Trattare le verruche: i cinque migliori rimedi

· 29 settembre 2017
Anche se ci vuole più tempo per ottenere i risultati sperati, grazie alle proprietà medicinali di alcuni ingredienti naturali, possiamo trattare le verruche senza dover ricorrere a sostanze chimiche dannose

Le verruche non sono solo un problema estetico. La loro comparsa indica anche un indebolimento del sistema immunitario. Per fortuna, ci sono numerosi rimedi naturali con cui è possibile trattare le verruche.

Queste piccole escrescenze cutanee, spesso rugose, sono causate da un sottotipo del virus del papilloma umano (HPV), che stimola la crescita anomala delle cellule cutanee.

Siccome sono molto contagiose, è importante trattarle perché sono contagiose. Per fortuna, non è necessario ricorrere a costosi prodotti commerciali, esistono rimedi naturali che danno notevoli risultati.

In questo articolo condivideremo con voi i 5 migliori. Prendete nota!

Rimedi naturali per trattare le verruche

1. Aglio e limone

Aglio e limone per eliminare le verruche

Combinando l’azione antivirale dell’aglio con gli acidi naturali del succo di limone, possiamo ottenere un trattamento completo per trattare le verruche più facilmente.

Questi ingredienti rimuovono le cellule morte della pelle e, allo stesso tempo, impediscono che il virus continui a proliferare.

Ingredienti

  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di succo di limone (10 ml)

Preparazione

  • Tagliate uno spicchio d’aglio e, quindi, trituratelo fino ad ottenere un impasto.
  • Mescolatelo al succo di limone e procedete all’applicazione.

Modalità di applicazione

  • Strofinate il trattamento sulle verruche e lasciatelo agire tra i 30 e i 40 minuti.
  • Sciacquate e ripetete l’applicazione tutti i giorni finché a completa guarigione.

Leggete anche: Trucco per eliminare in un mese i germi e le cellule morte dai piedi

2. Cipolla e miele

La cipolla contiene composti solforati che aiutano ad eliminare le verruche che si formano nella pelle.

In questo caso la combiniamo con l’azione antibiotica e idratante del miele per ottenere un trattamento più efficace.

Ingredienti

  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di miele (50 g)

Preparazione

  • Tagliate la cipolla e mettetela nel frullatore con il miele.
  • Frullate poi gli ingredienti per qualche istante fino ad ottenere un succo denso.

Modalità di applicazione

  • Strofinate il prodotto sulle verruche con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Lasciatelo quindi agire per 30 minuti e sciacquate.
  • Ripetete il trattamento 2 volte al giorno tutti i giorni.

3. Aloe vera e aceto di mele

Aloe vera e aceto di mele per eliminare le verruche

I composti attivi del gel di aloe vera possiedono proprietà antivirali e antibiotiche che aiutano a mantenere sotto controllo l’azione del virus che causa tali imperfezioni.

L’unione con gli acidi dell’aceto di mele facilita la riduzione della dimensione di queste piccole protuberanze rugose che danno un antiestetico aspetto alla pelle.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di gel di aloe vera (30 g)
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (10 ml)

Preparazione

  • Mettete il gel di aloe vera in un recipiente e mescolatelo con l’aceto di mele.

Modalità di applicazione

  • Strofinate il prodotto sulle verruche e quindi lasciatelo agire senza risciacquarlo.
  • Ripetete il trattamento 2 volte al giorno.

4. Bicarbonato di sodio e olio di cocco

Uno degli usi più interessanti del bicarbonato e dell’olio di cocco è l’eliminazione delle fastidiose verruche.

Questi ingredienti possiedono proprietà esfolianti e antivirali che, in poco tempo, riequilibrano la salute cutanea.

La loro applicazione regolare frena la comparsa di questo problema e, allo stesso tempo, favorisce la cicatrizzazione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio (10 g)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco biologico (15 g)

Preparazione

  • Combinate gli ingredienti in un recipiente fino ad ottenere un impasto cremoso.

Modalità di applicazione

  • Strofinate l’esfoliante sulle verruche, massaggiandolo per facilitare l’eliminazione della pelle morta.
  • Lasciate quindi agire per circa 30 minuti, risciacquate e ripetetene l’uso tutti i giorni.

Vi consigliamo di leggere: Soluzioni naturali per attenuare le cicatrici

5. Aspirina e yogurt naturale

compresse di aspirina

L’aspirina contiene acido acetilsalicilico che, assimilato dalla pelle, riduce la formazione delle verruche.

Queste proprietà si uniscono a quelle dell’acido lattico dello yogurt, fornendo dunque un trattamento ideale per pulire la pelle e regolare il pH.

Ingredienti

  • 3 aspirine
  • 2 cucchiai di yogurt naturale (40 g)

Preparazione

  • Triturate l’aspirina fino a ridurla in polvere e quindi, in un recipiente, mescolatelo con dello yogurt naturale.

Modalità di applicazione

  • Applicate l’impasto sulle verruche e lasciate quindi agire per circa 30 minuti.
  • Sciacquate con acqua tiepida e ripetete l’applicazione tutti i giorni.

Se anche voi dovete fare i conti con queste antiestetiche escrescenze, provate uno dei nostri rimedi per trattare le verruche. Applicati con regolarità e costanza, vi daranno buoni risultati!

Guarda anche