Stanchezza agli occhi: ecco 6 rimedi

· 4 maggio 2016
Per migliorare ed alleviare la sensazione di stanchezza agli occhi, potete optare per uno di questi rimedi evitando il contatto diretto con gli occhi in quanto potrebbero irritarli

La sensazione di stanchezza agli occhi può presentarsi dopo aver passato molte ore davanti ad un computer o ad un altro dispositivo elettronico ed è un fastidio accompagnato solitamente da arrossamento, vista offuscata e mal di testa.

La maggior parte delle volte può essere causato da uno sforzo eccessivo a cui viene sottoposta la vista, ma può anche essere il campanello d’allarme per alcune malattie come la miopia o l’astigmatismo.

Se i sintomi sono ricorrenti, oltre a lasciar riposare gli occhi, dovete anche consultare uno specialista, il quale vi indicherà il trattamento appropriato.

In altri casi, potete ricorrere ad una serie di rimedi fatti in casa che vi aiuteranno a rilassare la vista e a mitigare la sensazione di stanchezza agli occhi. Prendete nota!

1. Rimedio alla carota contro la stanchezza agli occhi

Carota frullata

Le proprietà antinfiammatorie della carota, combinate con le proprietà del sedano e del prezzemolo, contribuiscono a creare un trattamento rilassante per gli occhi e per il nervo ottico.

Leggete anche: Succo di sedano, carota e semi di lino per rafforzare il colon 

Ingredienti

  • ½ carota
  • 1 mazzo di sedano
  • 1 mazzo di prezzemolo

Come prepararlo

  • Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore, aggiungete un po’ d’acqua per facilitarne la preparazione e frullate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Imbevete alcuni dischetti di cotone in questo miscuglio e applicateli sulle palpebre chiuse, lasciando in posa per circa 5 minuti.
  • Risciacquate con acqua fresca e riposate.

2. Rimedio con patate e mele

La patata possiede sostanze antinfiammatorie ed antiossidanti che favoriscono il rilassamento della vista alleviando le occhiaie e le borse.

Se si unisce al purè di mela, forma un’ottima crema con cui prendersi cura del viso ed alleviare rossore e bruciore.

Ingredienti

  • 1 patata cruda
  • 2 cucchiai di purè di mela (20 gr)
  • 1 panno inumidito con acqua tiepida

Come prepararlo

  • Pelate le patate, mettetele nel frullatore e processate fino ad ottenere un purè.
  • In seguito aggiungete il purè di mele e frullate il tutto affinché i due ingredienti si mescolino bene.
  • A parte, riscaldate un po’ d’acqua e procuratevi un panno o un asciugamano per inumidirlo.
  • Quando il composto sarà pronto, applicatene piccole quantità sulle palpebre e copritele con il panno.
  • Lasciate agire per 10 minuti e risciacquate con acqua tiepida.
  • Ricorrete a questo rimedio tutte le volte che lo riterrete necessario.

3. Rimedio alla camomilla

Tazze di camomilla

I fiori di camomilla sono stati da sempre utilizzati come trattamento per gli occhi stanchi, in quanto non causano allergie e fanno diminuire l’infiammazione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di fiori di camomilla (10 gr)
  • ½ tazza d’acqua (125 ml)

Come prepararlo

  • Mettete a bollire la mezza tazza d’acqua, aggiungetevi i fiori di camomilla e lasciate riposare il tutto fino a raggiungere una temperatura sopportabile.
  • Quando sarà pronto, imbevete nella camomilla un pezzo di cotone idrofilo ed applicatelo sulle palpebre con un leggero massaggio.
  • Usatelo più volte al giorno tutti i giorni.

4. Rimedio alla melissa

La melissa potrebbe essere una semplice soluzione al rossore, al bruciore e alla sensazione d’infiammazione causati dalla stancheza agli occhi.

Ingredienti

  • 6 foglie fresche di melissa
  • 1 cucchiaio d’acqua (10 ml)

Come prepararlo

  • Lavate bene le foglie fresche di melissa e tritatele.
  • Aggiungete l’acqua e mescolate bene fino ad ottenere un estratto liquido.
  • Con l’aiuto di un contagocce, applicate 10 gocce su ogni palpebra e lasciatelo agire alcuni minuti.
  • Risciacquate con acqua fredda e ripetete il trattamento ogni qualvolta percepite stanchezza agli occhi.

5. Rimedio con latte freddo

Bicchiere di latte

Il latte è un rinfrescante naturale ottimo per diminuire le occhiaie e le borse che si formano a causa della stanchezza agli occhi.

Ingredienti

½ tazza di latte freddo (125 ml)

Come prepararlo

  • Imbevete nel latte freddo due pezzi di cotone idrofilo e applicateli sulle palpebre per 5 minuti.
  • Risciacquate con acqua fredda e ripetete il trattamento due volte al giorno.

6. Rimedio con aloe vera e cetriolo

Questo rimedio naturale a base di aloe vera e cetriolo consiste nell’elaborazione di una semplice crema naturale adatta a disinfiammare il contorno occhi e le palpebre.

Entrambi gli ingredienti vengono potenziati grazie all’azione congiunta delle proprietà dell’acqua di amamelide e della farina di mais che contribuiscono a creare un prodotto libero da sostanze chimiche e, dunque, eccellente per questa zona del viso.

Leggete anche: I vantaggi di congelare il gel di aloe vera

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di gel di aloe vera (15 gr)
  • 1 cucchiaio di succo fresco di cetriolo (10 ml)
  • 1 pizzico di farina di mais (1,2 gr)
  • 1 cucchiaio di acqua di amamelide (10 ml)

Come prepararlo

  • Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino e lasciateli bollire a fuoco lento.
  • In seguito, lasciate riposare il tutto fino a raggiungere una temperatura adatta alla pelle.
  • Applicatelo sul contorno occhi e sulle palpebre evitando il contatto diretto con l’interno dell’occhio.
  • Utilizzatelo più volte alla settimana.

Ricordate sempre di affiancare a questi rimedi naturali alcuni esercizi per rilassare la vista; cercate, inoltre, di distogliere di tanto in tanto lo sguardo dal monitor del computer e, infine, seguite una dieta bilanciata ricca di vitamina A.

Guarda anche