Rimedi naturali efficaci per trattare il reflusso

· 23 maggio 2018
Per trattare il reflusso gastroesofageo è importante ridurre l'ingestione di alimenti irritanti e includere nella nostra dieta alcuni ingredienti che ci aiutino a prevenire e ad alleviare i fastidi.

Il reflusso gastroesofageo è il dolore o la sensazione di acidità nella cavità toracica che connette l’esofago allo stomaco.

Questo malessere si produce quando la valvola che controlla il transito dell’esofago, chiamata sfintere esofageo inferiore, si altera e non esercita bene il proprio lavoro al momento di contenere gli alimenti nello stomaco. 

Ecco allora che si manifesta il bruciore causato dal fatto che il transito alimentare crea una specie di reversione verso la cavità esofagea, cosa che genera un logorio delle pareti. Per questa ragione si palesa tale fastidio.

Questo tipo di problema può essere causato da disordini alimentari come:

  • Non ingerire alimenti per un tempo troppo prolungato.
  • Ingerire alimenti con un alto contenuto di acido
  • Esagerare nel consumo di cibi irritanti come cioccolato, spezie o alimenti ricchi di grassi

Sintomi del reflusso

ragazza con sintomi del reflusso

I sintomi dal reflusso gastroesofageo sono molto comuni. Tra di essi:

  • Acidità di stomaco
  • Vomito
  • Insonnia
  • Mancanza di appetito
  • Acerbità

Quando il reflusso gastrico non viene trattato in modo adeguato, può produrre ernia iatale. Essa impedisce il funzionamento della valvola regolatrice del diaframma che ha il compito, come detto in precedenza, di mantenere sotto controllo il flusso degli alimenti e di contenere il cibo nello stomaco.

Leggete anche: Rimedi naturali per combattere l’acidità gastrica

I migliori rimedi naturali per mantenere sotto controllo il reflusso

Molti di noi sanno che le proprietà medicinali che ci fornisce la natura sono la migliore soluzione per trattare i problemi del corpo. Non contenendo elementi chimici artificiali come i farmaci, i rimedi naturali sono di gran lunga migliori.

Bisogna però chiarire che tali rimedi naturali devono essere integrati ai trattamenti medici già ricettati e non devono rimpiazzarli nella loro totalità. Di seguito vi mostreremo alcuni rimedi naturali che possono trattare il reflusso.

Tisana alla liquirizia

donna che beve tisana alla liquirizia

Le proprietà della liquirizia aiutano a trattare casi di acidità di stomaco, gastrite e ulcere.

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 3 cucchiai di liquirizia (45 g)

Cosa bisogna fare?

  • Riscaldate in acqua finché questa non arriva ad ebollizione.
  • Tagliate la liquirizia a pezzetti piccoli e aggiungetela all’acqua bollente.
  • Lasciate in infusione per 5 minuti, ritirate dal fuoco e fate riposare altri 15 minuti.
  • Consumate la bevanda due volte al giorno.

Mela

Uno dei migliori modi per approfittare dei componenti di questo frutto è tramite un infuso.

Ingredienti

  • 1 mela
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Cosa bisogna fare?

  • In un recipiente versate l’acqua e portatela ad ebollizione.
  • Tagliate la mela a pezzetti piccoli, senza eliminare la buccia, e aggiungetela all’acqua bollente.
  • Chiudete il recipiente e fate decuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.
  • Versate la bevanda in una tazza e godetevela.
  • Potete consumarla 3 volte al giorno.

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio e immagine tubo digerente

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio (9 g)

Cosa bisogna fare?

  • Aggiungete il bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua tiepida e mescolate bene.
  • Consumate questa bevanda una volta al giorno.

Aloe Vera

L’aloe vera possiede proprietà antinfiammatorie che aiutano a ridurre i sintomi del reflusso.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di aloe vera (60 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Cosa bisogna fare?

  • Estraete il succo da una foglia di aloe e mettetelo nel frullatore insieme ad un bicchiere d’acqua.
  • Filtrate e servitelo.
  • Assumete questa bevanda quando avvertite i sintomi o prima di andare a dormire.

Leggete anche: Bere caffè: aspetti positivi e negativi

Zenzero

Potete approfittare delle proprietà antinfiammatorie di questa pianta preparando un infuso.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di radice di zenzero (15 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Cosa bisogna fare?

  • Fate bollire l’acqua in un recipiente. Mentre si riscalda, tagliate la radice di zenzero in pezzetti piccoli.
  • Versate i pezzetti di radice nell’acqua bollente e lasciate riposare per 10 minuti.
  • Trascorso il periodo indicato, filtrate e consumate.
  • Potete assumere questa bevanda una volta al giorno.

Altri consigli

caffè e agrumi

  • Ingerite più alimenti ricchi di glutammina, come il latte, per calmare i sintomi di acidità causati dal reflusso. La glutammina è un minerale presente nel corpo la cui carenza può causare la malattia.
  • Realizzate più attività fisica. L’esercizio aiuta il corpo a migliorare e a rafforzare diversi processi, come la digestione. In tal modo potrete ridurre l’acidità e la presenza di tossine di cui il corpo non ha bisogno.
  • Seguite una dieta sana per prevenire i fastidi causati dal reflusso: evitate di mangiare alimenti grassi.
  • Il consumo eccessivo di bevande alcoliche o il fumo consumano in maniera considerevole la cavità esofagea. Evitando il più possibile tali cattive abitudini, noteremo la differenza.

Se i sintomi persistono o peggiorano, fate visita al vostro medico di fiducia per scartare la presenza di altre malattie.

Guarda anche