La vescica iperattiva: 10 trattamenti naturali per eliminare le perdite

· 6 maggio 2014
Il sovrappeso può debilitare l'elasticità dei muscoli che sostengono la vescica e provocare l'incontinenza urinaria. Si possono realizzare esercizi del pavimento pelvico per rinforzarli.

La vescica iperattiva può causare situazioni molto imbarazzanti. Specialmente se consideriamo che una perdita di urina può avvenire in conseguenza di stimoli banali come un colpo di tosse, uno starnuto, una risata o un movimento brusco.

Se avete problemi nella gestione dello stimolo durante situazioni di emergenza, potreste soffrire di incontinenza urinaria.  Tuttavia esistono dei rimedi naturali per curarla. Ecco 10 trattamenti per la vescica iperattiva.

10 trattamenti naturali per la vescica iperattiva

1. Controllo dell’assunzione di liquidi

Si tratta di un metodo simile a quello che impiegate quando siete a dieta e tenete un diario di ciò che mangiate. In questo caso però, dovrete tenere il conto delle bevande che assumete ogni giorno, in modo da avere un panorama generale di che cosa bevete.

È bene tenere in considerazione, ad esempio, quando bevete (prima di andare a dormire, prima dei pasti, ecc.) e che tipo di bevande vi danno problemi (per esempio caffè, alcolici, soda, ecc.).

2. Gosha-jinki-gan

Alcuni studi realizzati in Giappone hanno scoperto l’utilità del gosha-jinki-gan. Si tratta di un rimedio a base di erbe che porta alla riduzione della frequenza urinaria, delle contrazioni della vescica e della minzione notturna, sia negli uomini che nelle donne.

3. Allenamento della vescica

L’allenamento della vescica è il trattamento non medicinale maggiormente indicato nei casi di vescica iperattiva. Si tratta di allenare la vostra vescica a svuotarsi dopo periodi di tempi sempre più lunghi.

dolore urinare

4. Bucco

La pianta del bucco è un rimedio a base di erbe ampiamente impiegato in Sudafrica nei casi di infezioni di vescica e reni. Questa pianta, infatti, ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e diuretiche, che puliscono e risanano l’apparato urinario.

Può interessarvi anche: Come prevenire le infezioni urinarie nelle donne

5. Assorbenti per l’incontinenza

Più che di un trattamento, si tratta di un rimedio provvisorio, efficace finché non imparerete a controllare lo stimolo. Questi assorbenti si indossano per nascondere eventuali perdite accidentali.

6. Palma nana

Alcune ricerche mediche hanno scoperto che le proprietà antinfiammatorie della palma nana (o Serenoa Repens) ridurrebbero l’urgenza di urinare, specialmente nel caso di uomini che soffrono di prostata ingrossata.

7. Esercizi del pavimento pelvico

Conosciuti anche come esercizi di Kegel, questi esercizi del pavimento pelvico lavorano per rinforzare i muscoli che controllano la minzione e il suo flusso.

8. Vitamina C

Gli integratori di vitamina C sono raccomandabili, visto che hanno la capacità di combattere lo stress ossidativo, che può irritare i nervi intorno alla vescica e causare una perdita del controllo urinario.

limoni a fette

9. Perdita di peso

Soffrire di sovrappeso è un problema per le articolazioni perché le obbliga a sopportare del peso in eccesso. Per di più, può debilitare l’elasticità dei muscoli di supporto della vescica e provocare incontinenza urinaria. Per questo motivo, perdere peso aiuta a diminuire questi problemi.

Leggete anche: Consigli e rimedi per perdere peso

10. Quercetina

Spesso consigliata dai naturopati, la quercetina è un rimedio antinfiammatorio naturale che si relaziona alla riduzione dell’urgenza associata alla vescica iperattiva.

Guarda anche