Sport per chi soffre di ipertensione

15 Luglio 2020
Anche se potrebbe sembrare un controsenso, svolgere attività fisica aiuta a regolare la pressione arteriosa, dunque migliora tale quadro clinico e riduce il rischio di soffrire di malattie di diversa natura.

Ai soggetti con ipertensione si raccomanda di adottare e mantenere uno stile di vita salutare. Questo significa praticare regolarmente attività fisica in quanto aiuta ad abbassare la pressione arteriosa riducendo così il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari. Oltre a ciò, offre benefici allo stato di salute generale. Ma quali sono gli sport più indicati per chi soffre di ipertensione?

Poiché ogni individuo è diverso, prima di sottoporsi a un programma di allenamento, si consiglia al paziente con ipertensione di rivolgersi al proprio medico di fiducia, in modo da ricevere tutte le linee guida e i consigli del caso.

Se soffrite di ipertensione e avete già consultato il medico sull’allenamento più adatto a voi, potreste aggiungere al vostro programma gli esercizi che stiamo per descrivervi.

Cos’è l’ipertensione?

Quando il cuore esercita pressione sulle arterie, queste pompano sangue in direzione dei vari organi del corpo umano. Questa funzione è nota come “pressione arteriosa“.

La pressione raggiunge i massimi livelli a ogni contrazione del cuore e in questo caso prende il nome di “pressione sistolica”, mentre il valore minimo viene raggiunto in fase di rilassamento e qui si parla di “pressione diastolica”.

Per ipertensione si intende dunque l’aumento costante e prolungato dei livelli della pressione del sangue.

Misurare la pressione

Benefici dell’attività sportiva in pazienti con ipertensione

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, non è sbagliato né controproducente aumentare le pulsazioni con l’esercizio fisico quando si soffre di ipertensione. Qual è il motivo?

È interessante sapere che nel 1989, a seguito di diversi studi, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e la Società Internazionale dell’Ipertensione Arteriosa inserirono per la prima volta l’attività fisica come parte del programma di prevenzione non farmacologico di questa malattia. I risultati furono positivi e per questo tale raccomandazione è ancora valida.

Gli esperti della Fondazione Italiana per il Cuore ritengono che l’attività fisica sia l’ideale nel trattamento e nella prevenzione dell’ipertensione. Questo perché abbassa i livelli di stress della pressione arteriosa, migliora la condizione fisica e riduce il rischio di soffrire di diversi problemi di salute, come le malattie cardiovascolari.

La società Italiana dell’Ipertensione arteriosa ha pubblicato uno studio nel quale indica i motivi per cui l’attività fisica regolare è vantaggiosa per i pazienti:

  • La loro condizione fisica migliorerà, così come la loro salute psicologica.
  • Si sentiranno progressivamente più motivati e con più energie.
  • Riusciranno a mantenere il peso forma (a seconda del loro indice di massa corporea) e a prevenire così problemi come il sovrappeso, l’obesità, ma anche problemi di colesterolo e glucosio.

Come e quali esercizi eseguire?

Il segreto risiede nell’intensità moderata, costante e sotto la supervisione di un professionista. Le persone affette da ipertensione che non soffrono di insufficienza cardiaca possono eseguire attività fisica moderata come camminare a passo sostenuto 3 o 4 giorni alla settimana e con intervalli di 20/25 minuti.

Sono indicati gli esercizi con ripetizioni e quelli aerobici, che coinvolgono vari gruppi muscolari, come camminare, ballare, correre, nuotare e andare in bicicletta.

Leggete anche: Cambiare stile di vita e ipertensione

Sport adatti per chi soffre di ipertensione

Corsa e trekking

1. Andare in bicicletta

Pedalare è l’esercizio fisico ideale per allenare la resistenza. La pressione arteriosa aumenta all’inizio dell’attività, ma a mano a mano che si prosegue può scendere ai minimi valori. È pertanto indicata per i pazienti con ipertensione.

Questo esercizio fisico rafforza il sistema cardiovascolare e il sistema immunitario, inoltre migliora il metabolismo. D’altra parte, tonifica in particolare i muscoli delle gambe e della schiena, il che evita il sovraccarico delle articolazioni.

2. Ballare

Il ballo è un’attività che può essere particolarmente positiva per il soggetto iperteso, sia a livello fisico che mentale. Questo perché migliora la funzionalità cardiovascolare e aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo. Inoltre, calmo lo stress, che è una delle principali cause dell’ipertensione.

Come spiegato in uno studio pubblicato dagli specialisti dell’Unità di HTA e Rischio cardiovascolare, ci sono prove del fatto che fattori psicologici (quali stress e ansia, ad esempio) influiscono sull’ipertensione. Per questo motivo si consiglia anche di offrire supporto psicologico al paziente con ipertensione.

3. Camminare tra lo sport per chi soffre di ipertensione

I benefici del trekking per la salute sono indiscutibili. Aiuta a schiarire la mente e a liberarsi della tensione sia fisica che mentale; al tempo stesso stimola il consumo di calorie, favorendo l’aumento del tono muscolare, e protegge la densità ossea. Di conseguenza, camminare migliora il benessere da molti punti di vista.

4. Correre

Camminare a passo spedito o correre per circa 30-60 minuti al giorno è particolarmente consigliato in caso di ipertensione, in quanto regolano i livelli della pressione arteriosa. Secondo gli esperti della Fondazione Italiana per il Cuore, l’ideale sarebbe correre dalle tre alle cinque volte a settimana. 

Per saperne di più: Lo yoga aiuta a controllare l’ipertensione

5. Nuotare tra gli sport per chi soffre di ipertensione

Nuoto tra gli sport per chi soffre di ipertensione

La Fondazione Italiana per il Cuore sostiene che anche il nuoto rientra tra gli sport per chi soffre di ipertensione, e questo perché, oltre a migliorare la forma fisica, aiuta ad abbassare i livelli di stress e di ansia. Tuttavia, si si rende noto che:

In tutti i pazienti cardiologici l’allenamento deve essere personalizzato a seconda delle particolarità del singolo caso. Proprio per le difficoltà tecniche, è bene ricevere il parere di un istruttore.

L’attività fisica quotidiana fa bene ai pazienti con ipertensione

Come avete potuto notare, l’attività quotidiana fa bene alla salute. Soprattutto se unita a uno stile di vita sano e alle indicazioni del medico.

Se soffrite di ipertensione, scegliete lo sport che preferite o che più vi intriga e iniziate a includerlo nella vostra routine per godere di tutti i suoi benefici. Ricordate che potete anche svolgere diversi sport per non annoiarvi.

  • José Abellán Alemán; Pilar Sainz de Baranda Andujar; Enrique J. Ortín Ortín (S/F). Guía para la prescripción de ejercicio físico en pacientes con riesgo cardiovascular (España). http://seh-lelha.org/wp-content/uploads/2017/03/GuiaEjercicioRCV.pdf
  • Pedro Armario; Raquel Hernández del Rey; Montserrat Martín Baranera (2002). Estrés, enfermedad cardiovascular e hipertensión arterial (España). https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0025775302733010