6 valori da tenere sotto controllo per prendersi cura della salute

· 9 luglio 2016
Sebbene il vostro specialista possegga un registro con annotati i valori delle vostre analisi, è bene che anche voi prendiate nota per poterli tenere sotto controllo in casa

Molte volte si crede di stare bene solo perché il corpo si adatta a qualsiasi situazione. In realtà ci sono cose che dovete sapere per prendervi cura della vostra salute e, in questo articolo, ve le illustreremo.

È importante esserne a conoscenza perché, nel caso contrario, potreste compromettere il vostro benessere.

La giusta informazione può aiutarvi a prevenire malattie e diverse complicazioni; dunque, la prossima volta che andrete dal medico per sottoporvi ad un controllo generale, non dimenticate di prendere nota di questi dati.

Valori da tenere sotto controllo

1. Pressione sanguigna

corpo umano e pressione sanguigna valori

Il primo valore che dovete tenere sotto controllo per prendervi cura della vostra salute è la pressione sanguigna. La pressione alta è conosciuta come “l’assassino silenzioso” in quanto non presenta sintomi che denotino uno squilibrio fino a quando non è troppo tardi.

Sicuramente vi sarete accorti che il valore della pressione è composto da due cifre, una corrispondente alla pressione sistolica e l’altra a quella diastolica.

Questi due valori indicano la pressione del sangue nelle vostre arterie e la combinazione ideale è 120/80. Ovviamente più bassi sono (ma non troppo), meglio è.

Nel caso in cui i livelli della vostra pressione sanguigna siano alti, iniziate a seguire una dieta povera di sale e ricca di verdure. Inoltre, praticate molto esercizio fisico.

Leggete anche: Rimedio naturale per regolare la pressione arteriosa e rafforzare le difese

2. Colesterolo

Come nel caso della pressione sanguigna, il valore del colesterolo è composto da due cifre: l’LDL e l’HDL. La somma totale di questi due valori deve essere sempre uguale a 200 o inferiore. 

L’LDL è conosciuto come “colesterolo cattivo” e deve essere sempre inferiore a 100.

Al contrario l’HDL, “colesterolo buono”, deve essere sempre superiore a 60.

Quando questi due numeri si alterano, possono presentarsi problemi al cuore come un arresto cardiaco, ecc. Se godete di buona salute, basta andare dal medico almeno una volta all’anno per controllare questi valori.

Nel caso in cui abbiate problemi di cuore o non godiate di un’ottima salute, il vostro medico vi sottoporrà a controlli costanti.

3. TSH

Il terzo valore che dovete tenere in considerazione per prendervi cura della vostra salute è il TSH, ovvero la quantità di ormoni che stimolano la tiroide. È appurato che 1 donna su 8 presenta problemi di tiroide durante la sua vita.

I problemi relazionati alla tiroide provocano stanchezza, cambiamento costante di peso e dolore cronico. Conoscendo il TSH, il vostro medico può intervenire tempestivamente eliminando i fastidi causati da detta patologia. I livelli normali di TSH vanno dalle 0.4 alle 5.6 milliunità per ogni litro di sangue (mU/L). Se presentate i sintomi sopra indicati, è probabile che il vostro specialista vi chieda di sottoporvi a questo esame per accertarsi che non siano causati da altri problemi.

4. Zucchero nel sangue

insulina valori

Il quarto valore da tenere sotto controllo è quello ottenuto dalla prova dell’emoglobina A1C, che serve per misurare la quantità di zucchero nel sangue degli ultimi tre mesi.

Esistono altri esami specifici, ma servono solo per indicare la quantità di glucosio nel momento stesso in cui si praticano.

L’A1C si classifica nel seguente modo:

  • 5.7 o meno = Buena salute
  • Da 5.8 a 6.4 = Prediabete
  • Da 6.5 in poi = Diabete

Il prediabete è il campanello d’allarme che denota che qualcosa non va. Se i vostri livelli si trovano in questa fase, potete evitare di raggiungere il livello successivo praticando attività fisica e seguendo un’alimentazione sana.

Nel caso in cui i vostri livelli abbiano già raggiunto il diabete, non stressatevi deprimendovi. Le abitudini sane possono aiutarvi a raggiungere il livello minimo. È un processo lento che richiede molto lavoro, ma possibile.

Se soffrite di sovrappeso è importante eliminare i chili di troppo affinché i livelli di glucosio del vostro sangue si mantengano stabili.

5. Densità minerale ossea

Questo valore indica la quantità di materia minerale presente per centimetro quadrato di osso. È importante tenere sotto controllo questo valore a partire dai 30 anni, età in cui il calcio smette di accumularsi nelle ossa causando il rischio di osteoporosi e fratture.

Questo valore si ottiene attraverso un esame molto semplice. L’ideale sarebbe possedere una densità che vada da 1 y -1. Se vi trovate fuori da questo parametro significa che la vostra massa ossea è troppo bassa per la vostra età.

È normale che, avanzando con l’età, questo numero diminuisca. Questa diminuzione può essere più o meno controllata includendo nella vostra dieta alimenti ricchi di calcio.

Se dal primo esame il vostro medico si accorge della presenza di un livello basso di massa ossea, potete ripeterlo una volta all’anno. Se non avete ancora 30 anni, avete l’opportunità di  migliorare questo valore praticando esercizio fisico e seguendo un’alimentazione ricca di calcio.

Leggete anche: Esercizi per prevenire e trattare l’osteoporosi

6. Circonferenza della vita

donna che si misura la vita valori

Questo numero va oltre una questione estetica. È stato dimostrato che una vita troppo larga è relazionata a problemi quali la sindrome metabolica, il diabete e disturbi cardiaci. 

La vita della donna deve misurare 80 centimetri o meno e quella degli uomini 90 centimetri o meno.

La vostra vita supera i centimetri prestabiliti? Se è così, vi consigliamo di praticare attività fisica e di cambiare le vostre abitudini alimentari per eliminare il grasso addominale.

Senza dubbio, se la matematica non è un’opinione, questi numeri vi diranno se godete di una buona salute o meno e, eventualmente, cosa c’è da cambiare.

Non riponete tutto nelle mani del medico: chiedetegli tutti i dati e createvi un registro personale da poter consultare in casa.

Guarda anche