Salute dentale: 5 sane abitudini

29 Gennaio 2019
Le visite regolari dal dentista, così come la pulizia e gli sciacqui del cavo orale, sono abitudini fondamentali per la salute dentale e per evitare complicazioni.

Sfoggiare un bel sorriso sano è il desiderio di ogni persona che ama prendersi cura di sé. Queste cinque abitudini vi permetteranno di mantenere un’ottima salute dentale, incluse le gengive. Inoltre, vi aiuteranno ad avere un look eccezionale.

Mantenere una bella dentatura richiede costanza. L’igiene orale implica una serie di cure che vanno dalla corretta spazzolatura, l’uso del filo interdentale, fino agli sciacqui con il collutorio.

È un compito quotidiano da non trascurare, per non incorrere nel rischio di gravi malattie. Prendete nota di queste 5 abitudini per mantenere un’eccellente salute dentale!

Patologie del cavo orale

Infezioni dentali

Le patologie più note sono la carie, la gengivite e la periodontite. Ma anche i denti spezzati o scuri, la candidosi orale, il bruxismo, le ulcere alla bocca e persino il cancro.

Tutte hanno effetti devastanti sui denti, le gengive e sulla lingua; per questo è necessario agire in tempo per evitare danni maggiori.

La carie è direttamente collegata alla mancanza di igiene e colpisce un adulto su quattro. Questo tipo di patologia provoca dolore e sensibilità al freddo e al caldo.

I denti possono spezzarsi quando si masticano cibi come noci, caramelle dure, cubetti di ghiaccio, si mordono unghie, matite o altri oggetti.

Possono anche danneggiare l’articolazione mandibolare. La carenza d’igiene, contribuisce sicuramente alla frattura dei denti.

La gengivite è un’infiammazione dei tessuti che coprono la radice dei denti. La causa è  la placca dentale prodotta da un’igiene inadeguata. Provoca arrossamento e infiammazione delle gengive, le fa sanguinare e causa l’alitosi.

La parodontite è una forma avanzata di gengivite che può causare la perdita dei denti, ascessi dolorosi, alitosi, sanguinamento e anomalie del morso.

Il danno diventa permanente se non viene trattato in tempo.

Può interessarvi anche: 7 rimedi naturali per eliminare l’alitosi

Abitudini utili a prendersi cura della salute dentale

1. Spazzolare correttamente i denti

L’uso dello spazzolino è fondamentale e va effettuato per un minimo di quattro volte al giorno; soprattutto al risveglio e dopo ogni pasto. In tutti casi, dopo il consumo di cibi zuccherati.

Si raccomanda di non sfregare lo spazzolino con forza per evitare lesioni o usura dello smalto. I movimenti circolari sono i migliori per garantire una maggiore efficacia.

I dentifrici più raccomandati sono quelli che includono il fluoro.

Questa sostanza rimineralizza lo smalto e contribuisce all’eliminazione della placca dentale, attaccando i batteri che la producono e che perforano i denti fino a causare la carie.

In assenza temporanea dello spazzolino, il risciacquo con acqua aiuterà a ridurre l’effetto dei batteri. L’abitudine di mangiare una mela verde e poi di risciacquare la bocca con l’acqua è un’altra alternativa valida.

2. Pulizia interdentale

Filo interdentale

Il filo interdentale ci consente di raggiungere gli angoli in cui non arriva lo spazzolino. Tra i denti si accumulano resti di cibo che generano una placca densa, molto dannosa per la salute dei denti.

Esistono tre metodi semplici per raggiungere ogni angolo: il filo, gli spazzolini interdentali o gli irrigatori orali. Ognuno di questi è efficace per svolgere questo importantissimo compito.

3. Gli indispensabili sciacqui con il collutorio

La corretta pulizia dentale culmina con gli sciacqui con il collutorio. Completano la pulizia di quegli spazi che non possono essere raggiunti con uno spazzolino o altri utensili.

Esistono collutori ad effetto anticarie, sbiancanti o per denti sensibili. Allo stesso tempo, donano una piacevole sensazione di freschezza.

Leggi anche: Prodotti naturali per sbiancare i denti

4. Il dentista, una visita necessaria

Almeno, una volta all’anno dovreste consultare un dentista. La visita dell’esperto appurerà la presenza di possibili malattie dentali, come carie, gengiviti, parodontiti o scurimento dei denti, tra le altre patologie.

Un’adeguata igiene dentale dovrebbe sempre essere integrata dalle visite dentistiche, dov’è sempre possibile ottenere lavori di pulizia profonda.

Inoltre, si raccomanda di utilizzare prodotti adeguati per ottenere la migliore igiene orale.

5. L’alimentazione come complemento alla salute dentale

Alimenti salutari per i denti

Il contributo del calcio per la formazione dei denti avviene principalmente attraverso il cibo.

Tutti gli alimenti ricchi di vitamine e minerali dovrebbero far parte della dieta quotidiana. Pesce, verdura e frutta sono salutari per l’intero organismo, compresa la bocca.

Altri alimenti, come dolci e bevande ricche di zucchero, sono altamente dannosi per i denti. Alcuni, come caffè e vino, li macchiano. Inoltre, le caramelle dure possono causare danni ai denti.

Una corretta igiene orale contribuirà alla salute dentale.

Queste 5 abitudini vi aiuteranno a prendervi cura dei vostri denti e vi garantiranno un bel sorriso.

Questo è un biglietto da visita per una persona sana e felice.

  • Klassen, A., Wickert, N., Tsangaris, E., Klaassen, R., & Anthony, S. (2017). Health-Related Quality of Life. In Pediatric Oncology. https://doi.org/10.1007/978-3-319-33679-4_30
  • Petersen, P. E. (2008). Oral health. In International Encyclopedia of Public Health. https://doi.org/10.1016/B978-012373960-5.00527-X
  • Touger-Decker, R., & van Loveren, C. (2003). Sugars and dental caries. The American Journal of Clinical Nutrition. https://doi.org/10.1111/j.1752-7325.1944.tb00729.x
  • Kohn, W. G., Collins, A. S., Cleveland, J. L., Harte, J. A., Eklund, K. J., Malvitz, D. M., & Centers for Disease Control and Prevention (CDC). (2003). Guidelines for infection control in dental health-care settings–2003. MMWR. Recommendations and Reports : Morbidity and Mortality Weekly Report. Recommendations and Reports. https://doi.org/rr5217a1 [pii]