Esercizi di pilates per essere in forma

· 30 settembre 2014
Oltre a realizzare questi esercizi è molto importante fare 5 pasti al giorno, bere molta acqua e seguire una dieta sana ed equilibrata.

In generale le zone in cui si accumulano più grassi sono la vita, i fianchi e le cosce. Questo problema è abbastanza comune nelle donne sia per motivi genetici che per alcune cattive abitudini, e può portare a un abbassamento dell’autostima o addirittura a problemi di salute che possono avere diverse conseguenze negative.

Per combattere l’accumulo di grasso, non esiste un metodo semplice che dia risultati efficaci e immediati: dobbiamo essere coscienti del fatto che esistono diversi fattori che dobbiamo tenere sotto controllo se vogliamo ridurre il problema e sentirci soddisfatti del risultato.

Oggi vi vogliamo presentare alcuni esercizi di Pilates ideali per ridurre il grasso accumulato nella vita, nei fianchi e nelle cosce. Il tutto in modo naturale e con dei risultati spettacolari!

Sollevamenti delle gambe

sollevamenti

In questo esercizio sono fondamentali la concentrazione e l’equilibrio. Prima di tutto dovete sdraiarvi su un fianco, con la testa appoggiata sopra il braccio e le gambe stese una sopra l’altra.

Alzate la gamba che si trova più in alto mantenendola perfettamente distesa; mentre lo fate dovete contrarre i muscoli addominali ed evitare di inarcare la parte bassa della schiena.

Un’altra posizione che potete assumere è appoggiando entrambe le mani sul pavimento. Dopo averlo fatto, stendete la gamba destra all’infuori e indietro, in modo da formare una linea retta con il busto.

Per entrambe le posizioni dovete mantenere la gamba in equilibrio almeno per 5 secondi e ripetere l’esercizio per 20 volte prima di cambiare lato.

Forbice

forbice

Sdraiatevi a pancia in su e alzate una delle due gambe in alto mentre mantenete l’altra ben stesa a terra. Cercate di portare la gamba il più in alto possibile, ma senza sollevare troppo la schiena, poi abbassatela e riportatela in alto lentamente. Fatelo per 10 volte e poi cambiate gamba.

Calcio laterale

Laterale

Per realizzare questo esercizio dovrete sdraiarvi di lato con il gomito piegato in modo da mantenere la schiena dritta. Muovete le gambe leggermente più in avanti rispetto ai fianchi, questo vi aiuterà a mantenere l’equilibrio e a proteggere la zona lombare. Dovete evitare di muovere i fianchi o la schiena, ma sollevate soltanto la gamba mantenendola completamente stesa.

Sirena

Sirena

Questo esercizio è l’ideale per ridurre il girovita e ha anche lo scopo di allungare la colonna. Per iniziare dovrete sedervi per terra con le gambe piegate sul lato destro; la schiena deve essere dritta e dovete stringere gli addominali. Mentre inspirate, sollevate il braccio destro stirandolo dolcemente e formate una curva sopra la vostra testa. Inclinate leggermente il busto dalla vita in su nella stessa direzione del braccio, cercate di mantenere la posizione per qualche secondo e tornate a quella iniziale. Appoggiate la mano a terra e poi stirate l’altro braccio in alto più che potete, sollevando i fianchi e cercando di mantenere la posizione per altri secondi. Ripetete l’esercizio almeno 5 volte.

Arco

Arco

Con questo esercizio lavoreranno i glutei, la vita e le gambe. Per iniziare, sdraiatevi a pancia in giù con il corpo completamente steso. Poi flettete le gambe e afferrate le caviglie con le mani passando dall’esterno.

Con il busto e i fianchi appoggiati a terra, fate due respiri profondi e cercate di allungarvi il più possibile, ma sempre mantenendo la posizione.

Inspirate e stirate l’arco portando i piedi all’indietro e in alto, sollevando le gambe da terra e mantenendo le braccia il più stese possibile. Cercate di sollevare il petto e la testa da terra, senza perdere la tensione dell’arco nella zona delle gambe.

Espirate dolcemente e scendete a terra per riposare un attimo.

Riprendete la posizione anteriore tenendo in conto che l’arco deve sempre essere ben teso e soltanto l’addome deve rimanere appoggiato a terra. Cercate di mantenere la posizione perfettamente per un lasso di tempo dai 20 secondi a un minuto, respirando lentamente e senza perdere il controllo della posizione.

Per finire scendete dolcemente a terra, lasciate andare le caviglie, stendete braccia e mani e riposate.

Consigli per risultati migliori

Per avere risultati ancora migliori con questi esercizi è molto importante tenere in considerazione anche altri fattori, come l’alimentazione.

  • Includete nella vostra dieta un’ampia varietà di verdure, frutta, cereali integrali, semi e pesce.
  • Eliminate il consumo di alimenti con alti livelli di colesterolo e grassi; evitate i fritti, il cibo spazzatura e le bibite gassate, tra gli altri.
  • Bevete almeno un litro di acqua al giorno.
  • Dividete il cibo in piccole porzioni da prendere in diversi momenti della giornata.
Guarda anche