Sgonfiare caviglie, gambe e piedi con rimedi naturali

· 8 giugno 2015
Se il gonfiore alle caviglie, ai piedi e alle gambe persiste, è molto importante consultare un medico per scoprire la causa esatta del problema.

Le gambe, le caviglie e i piedi si gonfiano con una certa facilità perché, oltre a sostenere il peso del corpo, influiscono anche diversi fattori come l’alimentazione, i cambiamenti ormonali e alcuni disturbi di salute.

Spesso il gonfiore alle caviglie, ai piedi e alle gambe è causato dalla ritenzione idrica dell’organismo, che a sua volta accumula tossine e scarti che possono peggiorare l’infiammazione.

Esistono varie cause che possono influire sul gonfiore di gambe, caviglie e piedi. Tra le più comuni troviamo la gravidanza, il sovrappeso, l’obesità, lo stare in piedi a lungo e, ovviamente, l’eccesso di liquidi.

Tuttavia, a volte bisogna fare molta attenzione a questo tipo di gonfiore poiché può essere sintomo di problemi più gravi come malattie del fegato, trombosi venosa e ostruzione linfatica.

Se il gonfiore alle caviglie, ai piedi e alle gambe persiste, è molto importante consultare un medico per scoprire la causa esatta del problema. Negli altri casi i seguenti rimedi naturali possono essere di grande aiuto per sgonfiarli in maniera efficace.

Attività fisica

Donna che nuota

Sebbene il gonfiore a gambe, caviglie e piedi possa essere un po’ doloroso, l’inattività fisica può peggiorare questa condizione.

Al contrario di quello che si crede, l’esercizio è uno dei modi migliori per sgonfiarli e per dire addio all’infiammazione degli arti inferiori.

Leggete anche: Il nuoto, uno sport completo per la salute

Facendo attività fisica si attiva la circolazione sanguigna e si prevengono problemi come i coaguli di sangue.

  • Consigliato: nuotate. Questo esercizio ha un impatto ridotto e non comporta una pressione maggiore su gambe, caviglie e piedi.

Migliorare l’alimentazione e ridurre le dosi di sale

L’alimentazione è uno dei segreti per godere di buona salute, buona circolazione e per prevenire problemi agli arti inferiori.

Come già saprete, il consumo eccessivo di sale o di sodio è una delle principali cause di ritenzione idrica e accumulo di tossine nel corpo.

È molto importante ridurre il consumo di sale, non solo quando si cucina, ma anche quando si comprano alimenti già pronti.

  • Consigliato: esistono vari sostituti del sale e vari alimenti che possono ridurne gli effetti. Seguite un’alimentazione sana, al fine di evitare problemi di sovrappeso od obesità.

Dente di leone

Dente di leone

Il dente di leone è una pianta molto famosa per la sua potente azione diuretica e depurativa.

Leggete anche: Depurare il sistema linfatico: rimedi a base di piante

Le sue proprietà possono aiutarvi a combattere la ritenzione idrica e di conseguenza a ridurre l’infiammazione di gambe, caviglie e piedi.

  • Consigliato: preparate un infuso di dente di leone e bevetene tre tazze al giorno. Potete anche applicarlo direttamente sulle aree in questione utilizzando un panno o un asciugamano.

Sali di Epsom per sgonfiare caviglie, gambe e piedi

Un rimedio classico ed eccellente per sgonfiare gambe, caviglie e piedi è il bagno con i sali di Epsom.

Questi sali aiutano a rilassare gli arti, ridurre il gonfiore e stimolare la circolazione per prevenire fastidi o altri problemi.

  • Consigliato: versate una tazza di sali di Epsom nella vasca riempita con acqua tiepida e immergete tutto il corpo per 15 minuti.
    • Se il gonfiore riguarda solo caviglie e piedi, potete preparare questa miscela in un recipiente e immergere solo i piedi per 20 minuti.

Aloe vera

Aloe vera

Questa pianta ha molteplici benefici per l’organismo, tanto a livello interno quanto esterno. Una delle sue proprietà più rilevanti è l’azione antinfiammatoria e depurativa che può aiutare a combattere la ritenzione idrica che colpisce gli arti inferiori.

  • Consigliato: estraete la polpa di aloe vera, mischiatela con del succo o con acqua e bevete. Un’altra opzione è applicarla direttamente sulle zone gonfie.

Massaggi

I massaggi ai piedi e alle gambe sono molto rilassanti, stimolano la circolazione sanguigna e favoriscono l’eliminazione dei liquidi ritenuti in eccesso.

Cercate di effettuare movimenti delicati, ma decisi, sempre in direzione del cuore.

  • Consigliato: utilizzate oli essenziali per massaggiare gli arti gonfi e ottenere risultati migliori. Tra gli oli essenziali con proprietà antinfiammatorie, trovate:
    • menta
    • eucalipto
    • limone
    • lavanda.
Guarda anche