Avere la meglio in una discussione grazie a 8 consigli

8 Aprile 2019
Sapersi mettere nei panni altrui e provare empatia è uno dei modi migliori per vincere una discussione, visto che ci permette di concentrarci sulla ricerca della soluzione.

A nessuno di noi piace scontrarsi con le persone che ci circondano. Tuttavia, in alcuni casi tali scontri sono necessari per poterci mettere d’accordo o per esprimere il nostro punto di vista. A tal proposito, vorreste sapere come avere la meglio in una discussione?

In questo articolo vi daremo alcuni consigli per avere la meglio in una discussione. Siete pronti per affrontare la prossima volta in cui si verificherà uno scambio di parole non proprio amichevoli?

Come avere la meglio in una discussione?

Partendo dal presupposto che discutere non fa bene e che sia sempre meglio arrivare a un accordo, quel che è certo è che alcune persone che ci circondano non “sanno” agire se non alzando la voce.

Oltre al fatto di evitare le situazioni che possano portare a uno scontro, il passo successivo potrebbe essere quello di imparare ad avere la meglio in una discussione. Prestate attenzione ai seguenti consigli.

1. Comportarsi in modo civile

Dibattito a lavoro

Non dimentichiamo che i litigi sono irrazionali e che ci impediscono di pensare con lucidità. Mantenere la calma è uno degli strumenti principali a nostra disposizione per vincere una disputa.

Riuscendoci, diventeremo più ricettivi a ciò che l’altro ha da dire e metteremo da parte le connessioni emotive. Di conseguenza, penseremo in modo logico e non ci lasceremo trascinare dai sentimenti.

Essere civili significa anche rispettare l’opinione altrui e dare all’altro modo di parlare (con il tono che preferisce) senza per questo modificare il nostro atteggiamento.

Potrebbe interessarvi: Le 10 abitudini di una coppia felice

2. Le giuste informazioni per avere la meglio in una discussione

Uno dei modi migliori per battere un avversario (per chiamarlo in qualche modo) è avere a propria disposizione tutti i dati necessari a confutare o enfatizzare una tesi.

Per potere parlare con proprietà di linguaggio dobbiamo avere a disposizione tutte le informazioni possibili. Potrebbe succedere che l’altra persona parli sulla base di una mancanza di conoscenze e che una volta che le avremo presentato dati affidabili, cambi opinione.

Non si tratta di discutere per il puro piacere di litigare, bensì di mettere sul tavolo gli strumenti o i mezzi necessari affinché l’interlocutore inizi a vedere le cose da un altro punto di vista.

3. Non prenderla sul personale

Avere la meglio in una discussione

A volte le discussioni sorgono a causa di qualcosa che non dipende da noi o che non ci riguarda direttamente. Ad esempio, se il capo è di cattivo umore perché il cliente lo ha trattato male e vuole dare a noi la colpa, anche se non abbiamo niente a che vedere con la situazione.

Nel momento in cui trasformiamo una discussione in una questione personale, la battaglia è persa. Perché? Perché è probabile che i sentimenti vengano alla luce o che quell’attacco ci impedisca di vedere le cose chiaramente.

4. Non voler vincere

Uno dei modi per avere la meglio in una discussione è esattamente..non volerla vincerla! Può sembrare un’idea contraddittoria, ma non lo è affatto.

Se durante una disputa con qualcuno il vostro atteggiamento dimostra che state “litigando a morte” e che non c’è nulla che possa farvi cambiare idea, l’altra persona agirà allo stesso modo.

Al contrario, dimostrando interesse per le parole dell’altra parte in gioco e se avete l’intenzione di giungere a un punto di incontro che sia vantaggioso per entrambi, è probabile che ne uscirete facendola franca.

5. Guardare da un altro punto di vista

Confrontarsi con altre persone

Può darsi che una cosa che per noi non è un problema lo sia per l’altra persona (o viceversa). Non fa mai male mettersi nei panni dell’altro.

Cambiare il punto di vista sulla situazione può essere di grande aiuto per vincere una discussione senza dover accettare tutto quello che ci dicono, pur comprendendo le loro motivazioni.

Sentirsi compresi è il primo passo per ammorbidire la corazza che indossiamo ogni volta che litighiamo. Permette persino di distoglierci dalla disputa e farci concentrare sulla soluzione che, in sostanza, è come uscire vincitori.

6. Non distrarsi per vincere in una discussione

Si tratta di uno dei punti chiave, perché vi manterrà fermi nelle vostre convinzioni o nell’intenzione di trovare una soluzione al problema.

Quando discutiamo, il nostro rivale potrebbe voler sviare il tema della conversazione parlando di cose che riguardano il passato, ancora irrisolte o che sono rimaste “non dette”.

Se questo succede, provate a tornare al tema principale. Non lasciate che la discussione si ramifichi perché se così fosse, potrebbe non concludersi mai.

Leggete anche: Evitare le discussioni di coppia durante le vacanze

7. Porre domande aperte

Vincere discutendo apertamente

Questa tecnica può anche risultare particolarmente utile per avere la meglio in una discussione, poiché apre le porte a una possibile soluzione tra le parti.

Invece di porre quesiti dal tono accusatorio o su qualcosa di specifico, si può procedere in modo che suonino come un “gioco”.

Ad esempio: “come pensi che possiamo migliorare la nostra condizione economica? Cosa ne pensi se scegliamo insieme la meta per le vacanze? Come possiamo evitare che i clienti si rivolgano alla concorrenza?, e così via.

8. Controllare le emozioni per vincere in una discussione

È fondamentale sottolineare questo aspetto, visto che nelle discussioni vengono a gara i nostri sentimenti e non possiamo gestirli o placarli.

Non è facile controllare le emozioni, soprattutto rispetto a tematiche delicate o che richiedono sensibilità; tuttavia, non è impossibile.

In che modo possiamo evitare di farci guidare da esse? Mantenendo la calma, respirando a fondo e, se necessario, facendo una passeggiata al parco.

Ricordate che non è più forte chi grida di più, né è più debole colui che piange; per vincere una discussione dobbiamo, piuttosto, mostrarci sereni e con il totale controllo dei nostri pensieri e delle nostre emozioni.

Ovviamente mettere in pratica queste tecniche o consigli richiede molta pratica, concentrazione e attenzione. La cosa migliore è che i risultati saranno tangibili e questo vi spingerà a voler continuare a migliorare.