7 alimenti a calorie negative

29 novembre 2016
Gli alimenti a calorie negative, come i carciofi, oltre ad aiutarci a prenderci cura della nostra linea, possono essere grandi alleati al momento di mantenere il colesterolo a livelli stabili. 

Quando si vuole perdere peso, bisogna combinare l’esercizio fisico con un’alimentazione sana. Prendete in considerazione i seguenti alimenti, perché possono fornirvi un aiuto extra dato che sono a calorie negative.

Cosa significa? Si tratta di alimenti la cui ingestione richiede un consumo energetico maggiore al loro contenuto calorico.

Ingerendoli, potrete far bruciare al vostro corpo più calorie di quelle che contiene l’alimento. Di conseguenza l’organismo ricorrerà alle energie accumulate. In questo modo brucerete calorie mangiando.

Alimenti a calorie negative

1. Asparagi

asparagi

Gli asparagi, oltre ad avere un effetto diuretico sul corpo, sono uno degli alimenti a calorie negative. Che siano freschi o in salamoia, bolliti o cucinati alla piastra, riuscirete a godere dei loro benefici.

Ma non soffriggeteli né cucinateli con salse, burro, ecc., perché in tal caso smetteranno di essere alimenti a calorie negative per trasformarsi in piatti molto più grassi.

Tenetelo in considerazione e cercate di mangiare gli asparagi bolliti, alternativa molto sana.

Non dimenticate di leggere: Ecco le giuste razioni di cibo per perdere peso

2. Melanzana

La melanzana è un’altra verdura deliziosa a calorie negative se cucinata alla piastra o sotto forma di purè.

Si tratta di una verdura perfetta per accompagnare ingredienti principali come carne e pesce, creando piatti squisiti, nutrienti e poveri di grassi.

Si può anche optare per preparare hamburger vegetali, anche se in tal modo non sarebbero più a calorie negative pur essendo sempre un’opzione molto sana. Hanno un sapore squisito e sono molto più sani di quelli a base di carni processate.

3. Pomodoro ciliegino

Il ciliegino, molto usato nelle insalate, ha proprietà molto interessanti che lo rendono preferibile alle altre varietà di pomodori. In effetti contiene molto meno zuccheri.

Questa varietà, inoltre, apporta molte più vitamine ed è un altro degli alimenti a calorie negative che arricchiscono questa lista.

Con tutti questi vantaggi, senza dubbio, il ciliegino si trasforma nell’ingrediente principale delle nostre insalate.

4. Barbabietola

Succo-barbabietola

La barbabietola è un altro ingrediente a calorie negative. È perfetta da assumere con le insalate o da includere nei succhi insieme ad altri tipi di frutta o verdura.

Si tratta di un alimento che si può mangiare sia crudo sia cotto.

Un’altra opzione per assumere questa verdura è preparare una crema che abbia la barbabietola come ingrediente principale, accompagnata da altre verdure come il porro o la carota.

Otterrete un piatto sano e povero di calorie che apporta numerosi benefici alla vostra salute.

5. Broccoli

I broccoli sono verdure deliziose e dal sapore molto caratteristico.

La miglior opzione è bollirli, perché così riescono a conservare tutti i loro principi nutritivi e non vi si aggiungono grassi che ne limitano gli effetti benefici.

Prepararli alla piastra potrebbe essere un’altra buona opzione. Per quanto riguarda l’abbinamento con altri ingredienti, si potrebbe aggiungere della frutta secca, come le noci, oppure sesamo e spezie.

Il risultato non potrebbe essere migliore.

6. Carote

dieta-della-carota

Le carote sono un altro alimento a calorie negative. Si tratta, inoltre, di un tipo di verdura perfetta per accompagnare qualsiasi piatto.

La si può aggiungere grattugiata nella spremuta di arancia e pompelmo, in questo modo otterremo un succo detox.

Grazie a questo ortaggio, otteniamo beta-caroteni, la vitamina che serve per accelerare la produzione di melanina nel nostro corpo.

Si tratta di uno degli alimenti più benefici e indicati per offrire alla pelle la protezione di cui ha bisogno.

Volete saperne di più? Leggete: 7 potenti brucia-grassi per perdere peso

7. Carciofi

cesta con carciofi

I carciofi sono un altro degli alimenti a calorie negative, un prodotto delizioso da accompagnare con un aceto fresco o da ingerire sia crudo che bollito, accompagnato da un filo d’olio d’oliva.

Un’altra alternativa è mangiare i cuori di carciofo che possono essere acquistati anche sotto forma di conserve.

Si tratta di un alimento a tutto tondo poiché aiuta a ridurre la quantità di trigliceridi accumulati nel sangue.

Ciò lo trasforma in un prodotto perfetto per combattere il colesterolo, dato che aiuta a ridurre quello cattivo (LDL) e aumenta quello conosciuto come colesterolo buono (HDL).

Guarda anche