli oli dell’avocado gli effetti si noteranno fin da subito.

Ingredienti

Preparazione

La prima cosa che dovete fare è mettere l’avocado in un recipiente e schiacciarlo con una forchetta. Aggiungete poi dell’olio d’oliva, mescolate e continuate a schiacciare finché non si forma una crema senza grumi.

Infine cospargete il viso con la crema e massaggiate delicatamente. Per una maggiore efficacia lasciatela agire per quindici minuti. Rimuovete la crema con un po’ di acqua ed ecco fatto.

Immagini per gentile concessione di: WildBeauty e MyTudut.

Guarda anche