Problemi alla tiroide: 10 sintomi

· 9 ottobre 2015
Tra i sintomi di problemi alla tiroide possiamo citare stanchezza, cambiamenti bruschi di peso e di stato d’animo, dolori in varie parti del corpo, sensazione di freddo e mancanza di desiderio sessuale.

La tiroide è una ghiandola che regola il metabolismo del corpo. Questa determina con quale velocità vengono bruciati i grassi, quanto rapidamente batte il cuore e regola l’equilibrio ormonale. Spesso con l’avanzare dell’età, le persone possono iniziare a soffrire di problemi alla tiroide e di diversi disturbi fisici ed emotivi.

I tre principali disturbi della tiroide sono l’ipotiroidismo, l’ipertiroidismo e i noduli tiroidei e, anche se ognuno di questi influisce sul funzionamento del corpo in maniera differente, ci sono alcuni sintomi in comune che ci permettono di stare in allerta.

Leggete anche Ipertiroidismo ed ipotiroidismo: qual è la differenza?

Di seguito vi parliamo dei 10 sintomi comuni dei problemi alla tiroide che ognuno di noi dovrebbe tenere in considerazione.

Fatica e stanchezza

Se, nonostante dormiate dalle 8 alle 10 ore giornaliere, vi sentite stanchi o avvertite la necessità di fare una riposino, è probabile che abbiate problemi nella produzione di ormoni tiroidei (ipotiroidismo). La tiroide svolge una funzione molto importante nei livelli di energia e affaticarsi facilmente può essere un segnale che indica che qualcosa non va.

Aumento o perdita di peso

Ragazza sulla bilancia

La tiroide ha il compito di regolare la velocità del metabolismo, che è il processo mediante il quale il corpo brucia calorie. L’improvviso aumento di peso potrebbe essere un segnale di ipotiroidismo, che si verifica quando la ghiandola non produce sufficienti ormoni tiroidei.

Al contrario, se si perde improvvisamente peso, potrebbe trattarsi di ipertiroidismo, ovvero quando la ghiandola tiroidea produce ormoni in eccesso.

Problemi di stato d’animo

I disordini ormonali provocati dai problemi alla tiroide possono influire sul piano emotivo. Se improvvisamente vi sentite ansiosi, avvertite una certa depressione, cambi inspiegabili di umore e sensazione di angoscia, probabilmente il vostro corpo vi sta inviando dei segnali per avvertirvi che soffrite di problemi alla tiroide.

Dolori corporei

Dolore alla schiena

Avvertire improvvisamente dolori muscolari, alle articolazioni o ai tendini è un chiaro segnale di un disordine ormonale della ghiandola tiroidea.

Difficoltà “riproduttive”

Lo squilibrio ormonale può provocare alterazioni del periodo mestruale e mancanza di desiderio sessuale.

Freddo

La tiroide regola la temperatura corporea ed è la responsabile del mantenimento dell’adeguato calore del nostro corpo. Sentire improvvisamente le mani o i piedi freddi, così come il resto del corpo, può essere un indizio di problemi alla tiroide e, pertanto, del metabolismo.

Alterazione dei capelli, della pelle e delle unghie

Unghie sfaldate

La pelle secca, la perdita dei capelli e le unghie sfaldate sono segni comuni dell’ipotiroidismo. Questi sintomi aumentano gradualmente e richiedono un trattamento per non trasformarsi in un problema cronico.

Stitichezza

Quando l’attività ormonale della tiroide si riduce, lo fanno anche tutti i processi corporei e gli organi hanno difficoltà a compiere adeguatamente le loro funzioni.

È il caso delle funzioni digestive, caratterizzate da problemi nel corretto assorbimento dei nutrienti degli alimenti. Anche l’eliminazione dei residui attraverso il tratto digestivo può diventare difficoltosa. Tutto ciò può provocare stitichezza.

Problemi cognitivi

Ragazza con fazzoletti

Spesso le persone con problemi alla tiroide si lamentano di non avere una buona memoria e di avere difficoltà a concentrarsi. Questo è dovuto alla diminuzione della produzione di ormoni tiroidei, che rallenta le diverse funzioni del corpo.

Voce e gola

Quando si ha un problema alla tiroide, è probabile che la ghiandola si infiammi o aumenti di volume. Se questo si verifica, possono presentarsi problemi come mal di gola, voce rauca, malessere, collo gonfio e, in alcuni casi, russare acuto.

Cosa fare di fronte a questi segnali di problemi alla tiroide?

Dottore che misura la pressione

Nella maggior parte dei casi i problemi alla tiroide vengono diagnosticati quando sono già in uno stadio avanzato, poiché i sintomi precoci di questi problemi sono spesso confusi con quegli di altre malattie.

È molto importante conoscere tutti i segnali, poiché sono la chiave per una diagnosi precoce. Ignorare i sintomi di una possibile malattia alla tiroide può portare a complicazioni per la salute che possono essere difficili da controllare.

Leggete anche: Qual è la funzione della tiroide?

Nel caso in cui steste sperimentando questi segnali allarmanti, è molto importante che consultiate un medico per effettuare esami specifici. Se vi sono precedenti in famiglia di problemi alla tiroide, non sarebbe una cattiva idea sottoporsi a regolari esami per verificare che sia tutto a posto.

Guarda anche