Virus Coxsackie: come colpisce e come difendersi?

· 13 dicembre 2017
Il virus Coxsackie può rimanere attivo fino a 3 giorni sulle superfici infette. Il periodo di incubazione può prolungasi dai 3 fino ai 7 giorni

Il virus Coxsackie, anche conosciuto come coxsackie virus, è in auge da qualche anno e può colpire adulti e bambini. Il suo nome deriva dalla città newyorchese nella quale venne isolato e studiato per la prima volta.

  • Il virus Coxsackie è presente in tutti i continenti.
  • Nei paesi con clima tropicale il virus potrebbe comparire in qualsiasi periodo dell’anno.
  • Nei paesi nei quali le 4 stagioni sono ben definite, il virus è più propenso a comparire in estate e in autunno.

Cos’è il virus Coxsackie?

Virus Coxsackie

Il virus Coxsackie è anche conosciuto come la malattia mano-piede-bocca, poiché i suoi principali sintomi si concentrano sulle estremità e sulla gola del soggetto.

Il virus Coxsackie appartiene al genere enterovirus. Compromette la salute dell’essere umano e provoca diverse malattie, tra cui la poliomielite o l’epatite A.

Sebbene vi siano stati anche casi di pazienti in età adulta, il virus in questione colpisce soprattutto i bambini al di sotto dei 12 anni 

Vi sono due tipi di virus Coxsackie, il virus di tipo A e il virus di tipo B, anche se la loro sintomatologia è praticamente uguale.

Quali sono i principali sintomi del virus Coxsackie?

Bambina con il termometro per misurare la febbre

Molti dei bambini infettati dal virus non presentano alcun sintomo. Tuttavia, tra i disturbi generali che possono essere relazionati a esso, troviamo:

  • Mal di testa,
  • Mal di gola e irritazione della stessa,
  • Febbre che supera i 38 ° C,
  • Nausea,
  • Dolore addominale,
  • Inappetenza.

È possibile anche individuare altri sintomi propri del virus Coxsackie, come:

  • Formazione di piccole vesciche su piedi e mani che, in genere, sono molto sensibili al tatto.
  • Formazione di vesciche nella gola, nel palato e nell’interno delle guance, accompagnate da rossore attorno.
  • Irritazione della sclera (la membrana bianca che ricopre l’occhio), che causa fotosensibilità e infiammazione.

Vi consigliamo di leggere: Rimedi naturali per abbassare la febbre

Come si contrae il virus Coxsackie?

Ragazza che si soffia il naso

Essendo un virus, possiamo trovarlo in qualsiasi ambiente e possiamo contrarlo tramite le vie respiratorie. Tuttavia, questo virus può essere contratto anche in altri modi, come:

  • Toccarsi le mucose (occhi, naso o bocca) dopo essere entrati in contatto con superfici infette.
  • Avere contatto diretto con le mucose di un soggetto infetto.
  • Entrare in contatto diretto con le feci di un soggetto infetto.
  • Entrare in contatto diretto con i fluidi secreti dalle vescicole del soggetto infetto.

Questo virus può restare attivo fino a 3 giorni sulle superfici nelle quali si trova. Un bambino è più propenso a contrarre il virus all’asilo o a scuola.

Il periodo di incubazione del virus nel nostro organismo può andare dai 3 fino ai 7 giorni, dunque non potremo sapere di aver contratto il virus se prima non trascorre questo lasso di tempo.

Trattamento per contrastare i sintomi del virus Coxsackie

Farmaci contro il virus Coxsackie

Non esiste un trattamento specifico per contrastare la malattia mano-piede-bocca, poiché l’organismo stesso combatte e sradica il virus.

Sebbene tutti i sintomi spariscano nel giro di 7 giorni, è possibile ricorrere ad alcuni medicinali e rimedi naturali per ridurne l’incidenza.

Trattamenti farmaceutici per trattare il virus Coxsackie

  • Per abbassare la febbre, possiamo assumere farmaci come il Paracetamolo o l’Ibuprofene. Sono farmaci da banco reperibili in qualsiasi farmacia.
  • Solo se il soggetto che ha contratto il virus Coxsackie è adulto, è possibile la somministrazione dell’aspirina, che aiuterà a ridurre i sintomi.

Trattamenti naturali per trattare il virus Coxsackie

  • Per abbassare la febbre, è possibile applicare impacchi di acqua tiepida su testa, mani e piedi.
  • Rinfrescare il corpo con alcol è un’ottima idea. Tuttavia, si deve evitare il contatto con ferite o tagli.
  • Fare un bagno con la camomilla potrebbe aiutare a ridurre l’orticaria e le vesciche sulla pelle.
  • Bere liquidi in abbondanza aiuterà il corpo a mantenersi idratato e a combattere meglio il virus.
  • Bere infusi a base di basilico può essere di grande aiuto.

Ingredienti

  • 6 foglie di basilico
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Riscaldare l’acqua e, una volta giunta a ebollizione, aggiungere le foglie di basilico.
  • Lasciare che si prepari il decotto per 15 minuti e poi togliere dal fuoco.
  • Filtrare il liquido e berlo.

Come prevenire il virus Coxsackie?

Mamma che fa lavare le mani alla figlia

In realtà non vi è un modo efficace per prevenire questo virus, poiché potrebbe essere presente ed essere contratto ovunque. Tuttavia, la misura migliore da adottare per ridurre il rischio è insegnare ai nostri bambini le basilari norme igieniche.

Guarda anche