Tappo di cerume: perché si forma?

Il tappo di cerume può essere molto fastidioso. Può essere causato da diversi fattori, ma per fortuna è piuttosto semplice da eliminare.
Tappo di cerume: perché si forma?

Ultimo aggiornamento: 17 luglio, 2021

Il corpo umano si serve di tutta una serie di meccanismi di difesa contro gli agenti esterni. A questo proposito, il cerume svolge un ruolo fondamentale nella protezione e idratazione delle orecchie. A volte, però, questa sostanza si accumula nell’orecchio formando un tappo. Ma in quali casi si forma un tappo di cerume?

Il cerume è una sostanza arancione o gialla che si forma a partire dalle secrezioni delle ghiandole sebacee e sudoripare. Serve per lubrificare e pulire l’orecchio, nonché a difenderlo dagli agenti esterni. Viene eliminato dal ricambio delle cellule superficiali della cute e tramite il movimento della mandibola e della testa.

A volte, tuttavia, il cerume si accumula in profondità nell’orecchio, formando un tappo. Il sintomo più comune è la diminuzione dell’udito nell’orecchio interessato. Una diagnosi precoce e un trattamento tempestivo sono fondamentali per calmare i sintomi di questa condizione.

Sintomi del tappo di cerume

Un tappo di cerume provoca sintomi piuttosto fastidiosi che influiscono sulla qualità della vita. Si stima che insieme all’otite media e esterna rappresenti una delle cause principali di ipoacusia trasmissiva nei minorenni.

La persona che presenta un tappo di cerume ha una certa difficoltà a sentire i suoni distanti, fino a seri problemi di udito. I sintomi possono essere:

  • Mal d’orecchio.
  • Sensazione di pressione o gonfiore nell’area.
  • Ronzio o tinnito.
  • Prurito nell’orecchio.
  • Nausea e vertigini.
  • Uscita di liquido attraverso il condotto uditivo.
  • Odore sgradevole proveniente dall’orecchio.

Quando consultare il medico?

Si consiglia di consultare un medico specializzato ogni volta che si verificano sintomi spiacevoli all’orecchio che compromettono la capacità uditiva. L’otorino si occuperà di valutare lo stato di salute delle orecchie formulando precise domande al paziente e realizzando un esame completo del canale uditivo.

È importante non rimandare la visita medica e andare dallo specialista il prima possibile, poiché ciò potrebbe influire sulla prognosi.

Allo stesso modo, si sconsiglia di provare a rimuovere il cerume da soli o con i tradizionali metodi casalinghi. Questi tentativi potrebbero aumentare il rischio di complicazioni.

Visita dall'otorino.
È importante consultare l’otorino per confermare che si tratta di un tappo di cerume ed escludere patologie che causano la perdita dell’udito.

Cosa provoca la formazione del tappo di cerume?

La presenza di cerume nell’orecchio è normale e fa parte della sua fisiologia. Il corpo lo elimina tramite i movimenti della mascella durante la masticazione o quando parliamo, così come attraverso i movimenti della testa e il cambiamento delle cellule epiteliali superficiali.

Perché si accumuli, dunque, devono sussistere precisi fattori che aumentano la produzione di cerume o ne ostacolano la fuoriuscita. Pensate che la causa principale sono i cotton fioc.

Questi spostano il cerume distribuito nel condotto uditivo verso la parte posteriore e possono persino lesionare questa struttura. Un accumulo di cerume è correlato anche alla presenza di apparecchi acustici e i tappi per le orecchie.

D’altra parte, gli studi dimostrano che con l’invecchiamento le ghiandole sierose e sudoripare si atrofizzano, producendo un cerume più secco che tende ad accumularsi. Allo stesso modo, alcuni soggetti con disturbi dello sviluppo presentano canali uditivi ipoplastici o troppo piccoli che rendono difficile la naturale fuoriuscita del cerume.

Diagnosi e trattamento

Il tappo di cerume viene rilevato dal medico generico o dall’otorino mediante un otoscopio. L’otoscopio è un dispositivo portatile che utilizza un raggio di luce e una lente di ingrandimento per visualizzare l’interno del condotto uditivo.

