Superare il tradimento del partner e rinascere

11 Dicembre 2020
Non è facile superare lo sconforto che segue a un'infedeltà, ma è possibile. Ecco alcuni consigli per gestire questo momento e uscirne più forti di prima.

Superare il tradimento del partner è difficile. Dopo aver scoperto l’infedeltà del partner, molte persone non sanno come comportarsi perché la fiducia riposta è andata in frantumi.

L’infedeltà è la causa principale di divorzi e separazioni, nonché alla base di molti problemi psicologici e familiari.

Non è raro, di fatto, ricorrere all’aiuto di un professionista per imparare a confrontarsi con i pensieri e i sentimenti negativi e superarli. Ne parliamo in dettaglio nelle seguenti righe.

Tipi di infedeltà

Nel senso più ampio, si possono distinguere tre tipi di infedeltà. Vediamo le caratteristiche di ciascuno di essi.

Donna triste che ha scoperto di essere stata tradita.

1. Evitare l’intimità

In questi casi entrambi i partner si tradiscono a vicenda. Di solito questa realtà riguarda persone con scarse capacità di instaurare vincoli o con problemi di attaccamento.

I soggetti creano forti barriere emotive e cercano edonisticamente il piacere; al tempo stesso, evitano l’intimità e qualsiasi tipo di complicità. Spesso si relazionano tra loro per mezzo di continui litigi.

In seguito a ciò, le infedeltà difficilmente influenzano il loro stato d’animo. Entrambi hanno commesso lo stesso errore e non si danno nemmeno molto da fare per nasconderlo.

2. Evitare il conflitto

Si tratta del caso contrario rispetto al precedente. Queste persone spesso provengono da famiglie tradizionaliste in cui vigevano norme rigide e nelle quali mostrare emozioni come la rabbia e la tristezza era considerato sbagliato.

La coppia in pubblico sembra perfetta, il loro comportamento è sempre impeccabile. Tuttavia, all’interno delle mura domestiche e nell’intimità le cose sono ben diverse.

Coloro che evitano il conflitto in genere tradiscono dopo 5 e 10 anni di matrimonio o fidanzamento. In genere, tuttavia, si tratta di una breve avventura che viene abbandonata prima che diventi causa di conflitto per la coppia.

Se scoperta, è molto probabile che il partner ne risenta psicologicamente e abbia bisogno di aiuto per imparare a superare il tradimento del partner e le rispettive conseguenze.

Leggete anche: Come reagire al tradimento

3. Per colmare un vuoto

Questo tipo di tradimento in genere viene commesso per illudersi del bisogno di mettere fine alla relazione con il partner. La persona sa bene che il suo rapporto è ormai instabile e ciò le causa ansia. In seguito a ciò, si concede una rapida avventura per cercare di colmare il suo vuoto emotivo.

Tale comportamento, tuttavia, provoca ulteriore dolore, poiché si sente in colpa e incapace di affrontare la realtà e risolvere il problema.

Come superare il tradimento del partner

1. Distinguere il dolore dalla sofferenza

Sentirsi triste è assolutamente normale dopo aver scoperto l’infedeltà del partner. Ciò nonostante, esiste un limite fra un normale dolore e la sofferenza che noi stessi provochiamo: il dolore non dura tanto a lungo quanto la sofferenza.

Quest’ultima appare in seguito alla nostra incapacità di accettare la situazione. Come si suol dire, la sofferenza dura tanto quanto noi vogliamo che duri.

2. Esprimere i sentimenti

Per accettare qualsiasi situazione difficile è importante sfogarsi. Non bisogna trattenere le emozioni generate dall’infedeltà; è invece necessario parlarne a persone con cui si è intimi.

Aprirsi e lasciare liberi i sentimenti che si provano rappresenta la chiave per superare il tradimento del partner.

Potrebbe interessarti: Ferite psicologiche difficili da condividere

3. Vivere le fasi del lutto per superare il tradimento del partner

Donna triste che cerca di superare le conseguenze emotive di un tradimento.

Tutte le situazioni difficili nella vita implicano il superamento di diverse fasi per accettare la situazione, vederla in chiave critica e, in questo modo, a superarla.

È dunque normale provare tristezza se si è stati traditi. Bisogna, di fatto, prendersi il tempo necessario e passare attraverso tutte le fasi del caso, durante le quali si proverà un’ampia gamma di emozioni.

4. Curare il proprio aspetto

Spesso quando siamo tristi trascuriamo il nostro aspetto innescando così un circolo vizioso. Dovremo sforzarci di curare il nostro aspetto e la nostra persona, perché ciò ci aiuterà a stare meglio.

Può sembrare una stupidaggine, ma in situazioni tanto traumatiche come una rottura a causa d’infedeltà, non c’è niente di meglio che lottare contro la bassa autostima.

Cercare aiuto per superare il tradimento del partner se necessario

Per superare un’infedeltà serve tempo, in quanto prevede un periodo di adattamento e una riformulazione del proprio stile di vita. Se tale periodo, tuttavia, si prolunga eccessivamente, insorge l’ansia o un’apatia prolungata, è bene cercare un aiuto esterno.

Parlare con uno psicologo aiuterà a superare questo momento di crisi. Ciò che importa è mettersi all’opera e non lasciarsi intrappolare dal passato.

  • Canto Ortiz, J. M., Leiva, P. G., & Jacinto, L. G. (2009). Celos y emociones: Factores de la relación de pareja en la reacción ante la infidelidad. Athenea Digital.
  • Posada, I. C. (2014). La infidelidad virtual como una oportunidad de resignificación positiva. Revista Facultad Nacional de Salud Pública.
  • Romero, H., Romero, L., & Arellano, J. (2017). La infidelidad femenina como producto de la violencia intrafamiliar. Anales de La Facultad de Medicina. https://doi.org/10.15381/anales.v78i2.13198
  • VV.AA. (2008).El proceso del duelo. Un mecanismo humano para el manejo de las pérdidas emocionales. https://www.redalyc.org/pdf/473/47316103007.pdf