È triste trovare il grande amore della vita e doverlo lasciar andare

· 8 maggio 2016
Anche se è difficile da credere, non esiste un unico grande amore nella nostra vita. Possiamo trovare l'amore diverse volte, così come possiamo essere felici anche senza un partner

Non è facile trovare il grande amore della vita: quella persona in grado di riempire il nostro vuoto, di limare gli spigoli del nostro carattere e illuminare la nostra esistenza. Eppure, dopo averlo incontrato, certe volte, il tempo ci gioca un brutto scherzo: arriva il fatidico momento in cui bisogna lasciarlo perché non siamo più felici.

I rapporti affettivi non sono facili da gestire. A volte nemmeno l’amore sembra essere sufficiente e, per questo motivo, sentiamo una grande frustrazione e, talvolta, persino un certo scoraggiamento quando stiamo per iniziare una nuova relazione.

Tuttavia, c’è una cosa su cui dobbiamo fare chiarezza: l’amore della nostra vita non è rappresentato da una sola persona. Non esiste un amore perfetto o ideale. I rapporti si costruiscono insieme, per questo motivo, vale la pena cercare la persona giusta che meriti davvero di occupare un posto speciale nella nostra vita.

Anche il nostro grande amore ci può deludere

coppia-baci

Quando siamo innamorati di qualcuno, ci doniamo senza riserve. Come ci ricordano la psicologia emotiva e gli specialisti in rapporti umani, come lo psicologo Walter Riso, sappiamo bene che “non dovremmo mai afferrarci a nessuno” e che “dobbiamo prenderci cura prima di noi stessi e poi del nostro partner”.

Purtroppo, però, nella vita reale facciamo fatica a mettere in pratica la teoria.

Vi invitiamo a leggere anche il nostro articolo su ciò che accade quando non si è più felici con il proprio partner

Quando troviamo il nostro grande amore, siamo pronti a mollare tutto, a superare qualsiasi ostacolo e a dare assoluta priorità al nostro amato.

  • Amare vuol dire anche rischiare e, per questo motivo, è normale sentirci in grado di fare grandi rinunce o di compiere prodezze per raggiungere l’ipotetica felicità al fianco della persona che crediamo essere quella ideale.
  • Ogni rapporto ha bisogno di impegno, di entusiasmo e di forze di volontà, ma quando sentiamo di aver trovato la persona giusta, questi aspetti assumono una rilevanza ancora più grande.

Il principale problema, quando cerchiamo l’amore, è la tendenza a puntare tutti i sogni, i desideri ed i progetti su una determinata relazione: tutte queste speranze, però, possono sgretolarsi poco a poco, quando ci rendiamo conto che si tratta di una relazione dolorosa e insostenibile.

Potremmo arrivare alla conclusione che l’amore è cieco e noi scegliamo sempre la persona sbagliata, ma sarebbe un grave errore pensarla così: ad esser cieco non è l’amore, ma noi stessi, quando idealizziamo il partner.

Vi invitiamo a leggere anche: Non smettete mai di sorridere

Ciò che dovete sapere sul grande amore della vostra vita

coppia-uccelli

Il vostro grande amore è una persona esattamente imperfetta come voi

La prima cosa che merita la pena ricordare è che bisogna cercare di frenare le aspettative troppo alte. Evitate di idealizzare o di proiettare sul vostro partner aspetti che non corrispondono alla realtà. È un errore in cui incorrono molte persone ed è sempre bene tenerlo presente.

Cercate di conoscere la persona di cui vi siete innamorati e osservatela “senza anestesia”, per quello che è davvero. Nessuno è perfetto, proprio come non lo siamo noi. In amore si tratta di accettare difetti, manie e abitudini dell’altro, trovando il modo di andare d’accordo e convivere serenamente.

Può esserci più di una persona ideale

È piuttosto frequente pensare che “c’è stata una persona perfetta” nella nostra vita, una persona che ha fatto parte del nostro passato e che noi abbiamo messo su un piedistallo, convinti che nessuno potrà mai essere essere come lei. Non fatevi ingannare.

  • Il grande amore o la persona giusta possono bussare diverse volte alla nostra porta. Non ostinatevi a seguire i soliti cliché carichi di romanticismo, che non fanno altro che impedirvi di vedere le cose così come stanno: il prezzo da pagare sarebbe un’inutile sofferenza.
  • Permettetevi di essere felici tutte le volte che volete. Tuttavia, è bene precisare che si può essere felici anche senza partner. L’importante è liberarsi della necessità di cercare a tutti i costi la persona perfetta: basta una persona che sappia riconoscere e apprezzare tutte le vostre qualità, accettando, allo stesso tempo, i vostri difetti.

Vi consigliamo la lettura del nostro articolo sulle cinque cose da non permettere mai in una relazione di coppia

Come capire se abbiamo trovato davvero la persona adatta a noi

Riflettiamo ora sugli aspetti che ci possono indicare se siamo davanti alla persona adatta a noi oppure no:

  • Siamo liberi di essere noi stessi in ogni momento;
  • Ci sentiamo liberi e allo stesso tempo felici di avere una relazione;
  • Non pensiamo più al passato. Accettiamo tutto ciò che abbiamo vissuto e provato, come parte necessaria di un cammino che ci ha portato ad essere dove siamo, ovvero al fianco della persona amata;
  • Per l’altra persona siamo una priorità, ma al tempo stesso ci lascia il nostro spazio e ci permettere di continuare a crescere;
  • È presente quando abbiamo bisogno di lei/lui;
  • Sa fare squadra e agire in modo costruttivo, non distruttivo;
  • Si prende cura della relazione attraverso le piccole cose;
  • Ridiamo e ci divertiamo insieme, c’è complicità;
  • Le nostre giornate “no” migliorano con il suo aiuto;
  • Pensiamo ad un futuro insieme e siamo pieni di entusiasmo;
  • Sentiamo che è un amore maturo, in cui non c’è spazio per la gelosia perché, al suo posto, c’è comprensione e fiducia.
  • Ci sentiamo bene con noi stessi quando siamo in sua compagnia e, anche se i momenti difficili sono inevitabili, sentiamo che tutto può essere superato.
Guarda anche