Rimedio per le cisti ovariche: barbabietola e melassa

31 luglio 2018
Grazie alle proprietà dei suoi ingredienti, questo rimedio casalingo a base di barbabietola e melassa può essere di grande aiuto per combattere le cisti ovariche, così come per prevenirne la comparsa.

Le cisti ovariche non sempre sono un grave problema, ma richiedono comunque attenzione e cure. È importante eliminarle per prevenire altri problemi come, per esempio, infertilità, perdite di sangue, problemi mestruali o cancro. A questo proposito, oggi vi presentiamo un rimedio per le cisti ovariche a base di barbabietola e melassa.

Potrete migliorare la vostra salute ed evitare che, a lungo termine, causino malattie molto più gravi. Scoprite in questo articolo come preparare un semplice rimedio per le cisti ovariche.  

Cosa sono le cisti ovariche?

Tutte le donne, a prescindere dall’età, possono soffrire di cisti ovariche, o miomi. Nonostante in alcuni casi non provochino nessun disturbo, bisogna trattarle nel modo adeguato affinché non diventino maligne.

Nonostante possano influire molti fattori sulla loro comparsa, nella maggior parte dei casi se ne ignorano le cause. Tuttavia, conviene conoscerne i sintomi più comuni per potersi rivolgere al medico il prima possibile:

  • Irregolarità nel ciclo mestruale, soprattutto quando è troppo lungo.
  • Sensazione di pressione o peso sulla pelvi.
  • Dolore al basso ventre.

In alcuni casi, questi sintomi principali possono essere accompagnati da problemi di minzione, aumento di peso o sensibilità ai seni. In presenza di un qualsiasi dubbio, consigliamo di effettuare una visita ginecologica.

Donna a visita per cisti ovariche

Alimenti indicati per trattare le cisti ovariche

A seguire vogliamo citare due alimenti molto salutari e benefici per prevenire e trattare le cisti ovariche. Condividono entrambi proprietà molto potenti per combattere i radicali liberi e ridurre i processi infiammatori.

Questi due alimenti sono fondamentali nella nostra dieta anche per la grande quantità di nutrienti che ci apportano. In questo modo, possiamo evitare deficit nutrizionali e rafforzare il sistema immunitario per prevenire la comparsa di cisti.

La barbabietola

La barbabietola è un tubero dal caratteristico colore viola e dal sapore dolce. È un alimento medicinale che ci può aiutare a trattare molti squilibri in modo naturale. Per riassumere, è indicata per tutte le malattie emtaiche come, per esempio, l’anemia, il colesterolo, l’ipertensione o la cattiva circolazione.

Questo ortaggio è ricco di zuccheri e vitamine B e C, fra le quali ha particolare rilievo l’acido folico. Inoltre, non dobbiamo scartarne le foglie, che contengono proteine, minerali (zinco, magnesio, fosforo, calcio e ferro) e vitamine A, B e C.

La barbabietola può essere efficace nella prevenzione e nel trattamento delle cisti ovariche grazie alle proprietà dei suoi pigmenti dalle virtù antiossidanti, antinfiammatorie e chemio-preventive.

La melassa

La melassa è un liquido scuro, denso e dolce che si ottiene dal processo di elaborazione dello zucchero di canna. Grazie alla sua ricchezza di nutrienti, questo alimento è molto più salutare dello zucchero bianco o degli edulcoranti chimici. Inoltre, ha un sapore molto intenso e particolare che somiglia alla liquirizia.

La melassa è ricca di calcio, rame, ferro e potassio, così come di vitamine del gruppo B, in particolare B6. Quanto più scuro è il suo colore, più nutrienti presenta. Questo può essere un buon indicatore quando si tratta di sceglierne una o l’altra; se possibile, meglio optare per quella biologica.

A livello medicinale, questi nutrienti, così come il suo alto contenuto di amminoacidi e acido linoleico, hanno un forte potere antitumorale. Per questo motivo, la melassa è un ottimo rimedio per prevenire le cisti ovariche e uno dei modi migliori per addolcire i nostri piatti.

Rimedio per le cisti ovariche

Ingredienti

  • 7 barbabietole medie
  • 2 bicchieri di melassa (480 g)
Carote e barbabietola intere e bicchiere con succo di barbabietola

Preparazione

Per preparare questo rimedio per le cisti ovariche, dobbiamo seguire i seguenti passaggi:

  • Lavare bene le barbabietole e pelarle.
  • Liquefarle per estrarne il succo e filtrare la fibra.
  • Se lo desideriamo, possiamo aggiungere 3 o 4 foglie di barbabietola.
  • Mescolare il succo con la melassa e conservare in un contenitore.
  • Agitare bene prima di consumare.
  • Conservare in frigorifero.

Come assumerlo?

Consumeremo 100 ml di questo rimedio per ogni ingestione:

  • A digiuno, per lo meno mezz’ora prima della colazione.
  • Mezz’ora prima del pranzo.
  • Mezz’ora prima della cena.

Si consiglia di continuare questo trattamento per almeno 2 mesi. È un rimedio molto efficace, ma dovremo essere pazienti. Potremo verificare se le cisti si stanno riducendo fino a scomparire grazie alle analisi del sangue.

Quando le cisti saranno sparite, possiamo bere di tanto in tanto una sola tazza a digiuno per prevenzione.

Guarda anche