Rimedio per sfiammare gli occhi gonfi

27 novembre 2015
Se tendiamo ad avere le palpebre gonfie, questo può dipendere da squilibri nella nostra alimentazione, per cui dovremmo optare per un aumento di frutta e verdura e bere molta acqua

Ci sono molte persone che si alzano ogni giorno con gli occhi gonfi. Possono essere le palpebre oppure la parte inferiore degli occhi, in ogni caso tendono a sgonfiarsi man mano che passano le ore.

In questo articolo vi spieghiamo come potete risolvere questo problema che conferisce un aspetto stanco e sciupato al viso e che, inoltre, è sintomo di qualche problema nel nostro organismo.

 Ritenzione idrica

Quando abbiamo le palpebre gonfie e le borse sotto gli occhi, dobbiamo essere consci del fatto che soffriamo di ritenzione idrica, la quale si presenta anche in altre zone del corpo come il ventre, le gambe o le caviglie.

occhi senza occhiaie

La causa principale di una cattiva eliminazione dei liquidi in eccesso è il sovraccarico dei reni, i quali non riescono ad eliminarli con la necessaria rapidità.

Questo può verificarsi in episodi isolati, dopo una cena eccessiva o dopo aver dormito poco, ma quando si verifica spesso, bisogna prendersi cura dei reni in modo naturale per prevenire peggiori problemi di salute.

Vedete anche:I migliori alimenti per combattere la ritenzione idrica

Come prendersi cura dei reni?

Possiamo facilitare la funzione dei reni con uno dei seguenti rimedi naturali:

  • Zuppe e brodi di cipolla, porro, lattuga, asparagi, etc.
  • Infusi di dente di leone, bardana e coda cavallina.
  • Limonata con stevia e zenzero.
  • Succhi naturali di frutta e verdura.

È fondamentale anche bere acqua durante il giorno e lontano dai pasti e, se ne avete la possibilità, applicare un po’ di calore nella zona lombare dopo essersi messi a letto.

Potete usare una borsa d’acqua calda o un cuscinetto elettrico. Questa semplice terapia è molto benefica per facilitare il lavoro dei reni.

acqua con limone e zenzero

Attenzione alle cene

Il momento in cui si gonfiano di più gli occhi è subito dopo essersi svegliati, soprattutto se la cena è stata molto abbondante, se è stata fatta tardi oppure se ricca di alimenti salati o che non si digeriscono bene.

In questo modo, gli occhi diventano un indicatore per sapere se abbiamo cenato in modo sano per il nostro organismo, al di là del fattore estetico.

Vi consigliamo di prendere in considerazione i seguenti consigli per la cena:

  • Non cenare dopo le 8.
  • Scegliere alimenti leggeri ed evitare gli idrati di carbonio (farine, pasta, fecole, etc).
  • Fare a meno del sale, soprattutto quello da tavola, ed optare per piccole quantità di sale marino e condimenti diversi (spezie, aceto, limone). Considerate che molti alimenti contengono di per sé grandi quantità di sale, come il formaggio, gli insaccati e i cibi precotti.
  • Evitare di mangiare fino a sentirsi pieni. È molto più sano restare con un po’ di fame, che sparirà in pochi minuti.

Cosa fare la mattina?

cetrioli sugli occhi

Quando ci svegliamo con gli occhi gonfi, possiamo seguire i seguenti passaggi:

  • Bere due bicchieri d’acqua a digiuno e, in seguito, un tè verde con zenzero.
  • Lavare il viso con acqua fredda.
  • Sdraiarsi e mettere due fettine di cetriolo fresco sugli occhi chiusi, per 10 o 15 minuti.
  • Lavarsi di nuovo il viso ed idratarlo con la lozione abituale.

Tonico da preparare in casa

Se avete questo problema ogni giorno, vi consigliamo di preparare questo ottimo tonico naturale che vi permetterà di sfiammare gli occhi in maniera più veloce ed efficace.

Ingredienti

  • Un cetriolo di mezze dimensioni
  • Il succo di mezzo limone
  • 10 gocce di vitamina E

Preparazione

  • Preparate un frullato con questi due alimenti.
  • Versatelo in un contenitore spray per poterlo spruzzare sul viso.
  • Potete conservarlo in frigo per un massimo di 7 giorni.

Vi consigliamo di leggere: tonico facciale da preparare in casa per attenuare le rughe e migliorare la pelle

L’acqua di rose

L’acqua di rose è un altro prodotto che tonifica e disinfiamma la pelle; allo stesso tempo, aiuta a mantenere la cute soda e giovane. Si può acquistare nelle erboristerie o nei negozi di prodotti naturali, poiché si utilizza in estetica, ma anche per assunzione.

Il suo aroma è delizioso e rinfrescante ed apporta un delicato odore femminile, come se fosse un profumo.

Potete applicarlo sul viso oppure inumidire due dischetti di cotone e metterli sulle palpebre chiuse per 10 o 15 minuti. Il risultato sarà immediato e i nostri occhi si sgonfieranno e saranno molto più vitali.

Guarda anche