L’esame dell’orecchio attraverso questo strumento è noto come otoscopia. L’otorino introduce un piccolo cono nel foro dell’orecchio, che facilita la diagnosi delle lesioni. Una volta rilevata l’ostruzione, lo specialista può utilizzare le seguenti procedure mediche per rimuovere il cerume:

  • Applicare un ceruminolitico: si tratta di una soluzione in gocce da inserire all’interno del condotto uditivo per idratare e ammorbidire il cerume accumulato. Si lascia agire dai 5 ai 10 minuti con la testa inclinata per poi estrarre il cerume diluito.
  • Applicazione a pressione moderata di acqua distillata, acqua ossigenata o soluzione fisiologica nell’orecchio con l’ausilio di una siringa. Ciò consente al cerume di ammorbidirsi e fuoriuscire. Di solito è usato in combinazione con le gocce ceruminolitiche.
  • Estrazione manuale: lo specialista utilizza un piccolo aspiratore per localizzare il tappo di cerume e trascinarlo all’esterno del condotto uditivo esterno.

Prevenzione e raccomandazioni

Si consiglia di non utilizzare i cotton fioc all’interno del condotto uditivo. Vanno utilizzati solo per la pulizia esterna dell’orecchio. Allo stesso modo, bisognerebbe evitare l’uso periodico e a lungo termine delle cuffie.

Se siete particolarmente inclini a soffrire di questa condizione, si consiglia l’uso di oli naturali o alcol al 70%, sotto stretto controllo medico. Inoltre, in caso di frequenti recidive si consiglia di consultare il medico ogni 6 mesi per valutare lo stato di salute di entrambe le orecchie.

È importante notare che la pulizia da parte di uno specialista di solito impedisce la comparsa di nuovi tappi. Esistono, inoltre, alcuni modi per rimuovere il cerume in modo sicuro e senza causare danni all’orecchio.

Pulire il cerume.
La soluzione fisiologica per eliminare il cerume deve essere applicata dallo specialista.

Evitare i metodi tradizionali per rimuovere il cerume

Esistono moltissime procedure non mediche per rimuovere i tappi di cerume. La maggior parte si basa sull’uso del calore mediante candele o altri strumenti che sciolgono il cerume.

Tuttavia, questi metodi sono rischiosi e associati a ustioni e persino perforazioni del condotto uditivo. Se sospettate di avere un tappo di cerume, non esitate ad andare dal medico prima possibile in modo che possa definire e affrontare la situazione in modo sicuro.

Potrebbe interessarti ...
Perdita dell’udito: 5 professioni a rischio
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Perdita dell’udito: 5 professioni a rischio

Al giorno d'oggi la maggior parte delle professioni causa la perdita dell'udito, tra cui assistente di volo e i piloti. Scoprite di più.



  • Benito Orejas J, Garrido Redondo M, Velasco V, Mata J et al. Extracción de la cera de los oídos. Rev Pediatr Aten Primaria. 2015; 17(67): e223-e231.
  • Cardemil F, Mena P, Herrera M, Fuentes E et al. Prevalencia y causas de hipoacusia en una muestra de escolares de la zona sur de Santiago. Rev. Otorrinolaringol. Cir. Cabeza Cuello. 2016; 76(1): 15-20.
  • Sevy JO, Singh A. Cerumen Impaction Removal. 2020. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan–.
  • Michaudet C, Malaty J. Cerumen Impaction: Diagnosis and Management. Am Fam Physician. 2018;98(8):525-529.
  • Schwartz SR, Magit AE, Rosenfeld RM, Ballachanda BB et al. Clinical Practice Guideline (Update): Earwax (Cerumen Impaction). Otolaryngol Head Neck Surg. 2017;156(1_suppl):S1-S29.
  • McCarter DF, Courtney AU, Pollart SM. Cerumen impaction. Am Fam Physician. 2007 May 15;75(10):1523-8.