Risollevate le palpebre cadenti con 4 ingredienti naturali

3 Marzo 2019
Per tonificare le palpebre possiamo sfruttare le proprietà di alcuni ingredienti naturali, ricchi di vitamine e sali minerali necessari per una pelle più giovane e luminosa.

La bellezza è collegata in modo stretto con l’anatomia e invecchiare bene dipende dalla velocità con cui le nostre cellule si degradano con il passare degli anni. Nonostante ciò, abbiamo a disposizione molti modi per contrastare l’azione del tempo. E allora, non esitate: risollevate le palpebre cadenti con queste 4 ricette naturali.

Vi siete accorte che ultimamente gli anni stanno passando troppo in fretta, soprattutto sulle palpebre? Non è il caso di disperarsi, anche perché state per scoprire come contrastarli senza ricorrere alla chirurgia estetica.

È il momento giusto per cominciare a sfruttare le proprietà di alcuni ingredienti naturali e far risplendere la vostra pelle.

Non sono ricette complicate e non portano via molto tempo. Bisogna solo avere pazienza ed essere costanti, ma alla fine sarete contente dei risultati.

L’elasticità della pelle dipende dalla struttura e dalla composizione del derma. Le rughe e le palpebre cadenti sono sicuramente un segno di mancanza di elasticità che vorremmo ritardare il più possibile.

Impariamo, quindi, a idratare in profondità e a ricondizionare i tessuti della pelle affinché possano assorbire le sostanze di cui hanno bisogno.

1. Risollevate le palpebre con un impacco a base di aloe vera

Foglie e gel di aloe vera e pestello
Il gel di aloe contiene principi attivi in grado di tonificare le palpebre

Il gel di aloe è ideale per la cura della pelle. Penetra negli strati più profondi del derma, aiutandola a rigenerarsi.

Se lo applichiamo ogni giorno possiamo distendere e attenuare le rughe.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di gel di aloe (60 g)
  • 2 cucchiai di avena (30 g)
  • 6 fettine di cetriolo senza la buccia
  • 4 cucchiai di yogurt naturale (60 ml)

Preparazione

  1. Introducete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate fino ad ottenere una crema omogenea.
  2. Applicatela, quindi, sul viso con una spugnetta, un batuffolo di cotone o con le dita.
  3. Lasciate che agisca per una ventina di minuti e che si asciughi. Infine rimuovetela con acqua fresca.

Leggete anche questo articolo: 7 esercizi facciali per prevenire la flaccidità e le rughe premature

2. Trattamento all’avena, uovo e miele

Trattamento per il viso al miele
Il miele è un ingrediente spesso presente nei trattamenti cosmetici ed è utile per risollevare le palpebre.

Tanto il miele come l’avena hanno un alto contenuto in vitamine e sali minerali. Combinandoli con le proprietà rigeneranti del tuorlo d’uovo, potete creare una maschera idratante e nutritiva in grado di eliminare le rughe sulle palpebre.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di farina d’avena (15 g)
  • 2 cucchiai di miele (30 g)
  • 1 tuorlo d’uovo

Preparazione

  1. Mescolate gli ingredienti in una ciotolina, senza bisogno di aggiungere acqua per diluirli.
  2. Una volta ottenuta una crema dalla consistenza omogenea, applicatela sul viso: risollevate le palpebre cadenti in modo efficace e rapido.

3. Miele e mela

Mele rosse
La mela è ricca di antiossidanti e aiuta a restituire elasticità alle palpebre

Se volete cancellare l’aspetto stanco e spento dal vostro viso, dovete combattere la flaccidità e la mancanza di elasticità, soprattutto sulle palpebre. 

Ingredienti

  • ½ mela rossa
  • 2 cucchiai di miele (50 g)

Preparazione

  1. Sbucciate, tagliate a pezzi la mela e frullatela fino a ottenere un purè.
  2. In seguito, aggiungete i due cucchiai di miele; mescolate con cura.
  3. Risollevate le palpebre cadenti con questa maschera: lasciatela agire per un quarto d’ora. Infine, sciacquate con abbondante acqua tiepida.

Leggete anche: Pelle pulita e morbida in quattro mosse

4. Camomilla e cetriolo

Donna con fettine di cetriolo sugli occhi
La camomilla e il cetriolo rilassano e calmano le palpebre.

Questa ricetta è estremamente idratante. Grazie alle virtù del cetriolo e al potere tonificante della camomilla, infatti, otterrete un ottimo tonico per il viso.

Potete usarlo tutti i giorni perché non ha effetti secondari. La vostra pelle apparirà così rinnovata.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di fiori di camomilla (30 g)
  • ½ cetriolo
  • 1 tazza di acqua bollente

Preparazione

  1. Per prima cosa, dovrete preparare un infuso con la camomilla.
  2. In seguito, una volta che si sia un po’ intiepidito, filtratelo e passatelo al frullatore, insieme al cetriolo.
  3. Una volta ottenuta una crema, ritiratela in frigorifero. Aspettate almeno due ore prima di applicarla. Utilizzatela per tonificare il viso un paio di volte al giorno.