3 modi per ridurre il doppio mento e tonificare il collo

19 aprile 2015

Il doppio mento è quell’accumulo di tessuti grassi sotto il mento, il che causa un problema di estetica molto fastidioso per chi lo soffre. Come per qualsiasi altra zona grassa del corpo, il doppio mento colpisce sia le donne sia gli uomini, soprattutto in età adulta.

Perché si sviluppa il doppio mento? Questo grasso concentrato di solito è il risultato di problemi come l’obesità o il sovrappeso, di cattive abitudini come uno stile di vita sedentario, il fumo e un’alimentazione errata oppure di condizioni genetiche, problemi ormonali e invecchiamento.

Prima dei 28/30 anni di età, i livelli ormonali di grassi sono relativamente bassi rispetto agli anni a seguire. Quando si attraversa la soglia dei 30 anni, e mano mano che passa il tempo, i fattori ormonali con un impatto sui grassi cambiano e aumentano maggiormente sia negli uomini sia nelle donne rispetto ai livelli di massa magra nel corpo.

È allora quando si inizia a soffrire di maggiori problemi di grassi concentrati, non solo sotto il mento, ma anche in altre zone del corpo come l’addome, le gambe, la schiena o i glutei.

Come prevenire e ridurre il doppio mento?

Come qualsiasi altra zona del corpo dove si accumulano i grassi, il doppio mento è un’area difficile su cui lavorare e richiede uno sforzo in più per eliminare quell’eccesso di grassi. Sono molti coloro che hanno sofferto di sovrappeso o di obesità e poi hanno perso molti chili grazie alle diete e all’esercizio fisico. Tuttavia, spesso si dimenticano di lavorare la zona del doppio mento e quindi il viso non appare magro come il corpo. Cosa fare per prevenire e ridurre il doppio mento?

Combattere la ritenzione idrica

Ritenzione idrica

Il consumo eccessivo di alcol, zuccheri e sale è collegato allo sviluppo del fastidioso doppio mento. Questi ingredienti aumentano il tessuto grasso del corpo e, inoltre, causano ritenzione idrica, il che fa apparire il viso più gonfio. È molto importante evitare il consumo eccessivo di questi prodotti e optare per un aumento del consumo di acqua per essere sempre ben idratati. Un organismo disidratato è più propenso alla ritenzione di liquidi e di altre sostanze nocive nel corpo.

Combattere qualsiasi tipo d’intolleranza alimentare

Coloro che soffrono d’intolleranza alimentare come, per esempio, sensibilità al glutine oppure di disturbi come la sindrome dell’intestino irritabile, corrono un rischio maggiore di sviluppare il doppio mento in un futuro. La distensione è un problema che ci indica che qualcosa non va nel sistema digestivo e che potrebbero esserci fattori che lo danneggiano.

Secondo la Fondazione Internazionale per i Disturbi Gastrointestinali Funzionali, non è chiara la causa dell’infiammazione, ma i gas presenti nell’intestino sembrano essere strettamente relazionati alle intolleranze.

Esercizi per ridurre il doppio mento

Doppio-mento

Oltre a tenere in considerazione i consigli precedenti, un metodo molto efficace per ridurre il doppio mento è un programma di esercizi per tonificare ed eliminare il grasso intorno al collo e sotto al mento. Questi esercizi sono ideali per evitare di ricorrere a soluzioni estreme come la chirurgia e, inoltre, sono un ottimo metodo per prevenire il doppio mento.

  • Iniziate muovendo la testa di lato e, mantenendo la posizione, toccate con la punta della lingua il palato per 10-15 volte. Cambiate lato e ripetete lo stesso esercizio.
  • Sdraiatevi supini, rilassate i muscoli del viso e poi cercate di flettere la testa fino a toccare il petto con il mento. Fate una serie da 10 e, poco alla volta, aumentate fino ad arrivare a una serie da 50.
  • Per l’ultimo esercizio di questo semplice programma, sedetevi su una sedia e appoggiate bene la schiena contro la spalliera. Tirate la testa indietro, come per guardare il soffitto. Mantenendo questa posizione, cercate di stirare la testa in avanti, come se voleste dare un bacio al tetto. Ripetete lo stesso esercizio varie volte e poi riposatevi.

Per ottenere dei buoni risultati, è importante svolgere questi esercizi in modo constante e avere molta pazienza. I risultati non saranno immediati, ma con molto impegno raggiungerete l’obiettivo. Quando il doppio mento è di dimensioni troppo grandi, la cosa migliora è consultare uno specialista e contemplare altre opzioni come la chirurgia.

Guarda anche