Saltare la corda: 6 fantastici benefici

Saltare la corda è un modo molto efficace, e allo stesso tempo divertente, di mantenerci in forma ed ottimizzare la nostra capacità polmonare, oltre ad aumentare la nostra resistenza fisica

Saltare la corda può rievocare alcuni momenti della nostra infanzia, ma la verità è che si tratta di uno degli esercizi cardiovascolari più completi che si possano praticare.

Questa semplice attività, che sembra un gioco per bambini, può mantenerci in salute ed aumentare considerevolmente la nostra resistenza fisica.

Si tratta, inoltre, del complemento perfetto di alcuni sport o del proprio programma di allenamento.


L’aspetto migliore è che non sarà necessario andare in palestra né dover acquistare macchinari o nessun altro elemento per ottenere buoni risultati.

Avrete solo bisogno di una corda e di tanta voglia di muovervi e divertirvi.

Saltare la corda: un esercizio cardiovascolare

Gli esercizi cardiovascolari sono molto importanti per preservare la propria salute fisica. In questo caso, saltare la corda aumenta la frequenza cardiaca, come quando camminiamo, corriamo, scendiamo o saliamo le scale oppure andiamo in bicicletta

Questi tipi di esercizi permettono al corpo di usare con efficienza l’ossigeno, condizione che apporta benefici al cuore, ai polmoni e all’apparato circolatorio.

Coordinazione e movimento

Se saltavate la corda da bambini, dovreste ricordare che questo esercizio richiede coordinazione e movimento.

  • All’inizio si consiglia di realizzare separatamente i movimenti di piedi e braccia.
  • Iniziate sorreggendo la corda afferrando ciascun estremo con una mano e tenendo i due piedi uniti.
  • Muovete la corda ritmicamente e saltate quando si avvicina ai piedi.

6 benefici che si ottengono saltando la corda

Oltre ad essere semplice ed economico, saltare la corda ci offre numerosi benefici. Vediamo quali sono:

1. Tonifica i muscoli

Quando si salta la corda, lavorano tutti i muscoli del corpo, iniziando dal gruppo muscolare centrale, per arrivare a quello superiore ed inferiore.

Per mantenere la corda in costante movimento, siamo costretti ad utilizzare, nella parte superiore del corpo, i bicipiti ed il trapezio. Questa pratica rafforza e tonifica questi muscoli.

A loro volta, si contraggono anche gli addominali in seguito alla forza dei salti.

Per quanto riguarda i gruppi muscolari inferiori, è evidente che il movimento coordinato delle gambe e della corda genera tensione muscolare, permettendo di tonificare e sviluppare i quadricipiti, i glutei, i femorali ed i polpacci.  

2. Migliora la circolazione sanguigna

Il movimento che si genera quando saltiamo la corda influisce positivamente sul sistema circolatorio.

Il cuore lavora per pompare efficacemente il sangue a tutto il corpo. Allo stesso modo, lo fa circolare senza problemi attraverso le arterie, fattore che riduce il rischio di soffrire di infarto o arresto cardiaco.

3. Aumenta la capacità polmonare

Saltando la corda, i polmoni ricevono una maggiore quantità di aria, condizione che aiuta in caso di problemi respiratori.

Allo stesso modo, miglioriamo la nostra resistenza fisica, cosa che ci permetterà di esercitarci per più tempo senza stancarci.

4. Brucia calorie

Saltare la corda permette di bruciare circa 400 calorie in soli 30 minuti, così come grassi in tutto il corpo. Questo rende tale esercizio un grande alleato per perdere peso.

5. Elimina le tossine

Quando saltiamo la corda, espelliamo le tossine del corpo tramite il sudore. Questo permette alle cellule di rigenerarsi e di lavorare in modo ottimale.

6. Evita lo stress e migliora l’attività cerebrale

Anche se non è stato scientificamente dimostrato, si pensa che la coordinazione richiesta per saltare la corda crei nuove connessioni neuronali.  

Inoltre, le endorfine che si liberano mentre si svolge questo esercizio aiutano a rilassarci ed alleviano lo stress e l’agitazione.

Questo favorisce una mentalità positiva che aumenta le possibilità di godere di una migliore qualità di vita.

Alcuni consigli per saltare la corda

Anche se saltare la corda è un esercizio facile, bisogna prendere alcune precauzioni per evitare di danneggiare le articolazioni.

Prima di iniziare, è bene fare un po’ di stiramenti. Poi, iniziate con piccoli salti e per poco tempo. In seguito, potrete saltare più velocemente e per più tempo.

Se non siete in forma, è normale che all’inizio vi sentiate affaticati. Si consiglia di aumentare poco per volta la durata dell’esercizio, in modo da divenire sempre più resistenti.

Un altro consiglio è di unire il salto della corda ad un programma di esercizi a bassa intensità. Possono essere aerobici o con pesi leggeri: questo vi permetterà di saltare per più tempo.

Indubbiamente si tratta di uno dei migliori esercizi da realizzare ed inserire nel proprio allenamento. Praticarlo apporta eccellenti benefici, per questo motivo è divenuto uno dei preferiti degli amanti del fitness e degli sportivi.