Rimedi naturali contro la flatulenza

13 febbraio 2017
È importante identificare gli alimenti che ci provocano flatulenza, per limitarne il consumo o combinarli con altri che facilitino l'eliminazione della stessa

La flatulenza è causata dagli alimenti, dall’aria che ingeriamo mentre mangiamo, dai lieviti e dai batteri che vivono all’interno del nostro corpo.

Nella maggior parte dei casi, si produce a causa della fermentazione batterica nel colon. Se soffrite di flatulenza, in questo articolo potrete trovare rimedi da preparare in casa che potrebbero aiutarvi.

Perché si produce la flatulenza

ragazzo-con-mal-di-pancia

I gas allo stomaco possono essere fastidiosi e provocare situazioni imbarazzanti. Anche se non si tratta di una malattia, possono indicare la presenza di qualche problema di salute.

I gas intestinali vengono rilasciati in base al tipo di cibo che assumiamo e alla quantità.

Le principali cause di questo problema sono:

  • L’intolleranza al lattosio o le allergie ad alcuni alimenti.
  • Il consumo di bevande ricche di grassi (coca cola, alcolici, birra).
  • Mangiare in eccesso (tutto quello che non si digerisce del tutto viene trasformato in gas).

La situazione, inoltre, può essere aggravata da stitichezza cronica (non riuscire ad andare in bagno per più di 4 giorni), masticazione scorretta o rapida, consumo di lassativi o medicinali per ridurre il colesterolo, abusi di farine, zuccheri e grassi.

Leggete anche: Crepes alla banana senza glutine, zucchero e lattosio

Le migliori ricette naturali contro la flatulenza

Se la persona è in salute, l’emissione dei gas sarà impercettibile e facile da combattere. I problemi di flatulenza si fanno più seri quando c’è un eccesso di gas nell’intestino che non riesce ad essere completamente evacuato.

In questo caso, vi consigliamo di provare uno di questi gustosi rimedi fatti in casa.

Zenzero

zenzero

La radice di questa pianta viene utilizzata per trattare tutti i tipi di problemi digestivi e intestinali.

Per evitare la produzione eccessiva di gas, vi consigliamo di masticare un piccolo pezzo di zenzero dopo i pasti, oppure di aggiungerne un po’ alle vostre ricette (darà ai vostri piatti un sapore agrumato).

Il tè preparato con questa radice, invece, tiene sotto controllo la flatulenza.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di zenzero macinato (10 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Procedimento

  • Mettete in un pentolino l’acqua con lo zenzero.
  • Fate bollire l’acqua a fuoco lento per 10 minuti.
  • Spegnete il fuoco e dopo 5 minuti filtrate e bevete.
  • Bevetelo tre volte al giorno (mattina, pomeriggio e sera).

Senape

I semi di senape posseggono molte proprietà tra le quali spicca la capacità di ridurre la produzione di gas intestinali. Potete aggiungerli ai vostri piatti oppure mangiarli durante la giornata.

La ricetta è molto semplice da realizzare:

  • Iniziate la vostra giornata ingerendo due semi di senape con un bicchiere d’acqua a digiuno
  • Il giorno seguente 4, due giorni dopo 6 e così via fino ad arrivare a 12 semi al giorno.

Cannella

cannella

Riduce la formazione dei gas e l’infiammazione allo stomaco. Inoltre, apporta un sapore unico alle tisane e ai dolci.

Potete bere del latte con cannella ogni volta che avete problemi d’aria allo stomaco (nel caso in cui la flatulenza sia provocata da un’intolleranza al lattosio, utilizzare il latte di mandorla, o altri tipi).

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di cannella in polvere (5 g)
  • 1 tazza di latte (250 ml)

Procedimento

  • Riscaldate il latte, ma non fatelo bollire.
  • Aggiungete la cannella e mescolate bene.
  • Una volta pronto, bevetelo (se volete, potete dolcificare con un po’ di miele)
  • Assumete questa bevanda tutte le sere prima di andare a dormire.

Semi di carvi

Se soffrite di indigestione, calcoli intestinali o coliche, i semi di carvi non possono mancare a casa vostra. Bere regolarmente un tè a base di questi semi stimola la produzione dei succhi gastrici e riduce la flatulenza.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di semi di carvi (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Procedimento

  • Mettete l’acqua in un pentolino e fatela bollire.
  • Spegnete il fuoco e aggiungete i semi.
  • Coprite il tutto e lasciatelo riposare per 5 minuti.
  • Filtrate il tè e bevetelo prima di andare a dormire. Se desiderate risultati più efficaci, vi consigliamo di berlo 3 volte al giorno oppure di mangiare i semi arrostiti.

Aloe vera

alove-vera

Nel caso in cui soffriate di dolori addominali, oltre che di flatulenza, vi consigliamo di bere il succo di aloe vera. Potete diluirlo con acqua tiepida, ma l’opzione migliore sarebbe bere quello puro. Bevetelo tutti i giorni o quando avvertite malessere.

Leggete anche: Benefici dell’aloe vera per lo stomaco

Aceto di mele

Ha un largo impiego nel trattamento dell’indigestione e dei gas intestinali. Quest’aceto ha la capacità di calmare i fastidi allo stomaco offrendo un immediato sollievo.

Se non avete a casa aceto di mele, potete utilizzare quello comune (di vino).

Ingredienti

Procedimento

  • In un pentolino versate l’aceto, l’acqua e mescolate bene.
  • Riscaldate per alcuni minuti (non fatelo bollire).
  • Spegnete il fuoco e bevetelo a temperatura ambiente.

Aglio

È un ottimo antisettico e può aiutarvi nel caso in cui soffriate di gas, perché stimola i succhi gastrici per digerire i cibi.

Proprio in questi casi è perfetta la zuppa d’aglio, ma è anche molto salutare aggiungere quest’ingrediente ai vostri piatti.

Alcune persone optano per il tè all’aglio e cumino.

Ingredienti

  • 3 spicchi d’aglio
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato (2 g)
  • ½ cucchiaino di semi di cumino (2 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Procedimento

  • In un pentolino versate l’acqua e aggiungete il pepe nero e il cumino.
  • Sbucciate gli spicchi d’aglio e tagliateli a metà.
  • Aggiungeteli agli altri ingredienti e riscaldate l’acqua.
  • Quando l’acqua inizia a bollire, lasciate che si realizzi la decozione per 5 minuti.
  • Spegnete i fornelli e lasciate riposare il tutto per 5 minuti prima di filtrarlo.
  • Bevetelo a temperatura ambiente 3 volte al giorno.
Guarda anche