Sordità: consigli e rimedi naturali per evitarla

· 28 luglio 2018
La perdita dei nostri sensi più importanti porterà sempre sensazioni poco piacevoli. L'udito è uno dei più sensibili, quindi dobbiamo prendercene cura e reagire in modo tempestivo se necessario.

La sordità è caratterizzata dalla perdita totale o parziale dell’udito. Si parla di ipoacusia quando esso diminuisce, ma si è ancora in grado di sentire qualcosa; si parla di sordità quando non si percepisce alcun suono.

In questo articolo vi daremo informazioni su questa condizione e vi parleremo di alcuni rimedi casalinghi per alleviare i vostri sintomi.

Cause

La sordità ha molte cause. Alcune sono curabili e altre no. In quest’occasione vi presenteremo le più comuni, con alcune considerazioni sulla gravità di ciascuna di esse.

  • Corpi estranei nel condotto uditivo: acqua, cerume. Di solito questa condizione è facile da curare.
  • Fluido nell’orecchio medio a causa di una malattia acuta (pus). È curabile se non viene trascurato per troppo tempo.
  • Mancanza di aria nell’orecchio medio a causa di un blocco dei tubi di Eustachio per vegetazioni adenoide, freddo o catarroSe non curato, affonda il timpano verso l’interno. È curabile.
  • L’arteriosclerosi dei vasi sanguigni dell’orecchio interno produce necrosi o morte delle terminazioni nervose.
  • Infiammazione dell’ottavo nervo o neurite acuta.
  • Distruzione del nervo tramite veleno, come ad esempio il chinino.
  • La rottura del timpano lascia una perforazione permanente. La sordità può essere anche solo parziale.
  • Catarro, tonsille malate, adenoidi, raffreddori ripetuti, mal di gola e ostruzioni nei condotti nasali.

Non appena ci rendiamo conto che stiamo diventando sordi, dovremmo consultare un medico, preferibilmente uno specialista. Questo avrà cura di esaminarci attentamente.

Sintomi

I sintomi che suggeriscono un principio di sordità possono essere verificati facilmente e senza troppe difficoltà. Tra questi troviamo:

  • Necessità di concentrarsi troppo per sentire quello che dicono gli altri o di chiedere loro di ripetere ciò che hanno detto.
  • Fischi nelle orecchie.
  • Sentiamo gli altri come se stessero parlando tra i denti.
  • Prurito dovuto alla presenza di un po’ di liquido.
  • Nei casi più gravi possono verificarsi anche forti dolori, più associati alla rottura delle terminazioni nervose.

Quando c’è un’improvvisa sordità, la persona nota che inizia a percepire delle interruzioni in quello che sente. Nei bambini, i segni di sospetta sordità congenita sono:

  • Difficoltà a imparare a parlare
  • Problemi di apprendimento
  • Cambiamenti nel comportamento

Complicazioni

Uomo con mano dietro l'orecchio

Si tratta di un problema che può avere un effetto molto significativo sulla qualità della vita di una persona. I problemi più segnalati tra gli adulti dovuti alla sordità sono:

  • Depressione
  • Ansia
  • Sentire che le altre persone sono arrabbiate

È molto comune che la maggior parte di coloro che sono affetti da perdita di udito o sordità vivano con queste difficoltà per anni prima di iniziare un trattamento. Alcuni non ne cercano mai uno, il che può causare problemi a coloro con cui convivono a casa o al lavoro.

Suggerimenti

  • Si consiglia di evitare rumori forti. La musica non dovrebbe essere ascoltata a più di 110 decibel, dal momento che può portare a una perdita dell’udito precoce.
  • Non devono essere introdotti nell’orecchio oggetti o sostanze estranee, poiché possono spingere la cera verso l’interno e danneggiare il timpano.
  • Si consiglia di pulire solo la parte esterna dell’orecchio con una garza o un asciugamano. Non introdurre nell’orecchio le dita per pulire e grattare.
  • Si deve prestare molta attenzione quando si praticano sport di contatto, possono causare traumi nell’area dell’orecchio e problemi.
  • In caso di esposizione continua al rumore, utilizzare protezioni acustiche.

Piante per combattere la sordità

Maggiorana

Questa pianta è raccomandata per il trattamento della perdita dell’udito. Grazie alle sue proprietà ipotensive e antiarterosclerotiche, può aiutare la persona che soffre di questa condizione, in quanto regola la pressione sanguigna.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di maggiorana (15 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete a bollire l’acqua in una ciotola.
  • Quando raggiunge l’ebollizione, aggiungete la maggiorana, coprite e lasciate sul fuoco per altri 2 minuti.
  • Togliete dal fuoco e lasciate riposare per 5 minuti.
  • Si consiglia di assumere due tazze al giorno di questa bevanda.

Cipolla

Cipolla

Grazie all’infinità di proprietà benefiche che offre, risulta essere molto adatta per il sangue, impedisce la formazione di coaguli, ed è un alimento antibiotico e analgesico.

Ingredienti

  • 1 cipolla
  • 4 tazze di acqua (1 litro)

Preparazione

  • Triturate la cipolla e mettetela in una ciotola.
  • Aggiungete il litro d’acqua.
  • Lasciate riposare 12 ore prima di consumare, in modo che il tutto sia ben concentrato.
  • Bevete tre volte al giorno.

Aglio

L’aglio ha proprietà eccellenti, antibiotiche e anti-infiammatorie, che saranno di grande aiuto per questo tipo di situazione.

Ingredienti

  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (15 ml)

Preparazione

  • Triturate bene l’aglio fino ad ottenere una pasta.
  • Riscaldate l’olio in una ciotola e aggiungete l’aglio.
  • Premete con un cucchiaio per far rilasciare i suoi estratti.
  • Con un contagocce mettete tre gocce su ciascun orecchio e ripetere l’applicazione più volte alla settimana.

Ginkgo biloba

Grazie alle sue proprietà, il ginkgo biloba migliora il flusso sanguigno, aumentando l’apporto di ossigeno al cervello. È ideale per mantenere le orecchie sane e libere da qualsiasi fastidio.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di ginkgo biloba (15 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete a bollire l’acqua in un contenitore. Quando è pronta, aggiungete il cucchiaio di ginkgo biloba.
  • Coprite e lasciate riposare per 5 minuti.
  • Si consiglia di berne una tazza al giorno.

Il fastidio alle orecchie o la mancanza di udito di solito si verificano durante la vecchiaia, ma ci sono molti fattori che portano a questa condizione. Ecco perché dobbiamo prenderci cura dei nostri sensi, al fine di condurre una vita più confortevole.

Se già ne soffrite, i rimedi naturali indicati in questo articolo vi saranno molto utili. Tuttavia, se il vostro caso è molto serio, è meglio andare immediatamente da uno specialista.

Guarda anche