Sindrome dell’occhio secco: 5 rimedi naturali

· 23 marzo 2016
Anche se non sembra, avere gli occhi secchi può essere il segno di un sistema immunitario debole o di carenze nella nostra dieta. Dobbiamo prendercene cura sia a livello interno che esterno

La sindrome dell’occhio secco compare quando la secrezione lacrimale è insufficiente. Può accadere a tutti, ma può anche essere associata a determinate malattie come il diabete o a fattori esterni quali il fumo passivo.

L’occhio è un organo molto sensibile non solo a tutti i fattori ambientali, come l’inquinamento, ma anche alla nostra salute. Anche un sistema immunitario debole può provocare la sindrome dell’occhio secco.

Oggi vi parleremo di 5 semplici rimedi per trattarla

Sindrome dell’occhio secco: cause e sintomi

sindrome dell'occhio secco

I cambiamenti ormonali sono una delle principali cause della sindrome dell’occhio secco. Si tratta di cambiamenti che avvengono con l’età, ecco perché è un problema piuttosto frequente tra le persone anziane.

Quando invece la sindrome colpisce i giovani, le cause possono essere:

  • Lupus eritematoso e artrite reumatoide, due malattie che alterano il nostro sistema immunitario e che portano, tra le altre conseguenze, un abbassamento della secrezione lacrimale.
  • Allergie.
  • Farmaci comuni per trattare il raffreddore.
  • Prolungata esposizione al sole.
  • Fumo passivo in ambienti chiusi o poco ventilati.
  • Vento e aria condizionata.

Leggete anche: Basta borse sotto gli occhi! Semplici consigli per liberarsene

Vediamo adesso quali sintomi presenta la sindrome dell’occhio secco, per differenziarli da una reazione allergica o da un’infezione oculare.

  • Visione offuscata.
  • Prurito e sensazione di sabbia negli occhi.
  • Fastidio provocato dalla luce del sole.
  • Mal di testa.

5 rimedi per trattare la sindrome dell’occhio secco

Bustine di tè sugli occhi

Bustine di tè nero

Il tè nero possiede proprietà antiossidanti che possono aiutarci ad idratare gli occhi in modo efficace. Per fare questo, dovremo solo preparare un semplice infuso e, quando il tè si sarà intiepidito, applicheremo le bustine sugli occhi chiusi.

Cercate di tenerle per circa 20 minuti.

Scoprite a cosa è dovuta la vista offuscata

Camomilla

La camomilla è molto efficace per trattare i problemi agli occhi, sia che si tratti di infiammazione o secchezza. Basterà preparare un infuso con due cucchiai di camomilla e, una volta intiepidito, lo applicheremo sugli occhi con due batuffoli di cotone.

Integratori vitaminici

Olio di semi di lino

Oltre a questi rimedi naturali topici, è necessario integrare la nostra dieta con alimenti adeguati.

Dal momento che la sindrome dell’occhio secco dipende anche da un sistema immunitario debole, è importante assumere alimenti ricchi di oli essenziali Omega 3, come l’olio di semi di lino o di pesce:

  • L’olio di semi di lino e l’olio di pesce contengono acidi grassi che aiutano a trattare la disfunzione delle ghiandole di Meibonio e la rapida evaporazione del film lacrimale.
  • Questi acidi grassi, inoltre, ci aiutano a ridurre il rischio di degenerazione maculare e cataratte. 
  • Il valore nutrizionale dell’olio di semi di lino è caratterizzato da un alto contenuto di omega-3 (acido alfa-linoleico), e altri acidi grassi, l’EPA e il DHA, che hanno il compito di rafforzare le membrane cellulari.
  • Cercate di assumere ogni giorno un cucchiaio (14 g) di olio di semi di lino. Potete anche aggiungere gli stessi semi di lino alle vostre insalate. 

Fate riposare la vista

È importante anche adottare delle abitudini salutari per non stancare troppo gli occhi:

  • Riducete l’uso di apparecchi elettronici come pc e telefono.
  • Riposate in maniera adeguata.
  • Ricordate di sbattere le palpebre frequentemente.
  • Inumidite ogni tanto le palpebre. Potete applicare impacchi con camomilla o usare le bustine di tè nero

Per concludere, ricordate che è sempre molto importante poter contare sulla supervisione di uno specialista in questi casi.

Guarda anche