Tacchi alti: 10 trucchi per sopportarli tutto il giorno

· 7 settembre 2018
Se siete costrette a indossare i tacchi alti per tutto il giorno, questi consigli sono per voi: vi aiuteranno a prevenire o diminuire dolore e fastidio.

Vi diamo 10 consigli che vi aiuteranno a stare sui tacchi alti per tutta la giornata senza torturare i piedi. Sono diverse le occasioni in cui, per una cerimonia o per motivi di lavoro, un abito elegante deve essere accompagnato da scarpe adeguate. I piedi, però, sono i primi a pagarne le spese.

I tacchi alti non solo permettono di apparire più slanciate, eleganti o sicure di sé – motivi già sufficienti per indossarli – ma spesso aiutano a esaltare una gonna, un abito, un accessorio.

I vestiti e la pettinatura sono il nostro biglietto da visita. In occasione di un colloquio, una tesi di laurea o in molte situazioni lavorative è richiesta la formalità, un’immagine pulita, elegante e sicura. Spesso (diciamo anche purtroppo) il nostro lavoro viene giudicato positivamente se la prima impressione che abbiamo lasciato è buona.

10 trucchi per indossare i tacchi alti e ridurre il fastidio

Quando indossiamo scarpe con i tacchi, il peso che grava normalmente sui piedi cambia completamente il punto di appoggio. La parte anteriore del piede, infatti, deve sopportare fino al 75% in più del peso abituale. Ecco perché un uso eccessivo di tacchi alti può danneggiare piedi, ginocchia e addirittura alterare la postura della colonna vertebrale.

Ecco alcuni trucchi per minimizzare i danni da tacchi alti.

1. Abituarsi in modo graduale

Non è per niente furbo indossare per la prima volta i tacchi alti per tutto il giorno. Bisogna cominciare gradualmente, possibilmente con tacchi non superiore ai 5 cm. Una volta abituati i piedi, si potrà passare a tacchi più alti.

Stivali con tacchi alti

2. Cominciare con i tacchi a base larga

Senza dubbio conviene cominciare con i tacchi a base larga. Aumentare l’area di appoggio del piede diminuisce il disagio. Con il tempo e l’abitudine, potete passare tranquillamente a tacchi più sottili, per terminare con i tacchi a spillo.

3. Piccole pause per i piedi

Donna con tacchi alti massaggia le gambe stanche

Con qualsiasi tipo di scarpa alta è sempre meglio far riposare i piedi, anche se solo per qualche minuto. Questo darà sollievo e migliorerà la circolazione. Potete fare di più: realizzate piccoli massaggi sui polpacci per alleviare potenziali contratture. Il beneficio sarà maggiore.

4. Indossare scarpe della misura giusta

Sembra ovvio, ma può capitare di calzare scarpe più grandi o più piccole e di soffrirne le conseguenze. Se sono più piccole, comprimono il piede e causano vesciche. Se sono  più larghe, il piede scivola e istintivamente si produrrà più forza con il collo del piede per evitare di perdere la scarpa.

Leggete anche: 9 rimedi per curare le vesciche

5. Scarpe con il cinghietto alla caviglia

I cinghietti alle caviglie permettono alle scarpe di essere più stabili. In questo modo, non sarà necessario eseguire una forza extra per tenerle ai piedi e, quindi, stancheranno di meno. Un altro trucco è scegliere un modello con cinturino a T.

6. Solette

Sul mercato potete trovare modelli di solette ideati apposta per i tacchi alti. A seconda della parte del piede più sensibile alla scarpa, potete inserire una soletta sotto le dita dei piedi oppure sotto il tallone.

Questi cuscinetti riducono l’attrito e la pressione del peso. Ricordate di metterle in borsa prima di uscire e usatele al primo segno di disagio.

7. Idratare i piedi

È importante mantenere i piedi morbidi e idratati per ridurre l’attrito. Si consiglia di applicare un velo di crema idratante all’interno della calzatura e di strofinare con un panno: aiuta ad ammorbidire la pelle della scarpa.

8. Raffreddare le scarpe

Questo trucco è ideale quando le scarpe vanno un po’ strette e fanno male. È sufficiente inserire all’interno di ogni scarpa un sacchetto ermetico pieno d’acqua e di sistemarle nel congelatore. Passando dallo stato liquido a solido, l’acqua aumenta di volume e allarga la scarpa in modo uniforme.

Leggete anche: 10 trucchi che faranno tornare le scarpe come nuove

9. Zeppe

La zeppa permette di aggiungere qualche centimetro alla suola della scarpa e di stare più comode anche sui tacchi alti. I 2 – 3 cm in più offerti dalle zeppe fanno una grande differenza per il piede.

10. Evitare le suole troppo sottili

Le suole troppo sottili offrono poco sostegno alla parte antero-inferiore del piede. Le suole in gomma sono migliori perché assorbono gli urti,  alleviando l’impatto sulla pianta dei piedi.

Con questi consigli sarete bellissime e allevierete il fastidio ai piedi. Provateli e condividete la vostra esperienza!

Guarda anche