Trattamento dell’obesità: sono efficaci gli integratori?

4 Novembre 2020
I dati scientifici sull'efficacia degli integratori naturali per il trattamento dell'obesità sono controversi. Alcuni, tuttavia, si sono rivelati utili. Scopritene di più.

Oggi il sovrappeso e l’obesità sono due problemi di salute diffusi a livello mondiale. Da essi derivano ulteriori complicazioni, come le malattie cardiovascolari e il diabete. Ne consegue che il trattamento dell’obesità è di fondamentale importanza.

Mantenere per lungo tempo un eccesso di peso corporeo è dannoso per la salute. La buona notizia è che si tratta di una situazione che può essere corretta attraverso una sana alimentazione e regolare attività fisica.

In questo articolo presentiamo i migliori integratori naturali per il trattamento dell’obesità. Ricordate di includerli come parte di una dieta equilibrata.

Trattamento dell’obesità

Obesità e ghiandole endocrine.
Prima di assumere un integratore per il trattamento dell’obesità, bisogna consultare il medico 

Come indica la parola stessa, il sovrappeso è un accumulo anomalo di grasso nel corpo. Se eccessivo e dannoso per la salute, si parla di obesità.

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nel 2016 oltre 1,9 miliardi di persone di età superiore ai 18 anni erano in sovrappeso. Di questi, più di 650 milioni erano obesi.

Gli integratori naturali possono aiutarci a combattere queste condizioni? Questi includono vitamine, minerali ed erbe che vengono assunti solitamente in forma di capsule; è anche possibile consumarli in polvere o sotto forma di bevande.

Prima di presentare gli integratori maggiormente impiegati per favorire il dimagrimento, è bene specificare che “naturali” non significa che possano essere consumati indiscriminatamente e senza controllo medico.

Al contrario, prima di iniziare ad assumere qualsiasi integratore, è necessario consultare il proprio medico.

Ingredienti comuni degli integratori naturali

Pillole omeopatiche per il trattamento dell'obesità.
Gli integratori naturali dovrebbero aiutare a bruciare i grassi o a ridurne l’assorbimento.

Qui di seguito analizzeremo i principali ingredienti presenti negli integratori naturali che aiutano a perdere peso nel trattamento dell’obesità. Continuate a leggere e prendete nota!

Chitosano

Il chiosano è un polisaccaride ottenuto da alcuni crostacei e comunemente usato per il trattamento dell’obesità. In particolare, è uno zucchero che proviene dagli strati esterni di gamberi, granchi e aragoste.

A quanto sembra impedisce l’assorbimento del colesterolo e dei grassi da parte del corpo. Ciononostante, non esistono studi conclusivi sulla sua efficacia nel ridurre il grasso corporeo.

Vi potrebbe interessare anche: Acqua con limone e semi di lino per dimagrire

Glucomannano nel trattamento dell’obesità

Questa sostanza è ottenuta dalla pianta di konjac e si ritiene aiuti a dimagrire grazie al suo apporto di fibre naturali.

Uno studio pubblicato sul Journal Obesity riporta che questo integratore non è davvero efficace nel trattamento dell’obesità. Vi consigliamo, dunque, di chiedere il parere del medico.

Estratto di tè verde

Tè verde per il trattamento dell'obesità.
Il tè verde è uno dei rimedi maggiormente impiegati per dimagrire grazie al suo effetto brucia-grassi e diuretico.

Un infuso consigliato per dimagrire reperibile in quasi tutti i supermercati ed erboristerie. Diversi studi ne hanno sostenuto l’efficacia, con diversi gradi di dimagrimento.

Tra questi, lo studio pubblicato sulla rivista Nutrición Hospitalaria indica che l’assunzione di questa pianta è correlata a una riduzione del tessuto adiposo.

Chetone del lampone

Il lampone è presente in molte pillole perché sembra aiutare a bruciare i grassi. Come per le altre sostanze citate, tuttavia, non vi sono prove scientifiche (almeno nell’uomo) a sostegno di questa affermazione.

