5 soluzioni naturali per combattere con successo le vene varicose

· 28 agosto 2016
Oltre a dover essere costanti con l'applicazione di questi trattamenti, è molto importante fare attività fisica, seguire una dieta equilibrata e bere molta acqua per eliminare le tossine in eccesso. 

L’insufficienza venosa cronica, anche nota come vene varicose, è un disturbo che si presenta a causa di un anomalo accumulo di sangue in seguito all’indebolimento delle pareti e delle valvole delle vene superficiali.

Questa condizione porta le vene a dilatarsi e a presentare difficoltà nel restituire il sangue dalla parte inferiore del corpo verso il cuore. 

Di conseguenza, si genera un problema circolatorio che, oltre ad essere antiestetico, implica pericolose reazioni per la salute.

Per fortuna esistono molte soluzioni naturali che ci permettono di completare il trattamento contro questo problema prima che si aggravi.

Nel nostro spazio condividiamo le 5 migliori soluzioni per combattere fin da subito le vene varicose.

Pronti?

Rimedi naturali contro le vene varicose

1. Crema a base di aceto e carota

crema all'aceto e carota per combattere le vene varicose

L’unione di aceto di mele e carota offre come risultato una crema antinfiammatoria che permette di ridurre le dimensioni delle vane varicose, poiché stimola la circolazione.

Ingredienti

  • 1 carota di medie dimensioni
  • ¼ di tazza di aceto di mele (62 ml)
  • 5 cucchiai d’acqua (50 ml)

Come prepararla?

  • Tagliate la carota a pezzi e frullatela con l’aceto di mele e l’acqua.
  • Dopo aver ottenuto un composto denso, mettetelo in frigorifero per due ore.
  • Trascorso questo tempo, stendetelo sulle aree interessate e lasciate agire per 40 minuti.
  • Ripetetene l’uso tutti i giorni per ottenere buoni risultati.

Leggete anche: 8 benefici del frullato di carota

2. Trattamento all’argilla e cipolla

Questo trattamento ad uso topico riduce le dimensioni delle vene dilatate e regola il flusso sanguigno in modo da  dire addio alle vene varicose.

Grazie ad esso, diminuisce la sensazione di pesantezza delle gambe ed il dolore associato a questo disturbo.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di argilla medicinale (20 gr)
  • Il succo di 1 cipolla
  • Il succo di ½ limone

Come prepararlo?

  • Estraete il succo di una cipolla cruda e mescolatelo con l’argilla medicinale, fino ad ottenere un composto.
  • Stendetelo sulle varici a mo’ di cataplasma e lasciate agire per tutta la notte.
  • Il giorno successivo, inumidite la pelle con il succo del limone e realizzate dei delicati massaggi dall’alto verso il basso.
  • Sciacquate e ripetete tre volte alla settimana.

3. Pomata all’aglio

olio d'oliva e aglio per le vene varicose

I composti solforosi dell’aglio sono potenti antinfiammatori naturali che servono a favorire la riduzione delle varici.

Questo ingrediente migliora la circolazione nelle gambe e stimola l’eliminazione delle tossine in modo da impedire che le vene si induriscano.

Ingredienti

  • 4 spicchi d’aglio crudo
  • ¼ di tazza di alcol (62 ml)
  • ¼ di tazza di olio d’oliva (83 gr)

Come prepararlo?

  • Frullate i quattro spicchi d’aglio crudo insieme all’alcol e versate il tutto in un contenitore di vetro.
  • Aggiungete l’olio d’oliva e lasciatelo macerare per 10 giorni.
  • Trascorso questo tempo, assumete la quantità necessaria e massaggiate la zona interessata.
  • Lasciate agire per 40 minuti e sciacquate.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere.

4. Cataplasma di rosmarino e fiori di sambuco

Un cataplasma con rosmarino, miele e fiori di sambuco ci aiuta a tonificare, calmare il dolore e migliorare la circolazione.

Un uso continuato di questo trattamento riduce in modo notevole la presenza di varici, conferendo alle gambe un aspetto migliore.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di rosmarino (20 gr)
  • 2 cucchiai di fiori di sambuco (20 gr)
  • 4 cucchiai di miele (100 gr)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Come prepararlo?

  • Mettete a bollire l’acqua ed aggiungete il rosmarino, i fiori di sambuco e il miele.
  • Lasciate cuocere a fuoco basso per un paio di minuti e spegnete.
  • Aspettate che raggiunga una temperatura sopportabile ed applicatelo come cataplasma sulle aree interessate.
  • Dopo 20 minuti, rimuovetelo e rilassate le gambe.
  • Realizzate questo trattamento due o tre volte alla settimana.

5. Pomata a base di caffè e burro di cacao

crema di caffè e burro di cacao per le vene varicose

I fondi caffè che restano dopo aver preparato la bevanda sono ottimi per combattere le vene varicose e i problemi di circolazione in generale.

Eliminano le cellule morte della pelle, ammorbidiscono le gambe e riducono le dimensioni delle vene dilatate. 

Ingredienti

  • 5 cucchiai di fondi di caffè (50 gr)
  • 5 cucchiai di burro di cacao (75 gr)

Come prepararla?

  • Sciogliete il burro di cacao a bagnomaria e mescolatelo con i fondi di caffè.
  • Lasciate riposare ed applicate con delicati movimenti ascendenti.
  • Rimuovete gli eccessi con acqua fredda ed applicate il trattamento tutte le sere.

Da tenere in considerazione!

Insieme all’uso continuato di questi trattamenti contro le vene varicose, bisogna anche seguire sane abitudini di vita che contribuiscano a migliorare la circolazione.

L’assunzione giornaliera di acqua, una dieta bilanciata e l’attività fisica sono tre fattori chiave per trattare questo problema.

È necessario anche mantenere un peso adeguato per evitare di sforzare le estremità inferiori.

Guarda anche