Come trattare la gastrite in modo semplice e naturale?

· 3 ottobre 2017
Oltre a conoscere le cause scatenanti della gastrite, possiamo ricorrere ad alcuni di questi rimedi per alleviarne i sintomi e migliorare tale condizione

È possibile trattare la gastrite, un problema davvero fastidioso, in modo semplice e naturale. Il dolore e il bruciore compaiono nella parte superiore dello stomaco, causando un malessere generale dell’organismo.

Nonostante non si tratti di un disturbo che mette a rischio la vita di chi ne soffre, i sintomi che si provano sono sgradevoli e, soprattutto, indesiderati.

Cos’è la gastrite?

Si tratta di un’infiammazione della mucosa gastrica, la quale ha il compito di proteggere le pareti interne dello stomaco dall’acidità. Quando ciò accade, l’irritazione può causare diverse reazioni negative nell’organismo.

I fattori scatenanti di questo disturbo sono vari. Ricordiamo i seguenti:

  • Stress fisico o psicologico
  • Infezioni prodotte dal batterio Helicobacter pylori
  • Ansia
  • Consumo di alcol e tabacco
  • Chirurgia

Leggete anche: 6 vitamine per combattere l’infiammazione

La complessità della gastrite

trattare la gastrite in modo semplice

In termini generali, ogni malattia è caratterizzata da un quadro sintomatologico comune o simile tra i pazienti. Tuttavia, la gastrite tende a variare da persona a persona.  

In base al grado di complessità presentato dal paziente, sarà necessaria una gastroscopia.

Tra i vari sintomi, si potrebbero sperimentare i seguenti:

  • Erutti
  • Dolore allo stomaco
  • Acidità o bruciore
  • Flatulenza
  • Dolore nella zona addominale
  • Vomito
  • Feci con tracce di sangue

Rimedi naturali per trattare la gastrite

Nonostante sia un disturbo complesso, è possibile trattare la gastrite in diversi modi. I rimedi naturali possono rivelarsi molto efficaci.

A seguire esporremo alcune semplici alternative.

Succo di patate

succo di patate per trattare la gastrite
Le patate crude, soprattutto il loro succo, sono un’eccellente alternativa per trattare la gastrite.

Sono ottime per combattere l’acidità. Le loro proprietà riducono l’infiammazione allo stomaco, così come l’eccesso di gas.          

Ingredienti

2 patate

Preparazione

  • Pelate due patate e grattugiatele.
  • Successivamente, mettetele in un colino, per estrarne il succo.

Assunzione

  • Il succo ottenuto dovrà essere diluito in acqua tiepida, così da ottenere un composto più liquido.
  • Si consiglia di assumerlo, almeno, tre volte al giorno. Potete berlo prima dei pasti principali (colazione, pranzo, cena).

Acqua di riso

La sua azione è simile a quella del succo di patate, pertanto risulta molto efficace nel trattamento di malattie come la gastrite. È una delle alternative naturali più semplici da preparare ed assumere.

Ingredienti

  • 4 bicchieri d’acqua (1 litro)
  • ½ bicchiere di riso (100 g)

Preparazione

  • Scaldate l’acqua e, una volta giunta ad ebollizione, aggiungete il riso.
  • Lasciate che si cucini per 8 minuti e poi ritiratelo dal fuoco.
  • Filtrate il riso e mettete da parte l’acqua.
  • Aspettate che si raffreddi e assumetela due volte al giorno.

Leggete anche: Riso per eliminare il cattivo odore dagli armadi

Yogurt naturale

yogurt per trattare la gastrite

Le proprietà dello yogurt naturale hanno il compito di prevenire l’infiammazione della mucosa gastrica.

Grazie ai probiotici presenti in questo alimento, si riducono le possibilità che il batterio Helicobacter pylori colonizzi lo stomaco.

  • Oltre ad assumere lo yogurt del supermercato, possiamo prepararlo in casa, assicurandoci che sia del tutto naturale.
  • Per prevenire o trattare la gastrite, sono sufficienti 3 tazze di yogurt al giorno.

Avena

L’avena tratta l’infiammazione e l’acidità prodotte dalla gastrite. Grazie al suo elevato contenuto di fibra solubile, inoltre, offre molteplici benefici all’organismo in generale.

Ingredienti

  • 1 tazza di fiocchi d’avena (30 g)
  • 2 bicchieri d’acqua (500 ml)

Preparazione

  • Scaldate l’acqua e cucinate l’avena per 6 minuti.
  • Evitate lo zucchero.
  • Vi consigliamo di assumerlo di mattina, a digiuno.

Miele biologico

Miele per trattare la gastrite

Tra i molteplici benefici del miele biologico, ricordiamo la sua capacità di combattere la gastrite, poiché riduce l’acidità.

Inoltre, ci aiuta a riparare la mucosa gastrica e ad evitarne i sintomi.

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 2 o 3 cucchiai di miele biologico (50 o 75 g)

Preparazione

  • Scaldate un bicchiere d’acqua.
  • Aggiungete il miele, mescolate per bene e poi bevetelo.

Si consiglia di realizzare questo trattamento naturale a digiuno.

Guarda anche