12 pratici trucchi per pulire le zone più difficili della casa

9 ottobre 2015
Sapevate che il succo di limone è utile per eliminare la muffa e il calcare che si accumulano nella doccia o nella vasca? Anche l’acqua ossigenata è molto efficace

Una pulizia generale della casa è un compito che va svolto frequentemente per evitare l’accumulo di sporcizia, polvere e altri residui.

Molti sono fortunati abbastanza da avere qualcuno che li aiuti con questa fastidiosa faccenda che può prendere molto tempo. Altri, invece, devono dedicare molte ore ai lavori di pulizia per avere una casa impeccabile.

La buona notizia è che esistono molti trucchi che possono far risparmiare tempo e denaro quando bisogna dare una bella pulita generale alla casa. Oggi vogliamo condividere con voi 12 semplici trucchi che di sicuro vi torneranno utili.

Tappezzeria

Per pulire la tappezzeria di mobili e veicoli, basta preparare una miscela di acqua minerale gassata, sapone e aceto e strofinare con una spazzola a denti rigidi. Se le macchie persistono, potete considerare una pulizia con il vapore.

Finestre

Per eliminare quelle macchie di polvere e ruggine che si formano sulle finestre, preparate una miscela di bicarbonato di sodio e aceto bianco e applicatela su una spazzola o un panno.

Per le zone difficili da raggiungere potete usare un cotton fioc, come quello che usate per pulire le orecchie.

Leggete anche: Come pulire e disinfettare il materasso

Divano

Per eliminare le macchie dai divani in microfibra, preparate una soluzione di alcol e acqua distillata e strofinatela usando una spazzola o un panno. I risultati sono immediati.

Ripiani della cucina e tavola

Piani e tavolo

Sono aree difficili da pulire e che hanno bisogno di cure speciali poiché sono superfici sulle quali si maneggia il cibo.

Per pulirli, preparate una miscela composta da una parte di acqua ossigenata e due parti d’acqua e spruzzatela usando un nebulizzatore. Questo mix vi aiuterà a eliminare le macchie lasciate dal cibo e la muffa.

Un’altra buona opzione è quella di mescolare un po’ di bicarbonato di sodio con dell’olio essenziale di limone e strofinarli sulle superfici per disinfettarle e pulirle.

Reti metalliche

Le reti metalliche di auto e finestre sono molto difficili da pulire perché sono molto piccole. Per eliminare la polvere accumulata, prendete un pennello da trucco che non usate più e strofinate fino a pulire del tutto la zona.

Forno

L’accumulo di grasso e residui di cibo rende la pulizia del forno un compito difficile e noioso.

Per facilitare e velocizzare questa faccenda, spruzzate un po’ d’acqua su tutte le superfici del forno e poi spolverateci sopra del bicarbonato di sodio. Lasciate agire per tutta la notte e, al mattino dopo, pulite con un panno.

Pavimenti

Pavimento

La sporcizia e il grasso possono fa apparire i pavimenti sporchi. Se la macchia è recente, potete applicarvi sopra una quantità abbondante di talco e lasciarlo agire per 10 minuti. Dopodiché, vi basterà spazzare e la macchia verrà via.

Se, invece, la macchia è lì da tempo, una soluzione è applicare del detersivo per i piatti e strofinare con una spazzola. Lasciate agire per 10 minuti e risciacquate.

Frigorifero

Nel frigorifero si accumulano cattivi odori, batteri e residui di cibo che possono macchiare le superfici.

Per pulirlo potete preparare una miscela con una parte di bicarbonato, una parte d’acqua ossigenata e due parti d’acqua del rubinetto. Spruzzate questo liquido su tutte le zone del frigorifero, lasciate agire per 10 minuti e poi rimuovete con un panno.

Armadi

È possibile lucidare gli armadi e pulirli a fondo con un mix di bicarbonato di sodio e acqua. Nel caso di macchie difficili, aggiungete a questa miscela una parte di aceto di vino bianco. Lasciate agire e poi rimuovete lo sporco con un panno.

Doccia e vasca

Per rimuovere la muffa e il calcare che si accumulano nella doccia e nella vasca, basta usare un po’ di succo di limone. Bagnate una spugnetta con del succo di limone e strofinatelo su tutte le superfici da pulire. Potete anche sostituire il limone con dell’acqua ossigenata.

Vi consigliamo di leggere: L’acqua ossigenata e i suoi usi per la casa

WC

Bagno

Per eliminare le macchie e la muffa che si forma sul WC, preparate una miscela di bicarbonato di sodio e limone e applicatela sulla superficie con una spazzola. Potete anche usare dell’aceto bianco puro.

Specchi

Per pulire gli specchi e i vetri basta mischiare tre parti di acqua e una parte di aceto, spruzzarlo e pulire con un panno.

Guarda anche