Cambiare stile di vita e ipertensione

11 Maggio 2020
Molti casi di ipertensione si presentano senza evidenti sintomi, rendendo difficile la diagnosi. La malattia è stata classificata come "killer silenzioso". Scoprite come tenerla sotto controllo cambiando alcune abitudini.

La pressione arteriosa alta, o ipertensione, comporta molti rischi per chi ne è affetto. Anche se inizialmente non produce sintomi evidenti, con il tempo può causare gravi malattie cardiache. Come possiamo cambiare stile di vita se si soffre di ipertensione?

Il trattamento di questa condizione può includere alcuni farmaci e terapie mediche. Tuttavia, spesso può essere tenuta sotto controllo con alcuni cambiamenti nelle abitudini quotidiane. Per questo motivo, oggi vogliamo condividere una serie di strategie che aiutano a riportare la pressione a livelli normali.

Suggerimenti per cambiare stile di vita se si soffre di ipertensione

L’ipertensione si verifica quando la pressione sanguigna sale a livelli non sani. Si tratta di un disturbo che può danneggiare i vasi sanguigni perché sottoposti costantemente ad alta pressione. Questa condizione può essere causata da un restringimento o un’ostruzione delle arterie.

Si parla di ipertensione quando la pressione sistolica è pari o superiore a 140 mm Hg o la pressione diastolica è pari o superiore a 90 mm Hg. I livelli considerati normali in un adulto sono 120 mm Hg di pressione sistolica e 80 mm Hg di pressione diastolica.

L’aspetto più preoccupante è che un gran numero di casi sono asintomatici, rendendo difficile la diagnosi. Questa malattia, infatti, è stata classificata come “killer silenzioso”. Per questo motivo, è importante effettuare controlli medici regolari e, naturalmente, migliorare il proprio stile di vita.

Fare sport

Praticare attività fisica per cambiare stile di vita e ipertensione
È stato dimostrato che l’esercizio fisico ha effetti positivi sul controllo della pressione sanguigna.

Fare attività fisica con regolarità è uno dei modi più efficienti per migliorare e cambiare stile di vita in caso di ipertensione. Con l’aumento della frequenza cardiaca e respiratoria, il cuore diventa più forte e incontra meno difficoltà a pompare il sangue. Grazie a ciò, lo sport è utile per abbassare la pressione.

Uno studio del 2013 mostra che alcuni anziani sedentari mostravano una riduzione del 3,9% della pressione arteriosa sistolica e del 4,5% della pressione diastolica dopo aver eseguito alcuni esercizi aerobici. Sebbene siano necessarie ulteriori prove, questi risultati dimostrano che l’esercizio fisico produce effetti positivi.

Si consiglia di fare sport per almeno 40 minuti, 3 o 4 volte alla settimana. Gli esercizi possono essere moderati o intensi, a seconda della capacità e dello stato di salute della persona. È comunque opportuno effettuarli sotto la supervisione di un professionista.

Scoprite come: Abbassare la pressione con lo sport

Diminuire il consumo di zucchero e carboidrati raffinati

Gli zuccheri e i carboidrati raffinati hanno una notevole influenza sul controllo del peso corporeo e sulla pressione sanguigna. Anche se sono presenti in quasi tutte le diete, è consigliabile limitarne il consumo. Studi scientifici hanno dimostrato che una dieta povera di questi elementi può abbassare la pressione sanguigna.

Per di più, una dieta che limita gli alimenti poco sani contribuisce a prolungare la sensazione di sazietà, in quanto dà priorità all’assunzione di cibi sani come carboidrati integrali, proteine e grassi buoni.

Cambiare stile di vita se si soffre di ipertensione: consumare più potassio e meno sodio

Alimenti che contengono potassio
Tenere sotto controllo la quantità di sale che si assume tramite l’alimentazione darà buoni risultati sulla pressione sanguigna.

Modificare le abitudini alimentari è un aspetto determinante per cambiare stile di vita se si soffre di ipertensione. È bene consumare più alimenti che contengono potassio e diminuire l’assunzione di sodio. Il potassio aiuta a ridurre la pressione nei vasi sanguigni e attenua gli effetti del sale.

