Semplici trecce che vi faranno risplendere

· 13 Marzo 2019
Le trecce continuano a essere di moda. Poco importa che abbiate i capelli corti, con queste pettinature potrete cambiare il vostro look e apparire sempre belle.

Volete provare a fare delle semplici trecce, ma il risultato non è mai quello che speravate? Fare una treccia è un modo per presentarsi in ordine quando i vostri capelli sono ribelli o quando non avete tempo per una pettinatura elaborata.

Oggi scoprirete alcune semplici modi per realizzare le vostre trecce, che non richiederanno più di cinque minuti del vostro tempo. Inoltre, se volete potete aggiungere accessori ai capelli, in modo da personalizzare la pettinatura.

La cosa più interessante delle trecce è che le varianti per realizzarle sono tante. Possiamo sfoggiare trecce “spettinate”, oppure più elaborate e formali… Insomma, possiamo crearle in diversi modi.

Per questo motivo, oggi scopriremo 5 semplici trecce adatte a qualunque occasione e che potrebbero anche salvarvi in alcune situazioni. Vi invitiamo a provarle tutte!

5 esempi di semplici trecce

1. Coda di cavallo con treccia leggera

Per realizzare la prima di queste trecce facili da fare, iniziate pettinando i capelli al meglio, fino a eliminare del tutto i nodi. Una volta fatto questo, seguite i seguenti passi:

  • Afferrate i capelli facendo una coda di cavallo all’indietro e lasciando libera una ciocca.
  • Intrecciate come d’abitudine la ciocca sciolta.
  • Arrotolate la treccia sul nodo che lega il resto dei capelli.
  • Potete aggiungere un piccolo accessorio per abbellire ancor di più la pettinatura.
Treccia morbida per capelli rossi

2. Cascata di capelli

Anche in questo caso dovrete pettinare i capelli al meglio. In questo modo, eviterete di incontrare nodi mentre fate la treccia e di dover, quindi, ricominciare da capo.

  • Dividete i capelli in due, con una riga laterale.
  • Separate in tre parti una ciocca frontale, spostandola dal lato della testa che adesso ha più capelli.
  • Intrecciate queste tre sezioni aggiungendo ciocche più piccole dal resto dei capelli.
  • Assicuratevi di fare in modo che la treccia circondi la testa.
  • Non abbassate le mani durante il procedimento.
  • Quando avrete terminato di far ruotare la treccia, concludete con un semplice intreccio e legate la sua punta.

Leggete anche: Facili acconciature per capelli sempre perfetti

3. Due trecce

Si tratta di una delle pettinature che facilmente si prestano a un bell’accessorio, come un fazzoletto tra i capelli. Ma potreste anche aggiungere un cappellino.

  • Prendete due ciocche di capelli e fate una treccia a partire da metà testa, con ognuna delle due.
  • Formerete due trecce morbide e non tese che daranno un aspetto sinuoso ai vostri capelli.
Treccine

4. Treccia elegante “Updo”

La quarta di queste semplici trecce richiede di pettinare i capelli al meglio. Una volta finito, proseguite con i seguenti passaggi:

  • Afferrate i capelli facendo una coda di cavallo sulla parte superiore della testa.
  • Arrotolate i capelli sciolti intorno all’elastico che tiene insieme la coda, creando una simmetria.
  • Potreste aggiungere dei fermacapelli invisibili per fare in modo che l’updo non ceda.
  • Lasciate una ciocca libera e intrecciatela.
  • Arrotolate la treccia attorno alla base dell’updo.

Leggete anche: Ad ogni viso il suo taglio di capelli

5. Un raccolto con trecce

Questa pettinatura può essere pensata in diversi modi. Se avete fretta, potete scegliere di utilizzare solo due piccole ciocche intrecciate da raccogliere, lasciando sciolti il resto dei capelli.

  • Se avete a disposizione più tempo, invece, potete fare mezza treccia a metà lunghezza dei capelli e raccoglierli poi con le due ciocche precedentemente intrecciate.
  • Invece, se volete sfoggiare questa acconciatura in occasioni speciali, potete anche scegliere di aggiungere una corona intrecciata con i vostri stessi capelli.

Alcuni consigli da tenere a mente

Cambiate il vostro look

Uno dei problemi di quelle donne che decidono di tagliare i capelli è pensare di non poter più fare delle trecce.

La maggior parte delle ragazze tendono a piastrare i capelli corti. Tuttavia, con i capelli corti è ancora possibile fare trecce ai capelli.

Corona di trecce

Se avete i capelli corti

Se portate i capelli corti e non conoscete alcuna tecnica particolare per intrecciare i capelli, siete nel posto giusto!

  • Fate una mezza coda con tre punte.
  • Dovete solo prendere i capelli partendo dalla fronte e portarli all’indietro per fare una codina.
  • Mettete dei bigodini sulla punte per creare soffici e piccole onde.

Per concludere, le trecce non sono solo una pettinatura in voga sin dal Medioevo, ma anche anche un modo romantico ed elegante per raccogliere i capelli.

Sono tra le acconciature preferite dagli stilisti di una volta ma anche da quelli attuali, che le scelgono per far sfilare le nuove collezioni. Forse per questo motivo continuano ad andare di moda.