Rafforzare i muscoli con la sostanza “segreta” dell’anguria

· 2 ottobre 2017
Grazie al suo apporto di amminoacidi, soprattutto dell'L-arginina, l'anguria è perfetta non solo per chi pratica sport, ma anche per coloro i quali vogliono evitare di affaticarsi e avere più energie

Quando pensiamo all’anguria, nella nostra mente affiora una gradevole sensazione di freschezza, soddisfazione e benessere. È considerato il frutto dell’estate, ma anche quel gustoso ingrediente che si sposa perfettamente con succhi e insalate. Oltre a ciò, possiede una cosiddetta sostanza segreta capace di rafforzare i muscoli. Di cosa si tratta?

Forse avete sentito dire spesso che l’anguria è “tutta acqua” e che i suoi valori nutrizionali sono minimi, per non dire inesistenti.

Bene! A questo punto, vi farà piacere sapere, per esempio, che a prescindere dal suo elevato contenuto d’acqua (circa il 92%), ogni boccone di anguria contiene significativi livelli di vitamine A, B6 e C, oltre che un’enorme quantità  di amminoacidi e antiossidanti. Inoltre, è povera di sodio e i suoi livelli di grassi sono minimi. Cosa potremmo chiedere di più?  

In realtà, qualcosa in più possiamo chiederla: che ricostituisca, che possa dare energia e rafforzare i muscoli, soprattutto quando siamo stanchi.

La sostanza segreta dell’anguria con cui rafforzare i muscoli

L-citrullina: l’amminoacido dell’anguria che da energia  

Sostanza segreta dell'anguria per rafforzare i muscoli

Non vi sorprendete se non avete mai sentito parlare dell’L-citrullina. Infatti, è più conosciuta in ambito sportivo perché si tratta di un amminoacido non essenziale grazie al quale gli atleti migliorano le loro prestazioni.

È possibile che il termine “amminoacido non essenziale” abbia attirato la vostra attenzione. Di cosa si tratta esattamente?

  • Gli amminoacidi non essenziali sono tutti quelli che il corpo può sintetizzare e che, a loro volta, non è necessario consumare tutti i giorni.

Vediamo quali benefici può apportare al nostro corpo quest’interessante sostanza segreta presente nell’anguria.

Leggete anche: 6 benefici dei broccoli per la nostra salute

La L-citrullina: un’amminoacido molto salutare

Troviamo la L-citrullina anche nei ceci, nella carne, nell’aglio, nella frutta secca e nel cioccolato.

  • Da quello che potete intuire, si tratta di alimenti molto “energetici” che migliorano il nostro rendimento e che apportano enormi benefici alla salute del corpo
  • Vi farà piacere sapere che se vengono uniti agli amminoacidi citrullina e arginina, il corpo può produrre un gas molto benefico per l’organismo chiamato ossido nitrico. Sapete cosa può fare questo gas? Ridurre la pressione arteriosa e il colesterolo.

Dà energia

Rafforzare i muscoli con la sostanza segreta dell'anguria

La L-citrulina possiede, inoltre, altre proprietà sensazionali: riduce l’acido lattico e l’ammoniaca nei tessuti muscolari.

  • Tale azione favorisce all’istante il recupero dei muscoli; noterete meno tensione, meno crampi e meno stanchezza.
  • Recupererete le energie e, quasi immediatamente, migliorerete il vostro rendimento fisico.

Produce adeguati cambiamenti metabolici

Sono molti gli sportivi che optano per gli integratori a base di L-citrullina.

  • Grazie a questo amminoacido, si producono reazioni metaboliche capaci di sintetizzare l’energia aerobica e poter così ritardare la sensazione di fatica.
  • È chiaro che i non sportivi devono assumere questo amminoacido solo ogni tanto.

Il modo più facile sarebbe attraverso l’anguria e in combinazione con le restanti vitamine e minerali.

Leggete anche: 9 sintomi della fatica cronica

Evita l’accumulo delle sostanze di scarto

la sostanza segreta dell'anguria per rafforzare i muscoli

Mangiare l’anguria non favorisce solo il recupero delle forze e della resistenza dei muscoli, o la diminuzione della fatica.

Un altro dato interessante sulla L-citrullina è che evita l’accumulo nell’organismo delle sostanze di scarto.

Queste ultime possono manifestarsi, per esempio, con la comparsa di fitte, crampi o con la classica ritenzione idrica.

Migliora la disfunzione erettile

Un altro dato importante: grazie al suo enorme apporto di L-citrullina, l’anguria è un alimento ottimo in caso di disfunzione erettile lieve. 

  • Le sue proprietà favoriscono la vasodilatazione e la funzione endoteliale attraverso l’ossido nitrico.
  • Poiché migliora la circolazione sanguigna, potrebbe anche mediare nel caso di una disfunzione erettile lieve.

Tutto questo ci ricorda ancora una volta che, prima di ricorrere ai farmaci, sarà sempre meglio iniziare a migliorare le nostre abitudini di vita e alimentari.

Se il problema persiste, ovviamente, vi consigliamo di consultare il medico. 

Leggete anche: Avete problemi alla tiroide? Ecco come scoprirlo

Infine, da quello che abbiamo potuto leggere, l’anguria è molto più che il semplice frutto rinfrescante dell’estate.

Ci troviamo dinanzi ad un frutto dalle proprietà medicinali, salutari ed energetiche, ideali per rafforzare i muscoli. Unitela ad altri alimenti e approfittate al massimo delle sue qualità.

Ne vale la pena e favorirà il vostro benessere! 

Guarda anche