Come trattare la pelle secca del viso

6 luglio 2017
Oltre ad idratare la pelle con delle creme, per evitare di averla sempre secca, è importante bere molta acqua, così da nutrirla dall'interno. Vi consigliamo di berne almeno due litri al giorno

La pelle secca è un problema abituale in qualsiasi momento della vita. Tuttavia, si presenta con maggiore frequenza dopo i 40 anni e in inverno.

Nell’articolo di oggi vi spieghiamo come trattare in modo naturale questo problema cutaneo.

Pelle secca: come dirle addio

Sono vari i fattori che seccano la pelle. Questa condizione può essere dovuta alla predisposizione genetica, all’ambiente o al clima, alla pulizia eccessiva o all’uso di determinati prodotti.

Se avete questo problema, tenete a mente i seguenti consigli:

1. Idratatela tutti i giorni

Potete acquistare una crema specifica per il vostro tipo di pelle, che dovrete applicare tutti i giorni, se possibile, varie volte al giorno.

Non serve a niente applicare uno strato eccessivo di crema un giorno e poi non idratare più la pelle per una settimana. È fondamentale utilizzarla ogni giorno, come minimo di mattina e di sera.

  • Per ricordarvene, lasciate la crema sul comodino.
  • Per aumentare il livello di idratazione, sarebbe bene applicare la crema dopo aver lavato il viso o dopo la doccia (quando la pelle è ancora umida).
  • Non dimenticate che è sempre meglio applicarla picchiettandola sul viso per evitare di irritare la zona.      

2. Lavate il viso con acqua tiepida

Quando tornate a casa dal lavoro o dalla palestra, quando lavate il viso di mattina o vi mettete a letto, fatelo sempre con acqua tiepida.

In questo modo, i pori si rilasseranno e la pelle non si seccherà ulteriormente. L’acqua calda non va bene, perché irrita il derma e priva la pelle di idratazione.

Questo vale anche per quanto riguarda la doccia. Se utilizzate acqua troppo calda (ad esempio, in inverno), vi consigliamo di lavare poi il viso con acqua fredda.

Leggete anche: Crema da notte per combattere le zampe di gallina

3. Esfoliate delicatamente

È sbagliato credere che chi ha la pelle secca non abbia bisogno di esfoliarla. Questa tecnica si utilizza per eliminare le cellule morte e depurare i pori, pertanto è efficace per qualsiasi tipo di viso.

Dovete ricordare, però, che molti dei prodotti in vendita potrebbero peggiorare la vostra condizione. Pertanto, oltre a verificare che il prodotto sia di buona qualità, non dimenticate di essere delicati ed idratate la pelle dopo l’esfoliazione.

4. Asciugatela con cura

Dopo la doccia, sarebbe meglio che la pelle si asciugasse da sola. Se l’idea non vi piace, fate attenzione all’asciugamano che utilizzate.

  • Dovrà essere di cotone o di un materiale delicato.       
  • Non dovrete strofinare la pelle, bensì tamponarla per 20 secondi.
  • Potete anche utilizzare un panno morbido.

5. Bevete molta acqua

È molto importante idratare la pelle dall’interno per apportarle flessibilità ed elasticità.

  • Grazie all’acqua, potrete eliminare le tossine che la seccano e, allo stesso tempo, aiutare il trasporto di nutrienti verso le cellule.
  • Se la vostra pelle è troppo secca, vi consigliamo di bere minimo 2 litri di acqua al giorno. Potete assumerla tramite tisane o frullati.

6. Proteggete la pelle con la vaselina

Le persone che hanno la pelle troppo secca sanno che la situazione peggiora in inverno a causa del riscaldamento degli ambienti interni, del vento, delle basse temperature e della neve.

Affinché possiate preservare la naturale idratazione della pelle più a lungo, potete applicare un po’ di vaselina prima di uscire di casa.     

7. Mangiate in modo sano

Esattamente come l’acqua, anche la frutta e la verdura cruda idratano la pelle; inoltre, apportano nutrienti e vitamine che migliorano la salute in generale.

Cercate di assumere almeno 2 porzioni di frutta e 2 di verdura al giorno, sempre di stagione.

Tra le migliori ricordiamo:

  • L’anguria
  • I pomodori
  • Le mele
  • Le bietola

8. Lavate il viso con il latte

Molte creme presenti sul mercato contengono latte. Questo perché si tratta di un agente pulente e un idratante naturale più che efficace.

  • Per applicarlo, prima di tutto, lavate bene il viso.
  • Successivamente, imbevete un batuffolo di cotone nel latte e tamponatelo sulla pelle. 
  • In questo modo non solo eviterete l’irritazione e idraterete la pelle, ma ridurrete anche l’arrossamento e la desquamazione.

È meglio utilizzare il latte intero, perché contiene più acido lattico, grassi e lipidi.

9. Riducete l’assunzione di sale e grassi

I cibi pronti non solo fanno ingrassare e causano il colesterolo, ma disidratano anche il corpo e seccano la pelle.     

  • Limitate il consumo di alimenti salati, fritti o con caffeina.
  • Evitate anche di bere troppo alcol o bevande gassate.

Leggete anche: Benefici delle bevande disintossicanti per perdere peso

10. Non fumate

Il tabacco ha innumerevoli effetti nocivi per la salute. Uno di questi è relazionato alla pelle.

  • Questo perché le sigarette contengono catrame, che ostruisce i pori e causa la comparsa di brufoli e pelle secca.     
  • Ostacolano anche la respirazione e privano le cellule di ossigeno.
  • Come se non bastasse, il fumo brucia le riserve di vitamina C.
Guarda anche