I 6 sport migliori per prevenire un infarto

La verità è che qualsiasi attività che richieda di mantenere il corpo in movimento può esserci di grande utilità per prevenire un infarto e migliorare la nostra qualità di vita generale

L’esercizio aerobico è fondamentale per mantenere il cuore più sano e forte. Vi piacerebbe sapere quali sono i migliori sport per prevenire un infarto, ridurre l’obesità e migliorare il sistema respiratorio?

Ve ne parliamo in questo articolo. 

Lo sport e la salute cardiaca

L’attività fisica fa bene alla salute, in tutti i sensi; non è una novità. Tuttavia, esistono discipline più indicate in base alla condizione che vogliamo migliorare o prevenire.


Lo sport è in grado di ridurre l’insorgere di infarti, insufficienza aortica, ipertensione, etc.

Se realizziamo attività ad intensità moderata, a lungo termine modificheremo il nostro stile di vita e ridurremo le possibilità di contrarre diverse patologie e vari disturbi.

Gli sport che prevengono le malattie cardiache o vascolari sono quelli che si basano sull’allenamento con intervallo, ovvero che alterna lo sforzo con il riposo o il recupero. Queste discipline presentano effetti più positivi sulla salute generale e sono associati a migliori rendimenti cardiaci e metabolici.

Queste attività sportive di solito si realizzano nel tempo libero e sono di carattere ludico (questo significa che non includono una componente competitiva).

Inoltre, permettono di muovere ampi gruppi muscolari e sono ideali anche per quanto riguarda la sfera emozionale e sociale.

Quali sono gli sport che possono prevenire un infarto?

Gli esercizi che indicheremo a seguire hanno effetti più che positivi per la salute, stimolano la resistenza cardio-respiratoria, così come la forza muscolare. Tutti i vantaggi complessivi che riducono il rischio di soffrire di malattie cardiache.

Gli sport che prevengono un infarto sono:

Tennis

In realtà possiamo inserire in questo gruppo tutti gli esercizi che prevedono l’uso di una racchetta: padel, squash, badminton e ping pong.

  • Queste discipline sono associate ad un rischio minore di soffrire di malattie cardiovascolari, poiché riducono la tensione arteriosa e migliorano la funzione del cuore.
  • Il tennis (e gli altri esercizi elencati) combinano componenti ad alta intensità con pause durante un servizio o quando si annota un punto.
  • Il consumo energetico di questo sport permette a sua volta di controllare il peso grasso e migliorare la funzione muscolare. È indicato per i diabetici e le persone obese.

Escursionismo

Si tratta di un esercizio ad intensità moderata che, oltre ad essere utile per prevenire infarti, è consigliato per i soggetti che ne hanno già avuto uno.

  • L’escursionismo migliora la risposta del cuore, poiché aumenta la capacità delle cavità di questo organo e, dunque, l’ingresso di sangue ad ogni battito.
  • Mentre camminiamo, inoltre, il trasporto di ossigeno e delle altre sostanze nutritive aumenta.
  • Migliora la salute dei vasi sanguigni, facilita il ritorno venoso verso il cuore e i polmoni e permette di respirare a fondo.

Per godere di questi benefici, la camminata deve essere realizzata in ambienti rurali, non importa il periodo dell’anno né le caratteristiche del terreno.

Nuoto

Senza dubbio si tratta di uno degli sport più completi che esistano ed aiuta moltissimo per quanto riguarda la salute cardiaca.

Nuotando, esercitiamo buona parte della muscolatura e sviluppiamo la coordinazione neuromuscolare. Tra i benefici per il cuore, risalta il controllo della pressione arteriosa.

Come se non fosse sufficiente, il nuoto aumenta il consumo energetico, migliora il livello di grassi nel sangue (riduce il colesterolo) e fa perdere grasso.

Tra i vantaggi aggiuntivi di questo sport, possiamo citare anche l’assenza di urti alle articolazioni e la possibilità di praticarlo a qualsiasi età.

Si consiglia di nuotare a partire dai 40 anni per prevenire l’insorgere di infarti.

Sci

Forse considerate questo sport di montagna molto pericoloso o adatto a persone giovani ed atletiche. Tuttavia, scivolare sulla neve usando tavole e bastoncini da sci può essere quello di cui abbiamo bisogno per avere un cuore sano e forte.

Lo sci di fondo offre diversi benefici per il sistema cardiovascolare, poiché richiede una considerevole richiesta energetica di tipo aerobico.

Le dimensioni del cuore, la frequenza cardiaca, la tensione arteriosa, il flusso ed il volume sanguigno migliorano notevolmente grazie a questo sport.

Aerobica

Tutti gli esercizi considerati aerobici sono ottimi per la salute cardiaca, inoltre intervengono sulla coordinazione neuromuscolare.

La danza, l’aerobica o qualsiasi ballo ci aiutano a mantenere un peso sano (si possono perdere fino a 260 calorie in mezz’ora di attività moderata).

A sua volta, questa disciplina ha un aspetto ludico più che importante e, di conseguenza, permette di ridurre gli effetti nocivi dello stress.

Non è necessario andare in palestra, possiamo, semplicemente, ballare a casa con le nostre canzoni preferite.

Non lo sapevate? 7 alimenti a calorie negative

Ciclismo

Un esercizio indicato a tutte le persone che desiderano prevenire un infarto o che ne abbiano avuto già uno.

Se praticato con regolarità e ad intensità adeguata, permette di esercitare i muscoli di gambe, glutei e fianchi. Riduce anche il rischio di soffrire di un attacco cardiaco, poiché equilibra la pressione arteriosa, riduce il colesterolo e la possibilità di soffrire di trombosi.

Altri benefici del ciclismo sono:

  • Aumentare la sensibilità all’insulina.
  • Stimolare la produzione di ormoni che influiscono sullo stato d’animo.
  • Prevenire la comparsa di artrosi o di ernia del disco.