Sintomi del diabete che non dovete ignorare

· 6 Marzo 2019
Anche se possono essere relazionati ad altri problemi o circostanze, bisogna tener conto dei seguenti sintomi se si presentano tutti insieme, poiché potrebbero indicarci che soffriamo di diabete.

Il diabete è una della patologie catalogate come “assassine silenziose”, perché si sviluppa senza sintomi evidenti che aiutino la diagnosi. Inoltre, è preoccupante come molte persone ignorino i sintomi del diabete, confondendoli con quelli di altri disturbi.

Questa patologia fa parte del gruppo di malattie metaboliche ed è caratterizzato da un incremento dei livelli di glucosio nel sangue. Di conseguenza, il diabete peggiora la qualità di vita e aumenta il rischio di incorrere in problemi cardiovascolari o neurologici. 

Difatti, si stima che 1 paziente su 3 non sappia di soffrire di diabete, fattore che aumenta il rischio di complicazioni pericolose. Quindi, è importante riconoscere i sintomi del diabete, quali sono le sue prime manifestazioni e quando è bene consultare un medico ed eseguire i dovuti esami.

Tenendo conto del fatto che in molti non conoscono queste informazioni, di seguito vogliamo rivelarvi i 10 sintomi più importanti del diabete.

10 sintomi del diabete

1. Frequente necessità di urinare

Diabete e infezioni urinarie

Innanzitutto, la minzione frequente può essere dovuta a un’infezione del tratto urinario o all’eccessiva ingestione di liquidi.

Tuttavia, se non si tratta di una dei due fattori appena citati e la necessità di svuotare la vescica aumenta sempre più, potrebbe trattarsi di un sintomo del diabete.

Questo perché  i reni cominciano a sforzarsi  al fine di espellere gli zuccheri in eccesso attraverso l’urina. 

2. Sete

Questo secondo sintomo è conseguenza del precedente. Infatti, dato che l’organismo perde troppi liquidi, i vari sistemi del corpo cercano di recuperarli inviandoci come segnale la sensazione di sete.

3. Desiderio irrefrenabile di mangiare

Diabete e fame nervosa

La fame nervosa può essere causata dagli elevati dei livelli di glucosio nel sangue: l’ipoglicemia e l’iperglicemia.

Questo perché le cellule non ottengono l’adeguata quantità di zuccheri, dunque inviano dei segnali al cervello.

4. Bocca secca

La bocca secca è fastidiosa e può rivelare gravi problemi di salute. Non è solo un indizio di disidratazione, ma anche un sintomo del diabete di tipo 2.

Non perdetevi: Dieta per il diabete di tipo 2, ingredienti da includere

L’alterazione della pelle crea un luogo ideale per i batteri e aumenta il rischio di soffrire di problemi alle gengive e ai denti.  

5. Fatica

Mancanza di energie da diabete

L’eccessiva stanchezza o fatica cronica è un sintomo che non dev’essere ignorato in nessuna circostanza.

Anche se è normale avvertirla dopo aver realizzato uno sforzo fisico, questa può verificarsi quando il corpo cerca di compensare la mancanza di glucosio nelle cellule.

Questo si aggrava ulteriormente quando l’urgenza di urinare interrompe il sonno o impedisce di “sopportare” questa necessità in modo normale.

6. Problemi alla vista

Gli occhi sono tra gli organi che più soffrono le conseguenze del diabete. Gli alti livelli di zucchero modificano la forma degli occhi, cosa che rende la vista più sfocata.   

A volte si percepiscono strani giochi di luce e la vista si distorce.

La cosa peggiore è che, se non si controlla il diabete, può verificarsi la perdita totale della vista o lo sviluppo di malattie irreversibili.

7. Infezioni

Dato che i batteri, i virus e i fungi hanno maggiore capacità di crescere in ambienti ad alto indice glicemico, le infezioni diventano più comuni.

La candida vaginale, i funghi cutanei e le infezioni batteriche del tratto urinario sono sintomi abituali dei pazienti che soffrono di diabete.

8. Intorpidimento e formicolio alle estremità

Formicolio causato da diabete

Questi sintomi si producono a causa dei danni ai nervi, strettamente relazionati con il diabete. Infatti, entrambi possono presentarsi in modo ricorrente o accompagnati da infiammazione e dolore. Quindi, se il problema non viene preso in tempo, il danno ai nervi potrebbe essere permanente e provocare disturbi di maggiore gravità.

9. Inspiegabile perdita o aumento di peso

La perdita o l’aumento di peso inspiegabile può avere origine dalla mancata sintetizzazione dell’insulina a causa del diabete.

Dal momento che questa impedisce che i livelli di glucosio adeguati arrivino fino alle cellule, il corpo comincia a utilizzare le proteine dei muscoli per energizzarsi. 

In altri casi genera la reazione contraria, aumentando il desiderio di assumere alimenti zuccherati e, di conseguenza, facendoci acquisire peso.

Leggete: 4 cene per combattere la stitichezza in modo naturale

10. Difficoltà nel cicatrizzare

Sintomi del diabete

I danni che si producono ai vasi sanguigni rendono complicato il normale processo di cicatrizzazione e guarigione di piccoli tagli e ferite.

Inoltre, l’eccesso di zucchero danneggia le vene e le arterie, pertanto riduce la sua capacità di trasportare il sangue verso le cellule che riparano queste alterazioni.

Ma oltre a tener conto dei sintomi appena citati, è importante ricordare che il diabete di tipo 2 può essere prevenuto mantenendo uno stile di vita sano.   

Per questo motivo, conviene evitare di prendere peso, di fumare, di non praticare attività fisica e di seguire diete basate su grassi saturi, zuccheri e alimenti processati.

  • Bonora, E., & Sesti, G. (2016). Il diabete in Italia. Minerva Ginecologica.
  • Rodriguez-Miñon, J. L., Gaona, T., & Poveda, P. (1970). Epidemiologia del diabete. Minerva Medica.
  • (ADA), A. A. D. (2016). Standards of Medical Care in Diabetes – 2016. Diabetes Care. The Journal of Clinical and Applied Research and Education. https://doi.org/10.2337/dc14-S014