Riattivare la circolazione sanguigna con 5 esercizi

Eseguire regolarmente alcuni semplici esercizi può riattivare la circolazione sanguigna, evitando così dolori, problemi infiammatori o varici. La cosa migliore è che non c'è alcun bisogno nessun attrezzo da palestra o cose simili

L’adozione regolare di alcune abitudini salutari può contribuire a riattivare la circolazione sanguigna, donando sollievo a molti disturbi e prevenendo malattie. L’esercizio fisico, ad esempio, facilita il ritorno venoso delle gambe, evitando infiammazioni e varici.

L’attività fisica praticata in modo regolare mette in moto il flusso sanguigno in tutto l’organismo, in più rafforza le arterie e le vene, impedendo che si deteriorino. È anche un grande alleato per ridurre i livell di colesterolo e le tossine, due fattori legati all’insorgenza di malattie vascolari.

Cosa ancora più interessante, non c’è nessun bisogno di iscriversi in palestra o frequentare un centro sportivo. Esistono diversi esercizi che possiamo eseguire comodamente a casa senza macchine o attrezzi professionali.

Vi interessa saperne di più? Scopriamo assieme perché è importante riattivare la circolazione sanguigna e alcuni semplici esercizi.

Perché è importante una buona circolazione sanguigna?

Riattivare la circolazione

Per lavorare in maniera ottimale, tutti gli organi del corpo dipendono da una corretta circolazione. Per questo motivo, quando fanno la loro comparsa alcune difficoltà circolatorie, o delle ostruzioni, possono presentarsi gravi sintomi e malattie che riducono sensibilmente la qualità della vita.

Una corretta circolazione consente il trasporto dell’ossigeno e dei nutrienti senza interferenze, ed  è pertanto un elemento chiave per il trasporto dell’energia necessaria per l’assolvimento di tutte le funzioni organiche.

Perché insorgono i problemi circolatori? Esistono diversi motivi:

  • Stile di vita sedentario.
  • Alimenti ricchi di grassi saturi e trans.
  • Colesterolo alto e diabete.
  • Consumo di bevande alcoliche e tabagismo.
  • Vestiti troppo attillati.
  • Malattie cardiovascolari.
  • Stress.

I 5 migliori esercizi per riattivare la circolazione sanguigna

I movimenti del corpo che si eseguono grazie a questi esercizi stimolano il corretto flusso sanguigno. Se sussistono dei motivi per i quali è necessario riattivare la circolazione, la cosa migliore è eseguire ogni giorno i seguenti esercizi.

1. Sollevamento gambe

Il sollevamento gambe è un semplice esercizio che aiuta a rafforzare i muscoli migliorando anche la circolazione negli arti inferiori. Ottimi per prevenire la comparsa di varicidato che riducono anche l’infiammazione causata dalla tensione.

Cosa fare?

  • Stendetevi a terra o sul letto, sollevate le gambe e cercate di distenderle al massimo.
  • Mantenete la posizione per alcuni secondi, poi piegate le ginocchia e stendetele di nuovo.
  • Eseguite dalle 15 alle 20 ripetizioni, fino a sentirle meno pesanti.

2. Bicicletta

Benché andare in bicicletta sia un modo eccellente per riattivare la circolazione, anche solo imitarne il movimento dà notevoli benefici. Fare questo esercizio rafforza la parete addominale, migliorando il ritorno del sangue al cuore.

Cosa fare?

  • Stendetevi in posizione supina con le mani sulla testa e le gambe ben distese.
  • Alzate le gambe e cominciate a pedalare per un minuto circa.
  • Contraete gli addominali per evitare che le gambe cadano a terra.
  • Eseguite 2-3 ripetizioni di un minuto ciascuna.

3. Sollevamenti sulle punte

Questo esercizio consiste nel mettersi in punta di piedi. Questo movimento permette di riattivare la circolazione e di rafforzare i polpacci.

Cosa fare?

  • Mettetevi in piedi, con le braccia lungo i fianchi e due manubri.
  • Sollevate i talloni dal pavimento, in modo da scaricare il peso sulle punte dei piedi.
  • Mantenete la posizione per 3 o 5 secondi e tornate alla posizione iniziale.
  • Eseguite dalle 15 alle 20 ripetizioni.

4. Step

Sono molti motivi per cui si consiglia questo esercizio per migliorare la salute circolatoria. Innanzitutto si tratta di un esercizio cardiovascolare che aiuta a perdere peso, e questo riduce la pressione sulle vene. Inoltre, agevola il ritorno venoso e riduce l’infiammazione alle gambe.

Cosa fare?

  • Cercate un rialzo o un gradino su cui mettervi in piedi.
  • Appoggiate un piede sul gradino e ,tenendo le braccia lungo i fianchi, trasferite il vostro peso e sollevatevi.
  • Alternate le gambe per un totale di 15 ripetizioni.

5. Divaricazioni

Divaricazione delle gambe

Potete eseguire questo esercizio sul pavimento o su una superficie più comoda, come il letto o un tappetino. In seguito al movimento delle gambe il flusso sanguigno torna dalla parte inferiore del corpo verso il cuore, riducendo la comparsa di varici.

Cosa fare?

  • Distendetevi sulla superficie scelta, con lo sguardo sul soffitto.
  • Sollevate le gambe tenendole ben distese divaricatele progressivamente.
  • Riunitele e ripetete il movimento per 15 o 20 volte.

Vi sentite le gambe pesanti? Notate qualche vena infiammata o tumefatta? Allora dovete assolutamente fare questi esercizi per riattivare la circolazione. Potete eseguirli anche prima di soffrire di disturbi circolatori: fanno molto bene e vi ruberanno solo pochi minuti.

Categorie: Buone abitudini Tags:
Guarda anche