Ma attenzione, perché un’alimentazione che prevede un eccesso di potassio può essere dannosa per la salute dei reni. Prima di aumentarne l’assunzione, dunque, è importante consultare il proprio medico. Gli alimenti che forniscono questo minerale sono:

  • Prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi.
  • Pesce grasso.
  • Frutta, come banane, albicocche, avocado e arance.
  • Ortaggi, come patate dolci, patate, pomodori e spinaci.

Il sodio, invece, è presente in un’ampia varietà di prodotti alimentari presenti sul mercato. È importante controllare le etichette e cercare alternative per sostituirlo.

Evitare il tabacco

Ci sono molte ragioni per iniziare a limitare il consumo di tabacco. Sebbene molti fumatori non vi prestino attenzione, influisce sull’aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. Anche i suoi componenti tossici danneggiano le pareti dei vasi sanguigni, provocando infiammazioni e restringimento delle arterie.

Gli effetti dannosi del fumo valgono anche per chi lo respira passivamente. Risulta pertanto essenziale evitarlo del tutto, cercando di respirare aria pura.

Leggete anche: Ipertensione nelle donne, 5 cose da sapere

Gestire lo stress per cambiare stile di vita se si soffre di ipertensione

Gestire lo stress e cambiare stile di vita se si soffre di ipertensione
Lo stress aumenta i livelli degli ormoni adrenalina e cortisolo, che portano a un aumento della pressione sanguigna.

Una buona gestione delle situazioni stressanti è la chiave per cambiare stile di vita se si soffre di ipertensione. Anche se molte persone lo sottovalutano, lo stress influenza il decorso o il peggioramento di molte malattie. Tuttavia, può essere tenuto sotto controllo con tecniche di rilassamento, tra cui:

  • Yoga e meditazione.
  • Esercizi di respirazione.
  • Leggere un libro.
  • Agopuntura e massaggi.

E per finire…

Controlli periodici dei livelli di pressione sanguigna sono essenziali. Anche se queste raccomandazioni sono utili e aiutano a migliorare il proprio stile di vita, è comunque di vitale importanza conoscere il decorso dell’ipertensione, che a  volte deve essere trattata con farmaci prescritti dal medico.

  • Huang, G., Shi, X., Gibson, C. A., Huang, S. C., Coudret, N. A., & Ehlman, M. C. (2013). Controlled aerobic exercise training reduces resting blood pressure in sedentary older adults. Blood Pressure. https://doi.org/10.3109/08037051.2013.778003
  • Ajala, O., English, P., & Pinkney, J. (2013). Systematic review and meta-analysis of different dietary approaches to the management of type 2 diabetes1-3. American Journal of Clinical Nutrition. https://doi.org/10.3945/ajcn.112.042457
  • Yancy, W. S., Westman, E. C., McDuffie, J. R., Grambow, S. C., Jeffreys, A. S., Bolton, J., … Oddone, E. Z. (2010). A randomized trial of a low-carbohydrate diet vs orlistat plus a low-fat diet for weight loss. Archives of Internal Medicine. https://doi.org/10.1001/archinternmed.2009.492
  • Ha, S. K. (2014). Dietary salt intake and hypertension. Electrolyte and Blood Pressure. https://doi.org/10.5049/EBP.2014.12.1.7
  • Frisoli, T. M., Schmieder, R. E., Grodzicki, T., & Messerli, F. H. (2012). Salt and hypertension: Is salt dietary reduction worth the effort? American Journal of Medicine. https://doi.org/10.1016/j.amjmed.2011.10.023
  • Seyedzadeh, A., Hashemi, F., & Soleimani, A. (2012). Relationship between Blood Pressure and Passive Smoking in Elementary School Children. Iranian Journal of Pediatrics.
  • Primatesta, P., Falaschetti, E., Gupta, S., Marmot, M. G., & Poulter, N. R. (2001). Association Between Smoking and Blood Pressure. Hypertension.
  • Centers for Disease Control and Prevention (CDC). (2016). High Blood Pressure Fact Sheet. Division for Heart Disease and Stroke Prevention. https://doi.org/10.1016/0747-5632(96)00015-5
  • Rosenthal, T., & Alter, A. (2012). Occupational stress and hypertension. Journal of the American Society of Hypertension. https://doi.org/10.1016/j.jash.2011.09.002