5 alimenti crudi per un ventre piatto

8 maggio 2015

Di sicuro avete sentito parlare dei benefici della dieta crudista, in particolare per quanto riguarda la perdita di peso. Quando parliamo di alimenti “crudi” non vi stiamo dicendo di mangiare carne o pesce senza cuocerli. Non spaventatevi!

Secondo i nutrizionisti, aumentare le dosi di verdura e frutta crude non solo aiuta a bruciare i grassi, ma previene anche molte malattie e ritarda il processo di invecchiamento. Siamo sicuri che questo articolo sarà di grande interesse e che inizierete ad apprezzare gli alimenti crudi.

I grandi benefici che derivano dal consumo di alimenti crudi

Esistono numerosi alimenti che, se mangiati crudi, apportano molti più benefici rispetto al consumarli cotti. Sono più ricchi di vitamine, oligoelementi ed enzimi digestivi. Assumere gli alimenti crudi, inoltre, contribuisce ad aumentare la sensazione di sazietà.

Ovviamente, prima di mangiare frutta e verdura crude, è importante assicurarsi della loro provenienza. Il prodotto sarà migliore se non è stato trattato con sostanze chimiche o pesticidi durante la coltivazione, quindi non esitate ad acquistarli nei negozi di prodotti biologici o nei mercati specializzati.

Volete sapere come vi aiutano gli alimenti crudi?

Alimenti-crudi

  • Addio al gonfiore addominale: se avete problemi di dispepsia o di gas intestinali, il consumo di 5 porzioni di alimenti crudi tutti i giorni vi aiuterà a contrastare i disturbi di questo tipo. Masticate più lentamente, in questo modo gli alimenti arriveranno più facilmente allo stomaco, favorirete il rilascio di enzimi digestivi e i nutrienti saranno assorbiti correttamente. Non dimenticate che il consumo di alimenti crudi è utile anche per contrastare la stitichezza.
  • Aumenta la sensazione di sazietà: gli alimenti di questo tipo non solo permettono di assorbire meglio i nutrienti, ma influiscono anche sulla sensazione di sazietà, per cui il cervello produce una serie di neurotrasmettitori che aumentano questa sensazione, aumentando il livello di serotonina che migliora lo stato d’animo.
  • Rallentano l’invecchiamento: davvero si evitano le fastidiose rughe mangiando alimenti crudi? La loro comparsa viene ritardata grazie all’alto contenuto di antiossidanti presente negli alimenti crudi. Secondo uno studio condotto presso il Centro di Ricerca sulla Nutrizione Umana nell’Invecchiamento Jean Mayer USDA dell’Università Tufts di Boston, mangiare frutta e verdure crude tutti i giorni aumenta la quantità di antiossidanti necessari a combattere l’invecchiamento cerebrale e numerose malattie degenerative come, ad esempio, l’Alzheimer.
  • Equilibrio tra sodio e potassio: sapevate che il consumo di verdura cruda è un modo meraviglioso per ottenere potassio? Proprio così! Certi tipi di frutta e verdura sono ideali per contrastare l’eccesso di sodio e raggiungere l’equilibrio necessario per la buona salute dell’organismo.
  • Perfetti per perdere peso: sono molte le persone che consumano quotidianamente alimenti crudi per perdere peso. È un modo davvero efficace perché aumenta la sensazione di sazietà e viene soddisfatto il bisogno di nutrirsi in maniera adeguata con alimenti poveri di calorie e senza grassi. Dovete essere consapevoli che seguire una dieta crudista implica una grande forza di volontà. Si tratta di mangiare durante l’arco della giornata 5 porzioni di frutta o verdure crude, oltre a semi e germogli. In combinazione con altri alimenti che apportino proteine, riuscirete ad avere un ventre più piatto, ma dovete essere consapevoli di questo sforzo.

Quali sono i migliori alimenti da consumare crudi?

I broccoli e il crescione

Broccoli

Sapete già che i broccoli e il crescione sono alimenti salutari. Ve ne abbiamo già parlato in diverse occasioni, consigliandovi di mangiare questi ortaggi una o due volte alla settimana, ma sapevate che è meglio mangiarli crudi? Quando vengono cotti, perdono un enzima che protegge dal cancro, oltre a migliorare e favorire la digestione.

Per mangiarli crudi, non dovete far altro che tagliarli a pezzetti piccoli e unirli ad altri germogli. Sono l’ideale per regolare il peso.

Il peperone rosso

Peperoni

Questo alimento non contiene grassi ed è ideale per accelerare il metabolismo. Il peperone rosso è sempre più salutare se consumato crudo. In questo modo, infatti, potete combattere la stitichezza, lo stomaco digerirà meglio e otterrete molte vitamine ed antiossidanti. Non dimenticate di aggiungere alle vostre insalate il peperone rosso tagliato a striscioline.

La cipolla

Cipolle

Vi piace la cipolla? È una alimento che conferisce un tocco originale ai nostri piatti, un sapore che non guasta mai. Dovete sapere, però, che cucinando la cipolla, si perde il 60% degli enzimi che favoriscono la buona digestione e che apportano minerali ed antiossidanti all’organismo. La soluzione? Meglio mangiarla cruda, anche se non in quantità elevate.

Riuscirete ad accelerare il metabolismo e trarrete beneficio da una sostanza chiamata glucochinina che aiuta a ridurre lo zucchero nel sangue. L’ideale per il corretto funzionamento dell’organismo!

La mela verde

Mela-verde

Evitate la marmellata di mele oppure i succhi naturali di mela. La cosa migliore è mangiare una mela verde la mattina, senza eliminare la buccia. Un modo molto sano di prendersi cura della propria salute, eliminare i grassi ed ottenere un ventre più piatto.

L’aglio

Aglio

Quando si tratta di arricchire il sapore di risotti o arrosti, è normale aggiungere uno spicchio d’aglio. Questo alimento rende i piatti deliziosi. Tuttavia, dovete sapere che, se consumato crudo, l’aglio vi darà molti più benefici. Quando viene cotto, infatti, perde l’allicina, il composto che agisce da antibiotico naturale e che depura il nostro organismo. Che ne dite di cominciare la giornata con un bicchiere di acqua e uno spicchio di aglio crudo?

Guarda anche