Cosa sapere sul metabolismo per perdere peso in modo efficace

L'attività fisica è uno dei modi migliori di accelerare il metabolismo, poiché lo mantiene attivo persino nelle ore successive allo sport realizzato

Il termine metabolismo è ben noto alla popolazione per via della sua relazione con la perdita o l’aumento di peso corporeo.

Quello che alcuni di noi non sanno, però, è che, oltre a queste funzioni, si tratta di un complesso insieme di processi chimici la cui funzione principale è quella di trasformare gli alimenti in fonte di energia.

Le sue attività, dunque, sono determinanti per l’ottimale funzionamento cellulare e, di fatto, interviene sul controllo del glucosio nel sangue, sulla salute cardiovascolare e molte altre funzioni vitali.


Tuttavia, le cattive abitudini e gli squilibri ormonali possono rallentare l’attività del metabolismo e ridurne la capacità di realizzare tali compiti.

Di conseguenza, vi è un notevole incremento di peso e, con i giorni, ciò sfocia in alcuni problemi di salute che possono compromettere la qualità della vita.

In seguito a ciò, è fondamentale comprendere il ruolo svolto dal metabolismo nel corpo e, inoltre, sapere come attivarlo per tenere sotto controllo il proprio peso.

In questa occasione vogliamo sottolineare alcuni aspetti importanti che, tenuti in considerazione, sono ideali per ottimizzare l’attività del metabolismo favorendo, così, la perdita di peso.

Aumentare la massa muscolare è il modo migliore di accelerare il metabolismo

Uno dei principali modi per accelerare il ritmo del metabolismo è aumentare la massa muscolare tramite la pratica di esercizio fisico ed il consumo di un’alimentazione bilanciata.

I muscoli sono più attivi da un punto di vista metabolico rispetto al grasso o alle ossa, quindi necessitano di più calorie per lavorare bene.

Stando così le cose, rafforzare la massa magra del corpo contribuisce ad aumentare il consumo energetico persino mentre si è a riposo.

Tenere sotto controllo il glucosio è fondamentale per il metabolismo

Tutti gli alimenti interferiscono con i livelli di glucosio presente nel sangue e, poi, vengono metabolizzati per dare “combustibile” al corpo.

Tuttavia, gli alimenti ricchi di carboidrati semplici e di zuccheri raffinati alterano tali livelli e questi squilibri rallentano il metabolismo.

Per stabilizzare i livelli di glucosio, è fondamentale ridurre l’ingestione di tal cibi e sostituirli con fonti di proteine e di carboidrati complessi.

Il sonno interferisce sul metabolismo

Un sonno di qualità è determinante per evitare i disturbi metabolici che causano l’aumento di peso. Durante il riposo, che non deve essere inferiore alle 8 ore, il corpo realizza certi processi che rinnovano le energie necessarie per la giornata successiva.

Inoltre, in questo lasso di tempo vengono liberati gli ormoni che controllano il desiderio di mangiare e, pertanto, un buon riposo è indispensabile per evitare l’eccessiva ingestione di calorie.

Dormire meno delle ore indicate aumenta la produzione degli ormoni della fame e, con il tempo, favorisce l’aumento di peso.

Il consumo di acqua è importantissimo

Il corretto consumo giornaliero di acqua è una delle principali abitudini per ottimizzare le funzioni metaboliche.

Di fatto, un organismo disidratato presenta delle alterazioni in questi processi e, con il passare del tempo, aumenta di peso e tende a sviluppare malattie.

L’acqua non contiene calorie ed è una delle sostanze migliori per gli organi che filtrano i rifiuti del sangue.

L’importanza di una buona colazione

accelerare metabolismo con la colazione

Anche se in molti credono erroneamente che saltare la colazione aiuti a perdere peso, questa brutta decisione, in realtà, sortisce l’effetto contrario.

La colazione è il pasto più importante della giornata, non solo perché rappresenta una fonte di energia per il corpo durante tutta la giornata, ma anche perché è fondamentale per un corretto funzionamento metabolico.

Passare troppe ore a digiuno porta il corpo ad accumulare energia, riducendo, così, il suo rendimento fisico e mentale.

Leggete questo articolo: Il tè bianco per perdere peso

A volte il metabolismo non lavora in modo corretto

Purtroppo per molte persone, le funzioni metaboliche non sempre vengono realizzate in modo corretto nonostante si adottino abitudini sane.

Questo spiega perché alcune persone perdono peso con facilità, mentre altre devono duplicare gli sforzi per ottenere i risultati desiderati.

  • Questo si deve al fatto che sui processi metabolici intervengono alcuni ormoni che, se squilibrati, li rallentano.
  • Il metabolismo viene compromesso anche dall’eccessivo accumulo di tossine e dallo sviluppo di alcune malattie nei sistemi principali.
  • Con il passare degli anni, il ritmo del metabolismo diminuisce causando alcuni problemi che bisogna trattare.

Conoscevate questi dati sul metabolismo? Adesso che sapete tutto sul suo funzionamento, cercate di adottare abitudini sane che lo aiutino a farvi perdere peso e a migliorare la vostra salute generale.