Snellire le braccia in modo semplice

· 7 gennaio 2018
Snellire le braccia è un bene perché implica mettere in moto tutto il corpo. Sentirete di avere senz'altro una condizione fisica migliore.

Braccia troppo grosse e flaccide di solito è una preoccupazione estetica ricorrente. Per evitare tale fastidiosa condizione, possiamo ricorrere ad alcuni esercizi utili a snellire le braccia.

Il grasso corporeo viene ridotto complessivamente nel corpo e non in modo localizzato. Bruciare il grasso nelle braccia è possibile solo se viene ridotto in tutto il corpo.

Consigli per snellire le braccia

Molto importante: tonificare

Gli esercizi servono per tonificare il corpo e per sostituire la massa grassa con quella muscolare. La tonificazione del corpo non implica mettere su troppa massa muscolare. Si tratta di uno stato in cui i muscoli a riposo guadagnano un tono di base diverso dal solito.

Quando un corpo è tonico, i muscoli sono parzialmente contratti in modo passivo e continuo. Se si raggiunge questo stato, diminuisce il grasso corporeo e alla fine si riduce il suo volume.

Vedere anche: 3 esercizi per rafforzare i muscoli delle braccia

Ridurre il grasso in modo graduale

Donna che mostra una parte non tonica delle braccia

L’ideale è ridurre il grasso corporeo per gradi. In caso contrario, di solito le braccia diventano flaccide. Questo perché la maggior parte del peso che si perde è costituita da acqua e massa muscolare.

Ridurre o bruciare i grassi richiede costanza. Per snellire le braccia, è necessario avere una disciplina tale che mantenga il corpo in equilibrio costante.

Una dieta adeguata

Seguire una dieta adeguata è un fattore decisivo per perdere grasso. Questa dieta dovrebbe essere completata da esercizi fisici per tonificare il corpo. La dieta deve essere piacevole in modo che non si patisca la fame e per non avere in testa il pensiero di star seguendo un regime alimentare volto a perdere peso.

Si consiglia di fare esercizi per tutto il corpo, a prescindere da quelli specifici per le braccia. Tonificando tutto il corpo ci sarà un leggero aumento della massa muscolare e del metabolismo.

I muscoli hanno bisogno di energia per mantenersi, cosa che non avviene con il grasso. Il grasso viene anzi immagazzinato proprio come riserva energetica.

Gli esercizi localizzati per snellire le braccia si dovrebbero abbinare a esercizi cardio. Questo tipo di allenamento è più efficace per bruciare calorie e fornire molti benefici alla salute.

Quanto tempo si dovrebbe dedicare all’esercizio fisico?

Donna che fa un esercizio con una sedia per tonificare le braccia

Perché gli esercizi siano efficaci e si brucino calorie in modo ottimale, non dovrebbero durare meno di 20 minuti. Dopodiché, l’organismo inizia a eliminare il grasso e questo ha un impatto diretto se si vogliono snellire le braccia. Questi esercizi non devono essere ad alto impatto.

Esercizi per snellire le braccia

Per i bicipiti

Con l’aiuto di due pesi leggeri possiamo allenarci ovunque. Anche al lavoro o a casa è possibile effettuare la propria routine di esercizi. Non preoccupatevi se non avete a disposizione dei pesi: un paio di bottiglie d’acqua da 500 ml è tutto quello che vi serve.

Tenete i gomiti appoggiati al corpo e sollevate i pesi (o bottiglie riempite con acqua) fino all’altezza delle spalle. Potete fare 15 ripetizioni e poi riposare per qualche secondo per ricominciare la serie, inizialmente per una decina di volte.

Si consiglia di leggere: 5 esercizi per le gambe da fare in casa senza bisogno di attrezzi

Per le spalle e tutto il braccio

Esercizi con pesi per principianti che vogliono snellire le braccia

Stendete le braccia in modo che siano parallele al pavimento. Stendetele del tutto e realizzate dei movimenti circolari. È importante contrarre l’addome mentre si realizza l’esercizio. Un minuto da un lato e poi nella direzione opposta, sempre per un minuto.

È importante ricordare di fare brevi pause. L’idea non è quella di fatica, ma di abituare il corpo al nuovo programma.

Per i tricipiti

Allo scopo di sviluppare leggermente i tricipiti, si consiglia questo semplice esercizio: alzare le braccia. I gomiti devono essere al di sopra della testa. In seguito, con entrambe le mani, sostenete una bottiglia riempita con un litro e mezzo di acqua. Dovete piegare le braccia all’indietro. Potete ripetere per una quindicina di volte e poi fare una breve pausa.

Tutti questi esercizi devono essere realizzati in modo costante. La perseveranza è molto importante e i risultati si vedranno in modo graduale.

Snellire le braccia è un bene perché implica necessariamente l’attivazione di tutto il corpo e quindi condizioni migliori.

Mangiare razioni più piccole, includere insalate nella dieta, uscire a camminare e fare esercizi leggeri è fondamentale. Tutte queste attività dovrebbero essere accompagnate da attività che mantengono le braccia in leggera tensione.

Non è saggio esagerare con gli esercizi o la dieta. Forzare il corpo può provocare lesioni. Una dieta troppo dura può far perdere la motivazione. Si consiglia di applicare tutto nella giusta misura.

Guarda anche