Arancio amaro per il trattamento dell’obesità

L’arancio amaro è uno degli ingredienti più comuni negli integratori naturali per perdere peso. Si dice che aiuti a bruciare più calorie, ma anche in questo caso non ci sono ricerche con dati conclusivi sulla sua efficacia.

Al contrario, alcuni sondaggi tra i consumatori di arancio amaro indicano un possibile aumento dell’ansia, della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna, oltre che dolori al petto.

Cromo picolinato

Medicinali ed integratori naturali.
L’assunzione di integratori naturali deve essere rigorosamente controllata da un medico o da un nutrizionista.

Il cromo è un minerale che migliora la risposta insulinica in modo che l’organismo trasformi il cibo in energia. È spesso consigliato per il suo presunto effetto brucia grassi e perché capace di aumentare la massa muscolare, riducendo al contempo l’appetito. Ciononostante, è opportuno segnalare che diversi studi non sono riusciti a dimostrare questi benefici.

Acido linoleico coniugato (CLA)

Alcuni ricercatori ritengono che l’acido linoleico riduca il grasso corporeo e l’appetito. Tuttavia, i dati degli studi condotti su questo argomento sono controversi.

Un esempio è l’articolo pubblicato sul Journal of the International Society of Sports Nutrition, che non presenta prove evidenti.

Da una parte, alcuni consumatori osservano una perdita di peso attraverso l’uso di questa sostanza. D’altra, certuni sostengono che si tratta di un dimagrimento quasi impercettibile.

Leggete anche: Perdere peso in modo sano: 10 alimenti ideali

Caffeina

L’ultimo elemento tra gli integratori naturali di cui parleremo oggi è la caffeina. Alcuni studi hanno dimostrato che la caffeina accelera il metabolismo, aumentando la combustione dei grassi fino al 29%.

Altre ricerche, tuttavia, parlano di un dimagrimento minimo in seguito al consumo di caffeina come trattamento per l’obesità.

Nota: A differenza dei farmaci, gli integratori naturali non sono soggetti a controlli altrettanto rigidi. Sebbene siano regolati dalla FDA (Food and Drug Administration), sono considerati “alimenti”. Pertanto, le aziende che li producono non sono tenute a dimostrare la loro sicurezza o efficacia prima di metterli in commercio.

Gli integratori naturali sono efficaci nel trattamento dell’obesità?

Alimentazione corretta come trattamento per l'obesità.
Modificare la propria dieta e condurre una vita attiva sono abitudini basilari per combattere il sovrappeso.

La verità è che le attuali informazioni sono controverse. Alcuni studi sostengono che è possibile una lieve riduzione di peso tramite l’assunzione di integratori naturali, ma indicano anche la presenza di effetti collaterali. Altre ricerche affermano che le sostanze citate non abbiano nessuna efficacia.

Alla luce di quanto detto, consigliamo di modificare le proprie abitudini alimentari e di eseguire regolare attività fisica per combattere il sovrappeso in modo sano. È il modo migliore per riuscirci!

Come sempre, consigliamo di evitare di assumere integratori senza consultare prima il medico. Se siete alla ricerca di un trattamento per l’obesità, evitate l’automedicazione.

Ricordate che è sempre necessario farsi consigliare da uno specialista prima di cambiare qualsiasi abitudine che possa influire sulla propria salute.

  • Keithley JK., Safety and efficacy of glucomannan for weight loss in overweight and moderately obese adults. Journal of Obesity, 2013.
  • Vázquez Cisneros LC., López Uriarte P., López Espinoza A., et al., Effects of green tea and its epigallocatechin (EGCG) content on body weight and fat mass in humans: a systematic review. Nutr Hosp, 2017. 34 (3): 731-737.
  • Lehnen TE., Ramos da Silva M., Camacho A., Marcadenti A., et al., A review on effects of conjugated linoleic fatty acid (CLA) upon body composition and energetic metabolism. J Int Soc Sports Nutr, 2015.