Come sbiancare la pelle del collo e delle ascelle

Le cellule morte rendono scura la pelle del collo e delle ascelle. Vi spieghiamo come sbiancarla con rimedi naturali
Come sbiancare la pelle del collo e delle ascelle

Ultimo aggiornamento: 10 gennaio, 2019

La pelle delle ascelle e del collo è molto propensa a diventare scura, poiché in queste zone del corpo si accumula un numero maggiore di cellule morte, derivate dall’uso di prodotti chimici come deodoranti, antitraspiranti, lozioni, profumi, etc.

Questo tipo di prodotti, così come l’eccessiva esposizione al sole, generano delle macchie nere sulla pelle del collo e delle ascelle, che la fa apparire sporca causando problemi soprattutto a livello estetico. 

Prendersi cura della nostra pelle è la chiave per prevenire e trattare le macchie scure, in modo da non essere colpiti da questo inestetismo cutaneo.

Ad esempio, l’uso di prodotti contenenti alcol fa sì che le cellule morte si fissino nella pelle; questo crea addirittura una sorta di bruciatura che fa apparire la pelle con questa tonalità nera che sembra sporcizia.

Quando ci esponiamo al sole, inoltre, la nostra pelle soffre diverse alterazioni le quali provocano lo stesso tipo di macchie. La chiave principale per prevenire questo problema è proteggerci dal sole e saper scegliere i nostri prodotti di bellezza.

Tuttavia, se avete già la pelle del collo e delle ascelle scura, non preoccupatevi, vi presentiamo alcuni eccellenti rimedi da preparare in casa che possono aiutarvi a sbiancare in modo naturale queste aree della pelle.

Esfoliazione della pelle del collo e delle ascelle

Quando le nostre ascelle ed il collo diventano scuri, una delle cause principali è l’accumulo di cellule morte. Per questo motivo, prima di iniziare ad applicare un qualsiasi trattamento, è molto importante effettuare una corretta esfoliazione, al fine di stimolare l’eliminazione delle cellule morte ed i residui di deodoranti, lozioni o qualsiasi altro prodotto chimico.

Limone

limone pe la pelle del collo e delle ascelle

Uno dei migliori rimedi naturali per sbiancare la pelle è il succo di limone. Questo ingrediente promuove la rimozione delle cellule morte e possiede proprietà che ci aiutano a schiarire la pelle in modo naturale.

Prima di applicarlo, però, è molto importante tenere in considerazione che bisogna utilizzarlo solo nelle ore serali, poiché se si applica il limone e ci si espone al sole, è possibile causare l’effetto contrario.

Non dovete far altro che sfregare o applicare il succo di limone sulle due aree che vogliamo trattare, lasciate agire mezz’ora e poi sciacquate con acqua tiepida. Se desiderate ottenere un risultato migliore, potete applicare anche un po’ di acqua di rose.

Olio di cocco

L’olio di cocco è un ingrediente pieno di proprietà per la pelle. Oltre ad essere super idratante, rende la pelle più morbida, promuove l’eliminazione delle cellule morte e lascia un odore molto gradevole. Dovete sole sfregare un po’ di olio di cocco sul collo e sulle ascelle tutti i giorni.

Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è un ottimo alleato per sbiancare la pelle delle ascelle, del collo e in generale per rimuovere qualsiasi tipo di macchia. L’ideale è utilizzare quella da 10 volumi, ma se non vi irrita la pelle, potete utilizzare persino quella da 20.

Applicate l’acqua ossigenata sulla zona da trattare e lasciate agire dai 5 ai 10 minuti all’inizio. Si sciacqua e si ripete lo stesso procedimento tutti i giorni, aumentando a poco a poco il tempo fino a mezz’ora.

Crema esfoliante a base di bicarbonato di sodio e limone

Bicarbonato e limone

Il bicarbonato di sodio è un altro degli ingredienti che ci possono aiutare ad eliminare le cellule morte della pelle e al tempo stesso la schiarisce. Questo unito al potere del limone permette di ottenere una crema ottima per sbiancare ascelle e collo.

Ingredienti

  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • Limone
  • Cotone

Come prepararla?

In un recipiente unite tutti gli ingredienti in modo tale da formare una specie di pasta. Una volta pronta, applicatela sul collo e/o sulle ascelle effettuando dei delicati massaggi circolari e lasciando agire dai 20 ai 25 minuti.

Ricordate che in seguito alla presenza del limone è importante realizzare questo trattamento di sera, poiché al sole può causare effetti indesiderati.

Crema esfoliante di avena e miele

L’avena ed il miele sono altri alimenti alleati per la bellezza della pelle e per rimuovere in modo naturale le macchie. Questi due ingredienti promuovono l’eliminazione delle cellule morte, permettono una pulizia profonda e ottimi risultati per una pelle perfetta e priva di macchie. Potete anche aggiungere il  limone per migliorare l’effetto.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiai d’avena
  • Limone

Come prepararla?

Mescolate in un recipiente tutti gli ingredienti fino a formare una pasta ed in seguito applicatela sulle ascelle e sul collo effettuando delicati massaggi circolari. Lasciate agire per circa 10 minuti e ripetete il trattamento due volte alla settimana.

Potrebbe interessarti ...
Mal di collo: come lo si può curare?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Mal di collo: come lo si può curare?

Se ogni mattina vi alzate da letto con un dolore al collo che vi impedisce di muovervi date un'occhiata a questi consigli per curare il mal di coll...



  • Kim, D. B., Shin, G. H., Kim, J. M., Kim, Y. H., Lee, J. H., Lee, J. S., … Lee, O. H. (2016). Antioxidant and anti-ageing activities of citrus-based juice mixture. Food Chemistry. https://doi.org/10.1016/j.foodchem.2015.08.094
  • Lin TK, Zhong L, Santiago JL. Anti-Inflammatory and Skin Barrier Repair Effects of Topical Application of Some Plant Oils. Int J Mol Sci. 2017;19(1):70. Published 2017 Dec 27. doi:10.3390/ijms19010070
  • Varma SR, Sivaprakasam TO, Arumugam I, et al. In vitro anti-inflammatory and skin protective properties of Virgin coconut oil. J Tradit Complement Med. 2018;9(1):5–14. Published 2018 Jan 17. doi:10.1016/j.jtcme.2017.06.012
  • Reading, S. A., & Yeomans, M. (2012). Oxygen absorption by skin exposed to oxygen supersaturated water. Canadian Journal of Physiology and Pharmacology. https://doi.org/10.1139/y2012-020