Trattare l’otite con la cipolla: in che modo?

7 Ottobre 2019
Grazie ai suoi estratti naturali e alla sua concentrazione di nutrienti, la cipolla può rappresentare un ottimo alleato per combattere l'otite e i suoi sintomi senza dover ricorrere a trattamenti chimici.

L’otite è una delle infezioni dell’orecchio più comuni. In questo articolo vi mostriamo come trattare l’otite grazie alla cipolla.

Che cos’è l’otite?

Neonato che piange a causa della otite

L’otite è l’infezione che infiamma l’orecchio. Il caso più diffuso è quello dell’otite media, che causa un’infiammazione nella membrana del timpano che si trova dietro l’orecchio medio.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Rimedi naturali contro l’otite

Cause

Nella maggior parte dei casi, le infezioni dell’orecchio colpiscono i bambini. Il motivo di ciò risiede nel fatto che i piccoli non hanno ancora sviluppato completamente le trombe di Eustachio che, quindi, possono ostruirsi più facilmente.

Le trombe di Eustachio sono i condotti che hanno il compito di drenare i liquidi che si formano all’interno della membrana del timpano. Nella maggior parte dei casi, devono far fronte a bruschi sbalzi di temperatura.

Le forti correnti di vento, in particolare, sono il fenomeno che più di frequente provoca l’ostruzione delle trombe; da qui ha origine l’infezione.

Altre possibili cause sono le seguenti:

L’otite non è contagiosa, ma è importante prevenire i raffreddori, che ne costituiscono una delle cause più comuni. Inoltre, nei bambini è più facile che un comune raffreddore si diffonda e provochi questo genere di infezioni.

Cipolla

La cipolla è uno dei vegetali più diffusi all’interno delle nostre cucine e viene largamente impiegata fin dall’antichità. Questo ortaggio aggiunge un sapore caratteristico ai nostri piatti e rappresenta un elemento fondamentale in una dieta ben equilibrata.

Cipolle bianche per trattare la otite

È originario dell’Asia, ma con il tempo la sua coltivazione si è estesa a tutto il mondo. Dal momento che è molto utilizzato, è molto facile reperirlo a prezzi economici.

Le cipolle sono ricche di vitamine, tra le quali la C e la B6, e di minerali, come il ferro e il potassio. Grazie a queste caratteristiche, contribuisce a rafforzare il sistema immunitario, aiutandolo ad affrontare allergie e infiammazioni e a eliminare le tossine in maniera più efficace.

Quali sono le proprietà della cipolla?

La cipolla è una fonte indispensabile di nutrienti. Come abbiamo detto, è in grado di rafforzare il sistema immunitario, che ha il compito di fornire al corpo le proprie difese: in questo modo contribuisce a prevenire malattie come il diabete, perché non contiene grandi quantità di zuccheri.

La cipolla, infatti, aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue e, allo stesso tempo, contribuisce all’eliminazione di agenti nocivi che colpiscono l’apparato digerente.

Come possiamo sfruttare le sue proprietà per trattare l’otite?

Se presentate qualche sintomo di otite, vi consigliamo di preparare una zuppa di cipolle e migliorare, così, il vostro stato di salute.

Nota: non si consiglia un uso eccessivo della cipolla. Nel caso in cui la quantità quotidiana venga superata, potrebbero presentarsi alito cattivo, gas e flatulenze.

Cipolla per trattare l’otite

Donna con otite

Come abbiamo già detto, la cipolla presenta proprietà che contribuiscono a calmare i sintomi di un’infezione. Per questo motivo, la consigliamo come rimedio naturale per trattare l’otite.

Nelle righe che seguono vi offriremo alcuni rimedi che potete preparare in casa senza spendere troppo.

1. Cipolla a quadretti

Uno dei metodi che vi consigliamo per trattare l’otite con la cipolla è particolarmente semplice da preparare in casa.

Che cosa dovete fare?

  • Tagliate la cipolla a dadini.
  • Metteteli nell’orecchio infiammato prima di andare a dormire e lasciate che agiscano tutta la notte.

Vi consigliamo di leggere anche: Calmare il mal d’orecchio con rimedi naturali

2. Impacchi di cipolla per trattare l’otite

Di che cosa avete bisogno?

  • 1 cipolla

Utensili

  • Un coltello
  • Spremiagrumi
  • Forno a 180°C (o, in sua assenza, un recipiente nel quale possiate scaldarla)
  • Cotone oppure un pezzo di tessuto per preparare l’impacco

Che cosa dovete fare?

  • Per prima cosa, mettete a scaldare la cipolla intera. Nel caso del forno, a 180°C per 15 minuti. Se invece utilizzate un recipiente sulla stufa, lasciatelo da 20 a 30 minuti.
  • Quando sarà trascorso il tempo necessario, togliete la cipolla dal forno e tagliatela a metà con il coltello.
  • Usate lo spremiagrumi per estrarre il liquido dalla cipolla.
  • Imbevete il cotone o il pezzo di tessuto con il succo della cipolla.
  • Assicuratevi che sia a una temperatura media e mettetelo sull’orecchio con l’otite.

Potete anche utilizzare un contagocce e riempirlo con il succo di cipolla. Dovete mettere due gocce nell’orecchio prima di andare a dormire. Ricordate che il succo della cipolla non deve essere bollente, perché potrebbe provocare una lesione ancora più grave.

  • Jacobs, J., Springer, D. A., & Crothers, D. (2001). Homeopathic treatment of acute otitis media in children: a preliminary randomized placebo-controlled trial. The Pediatric infectious disease journal, 20(2), 177-183.
  • Klein, J. O. (1999). Management of acute otitis media in an era of increasing antibiotic resistance. International journal of pediatric otorhinolaryngology, 49, S15-S17.
  • Saemundsdottir, G. (2004). U.S. Patent Application No. 10/398,548.