Tutto quello da sapere sulle uova

L’uovo è un alimento benefico, con un alto valore nutrizionale, adatto ad ogni individuo indipendentemente dall’età. Ciononostante, esistono una serie di falsi miti che in questo articolo cercheremo di sfatare.

Si possono mangiare le uova di specie diverse, come oca, anatra, quaglia, struzzo, ecc. Tuttavia, in questo articolo vi diremo tutto quello da sapere sulle uova di gallina, che senza dubbio sono le più diffuse.

Uno dei più grandi vantaggi dell’uovo è che può essere cucinato in molti modi diversi. Lo si può mangiare da solo sodo, alla coque, in camicia, all’occhio di bue, strapazzato, sotto forma di frittata (anche mescolato con altri ingredienti), oppure può comparire tra gli ingredienti di una ricetta, dolce o salata che sia.

Le proteine dell’uovo

Le proteine dell’uovo si trovano nell’albume e vengono considerate proteine ad alto valore biologico (il tipo più abbondante è l’ovoalbumina), poiché contengono tutti gli amminoacidi essenziali. Questa caratteristica fa dell’uovo l’alimento più qualitativo dal punto di vista proteico. Non a caso, le proteine dell’uovo vengono prese come punto di riferimento per valutare la qualità proteica di altri alimenti. 100 gr di uovo apportano al nostro organismo 13 gr di proteine.

L’albume dell’uovo contiene vitamine, anche se il 90% del suo peso è costituito d’acqua.

Controversia sul colesterolo

Per molti anni è stato raccomandato di tenere sotto controllo il consumo di uova a causa del loro alto contenuto di colesterolo, con un massimo di 2/3 volte alla settima. Oggigiorno, però, si sa che il fattore che incide sul livello di colesterolo nel sangue è il rapporto tra grassi saturi e grassi insaturi. L’uovo li contiene entrambi, ma con una netta maggioranza di quelli insaturi. Inoltre, le uova sono ricche di lectina, una proteina che gli conferisce la sua tipica proprietà emulsionante e che diminuisce l’assorbimento intestinale del colesterolo.

Per queste ragioni, possiamo concludere che una persona sana e che segue una dieta equilibrata può mangiare fino a 7 uova alla settimana. Le persone affette da ipercolesterolemia o da qualunque altra malattia cardiovascolare, dovranno limitarsi a 2 o 3, oppure rinunciare al tuorlo.

L’uovo nelle diete dimagranti

L’uovo ha un apporto calorico abbastanza elevato: 150 Kcal per 100 gr. Un uovo pesa all’incirca 60 gr, per un totale di 80 kcal; il che, all’interno di una dieta equilibrata, non è eccessivo e quindi accettabile. Le persone che seguono una dieta dimagrante, invece, dovranno controllarne il consumo, senza però smettere di mangiarlo, perché, come abbiamo visto, è pur sempre un alimento benefico.

Infine, ricordate che l’uovo è un alimento particolarmente allergenico, soprattutto durante l’infanzia.  
Categorie: Buone abitudiniCuriosità Tags:
Guarda anche