Strappo muscolare addominale: cos’è?

10 Febbraio 2021
La tensione addominale laterale può svilupparsi quando si esegue un'attività per la quale la muscolatura di questa parte del corpo non era preparata.

Lo strappo muscolare addominale laterale è una lesione a carico della struttura interna dei muscoli addominali.

Gli strappi muscolari sono caratterizzati dalla rottura o lacerazione di un muscolo. Normalmente, sono molto piccole, ma provocano tuttavia un certo fastidio.

Qual è la muscolatura addominale? A che cosa serve?

Ragazza che esercita la muscolatura addominale.

I muscoli dell’addome sono distribuiti in tre gruppi: anteriore, laterale e posteriore. Costituiscono in gran parte le pareti addominali, che a loro volta sono ricoperte dalla membrana del peritoneo, chiusa dal diaframma nella parte superiore; quella inferiore, invece, è delimitata dal bacino. La muscolatura addominale è formata principalmente da 4 gruppi muscolari:

  • Obliqui esterni.
  • Obliqui interni.
  • Retto addominale.
  • Trasverso addominale.

Si è sempre ritenuto che l’allenamento di questa muscolatura rappresentasse l’esercizio miracoloso in grado di portare alla luce gli addominali. Tuttavia, questi gruppi muscolari possiedono ulteriori funzioni, decisamente più importanti del fattore estetico.

Sono fondamentali per il corretto funzionamento del rachide lombare, svolgono un ruolo stabilizzatore, basato sulla capacità di ridurre la pressione sui dischi intervertebrali dorso-lombari. Per questo motivo, offrono stabilità da fermi e in movimento, inoltre prevengono la comparsa di antiversione del bacino.

Possibili cause di uno strappo muscolare addominale

Questa lesione può comparire in seguito all’esecuzione di un qualunque movimento brusco. Spesso eseguiamo i movimenti adottando posture scorrette che a lungo termine possono danneggiarci.

Oltre a ciò, tendiamo a sovraccaricarci di pesi inadeguati ed eseguiamo sforzi extra senza pensare alle conseguenze. Uno strappo muscolare addominale può dunque presentarsi a seguito dell’esecuzione di un’attività per la quale la muscolatura di questa parte del corpo non era preparata.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Acido lattico e la sua funzione durante l’allenamento

D’altra parte, dobbiamo ricordare che tutti gli eccessi sono dannosi, perfino quando facciamo sport. Portare il corpo al limite può provocare gravi conseguenze. Oltre a uno strappo muscolare addominale, potrebbero verificarsi lesioni ben più gravi.

È fondamentale essere certi di eseguire l’attività fisica nel modo corretto, perché una tecnica sbagliata può lesionare i muscoli.

Infine, lo strappo muscolare addominale può manifestarsi in seguito a una torsione repentina del corpo a causa di uno spavento o nel corso di una situazione di emergenza. I muscoli si tendono bruscamente e ne risultano danneggiati.

Fattori di rischio

Donna con strappo muscolare addominale.

Oltre alle cause citate, alcuni fattori che favoriscono lo sviluppo di questa lesione così fastidiosa. Tra i principali possiamo segnalare:

  • Non riscaldarsi prima di fare sport: gli esercizi di riscaldamento che precedono qualunque attività fisica sono fondamentali per evitare qualunque lesione. Grazie a essi, prepariamo la muscolatura, favoriamo la circolazione e attiviamo i muscoli per la realizzazione di uno sforzo.
  • Muscolatura della schiena debole: quando non si dispone di una muscolatura di qualità e forte, le lesioni compaiono più facilmente durante l’esecuzione di un qualunque movimento. Realizzare esercizio fisico moderato è fondamentale per godere di buona salute.
  • Fare sport in un clima freddo: il clima freddo aggrava la situazione, sia quando non si esegue il riscaldamento corretto sia quando si realizzano movimenti repentini che sottopongono la muscolatura addominale a sforzo. In questi casi, è ancora più importante eseguire gli esercizi in maniera progressiva.

Quali sono i sintomi di questa lesione?

Anche se i sintomi che elencheremo possono comparire in caso di strappo muscolare addominale, non significa che siano esclusivi di questa condizione.

Per evitare spiacevoli complicazioni e risolvere eventuali dubbi, si consiglia sempre di rivolgersi al medico. Alcuni sintomi comuni di questa lesione sono i seguenti:

  • Presenza di dolore muscolare subito dopo l’esecuzione di un movimento.
  • Rigidità e malessere.
  • Difficoltà nel flettere o dolore quando si allungano i muscoli addominali.
  • Dolore quando si tocca la zona interessata.
  • Spasmi muscolari.
  • Infiammazione o comparsa di lividi.

Vi consigliamo di leggere anche: Stiramento muscolare: sintomi e trattamento

Come trattare uno strappo muscolare addominale

L’addome non è un muscolo che possiamo tenere a riposo, come i quadricipiti o i bicipiti. Si tratta di un gruppo muscolare fondamentale per il mantenimento della postura e l’esecuzione dei movimenti.

Potete applicare una borsa di ghiaccio sulla zona danneggiata per circa 20 minuti. Non applicate direttamente il ghiaccio sulla pelle, perché potreste ustionarla.

In ogni caso, non esitate a rivolgervi al medico, in modo che possa indicarvi il trattamento adeguato. Se necessario, potrà prescrivere farmaci analgesici.

  • Alba, R. M., Ángeles, M., & Herrero, G. (2012). Traumatismo abdominal. Alcalá. https://doi.org/10.1073/pnas.0900835106
  • Elvar, J. R. H., & Costa, M. R. (2004). Entrenamiento de la musculatura abdominal: una perspectiva integradora. PubliCE. https://doi.org/10.1117/1.2203659
  • Moreno Sierra, jiESUS, Redondo González, E., BocARno FAJARDO, G., SILMI Mox, A., & Luis REsEI Esq, An. (2000). Recuperación y reeducación perineal. Clínicas Uroh5gicas de La Complutense. https://doi.org/10.5209/CLUR0000110425A