Mangiare il melone: proprietà e benefici per la salute

27 Marzo 2016
Ricco di acqua, il melone è un frutto diuretico che ci aiuta a disintossicarci e a fare un pieno di vitamine e sali minerali.

Esistono diverse varietà di melone: il melone di cantalupo, dalla polpa giallo-arancio, il melone giallo con la polpa bianca, il melone piel de sapo, o sardo, … Sono tutti deliziosi, rinfrescanti e ricchi di sostanze nutritive importanti per la nostra alimentazione. Dovremmo mangiare il melone nella stagione in cui più ne abbiamo bisogno, ovvero in estate.

Sono perfetti per idratarci, per preparare buonissimi frullati e accompagnare insalate e piatti freschi. Chi è in continua lotta con la bilancia, mangia il melone con qualche dubbio: mi farà ingrassare? Contiene troppi zuccheri? È pesante da digerire?

In questo articolo cerchiamo di chiarire ogni dubbio su questo frutto, invitandovi a mangiare il melone in tutta tranquillità.

Perché mangiare il melone

1. Non fa ingrassare

Nessuna paura, potete includere nella vostra dieta qualche fetta di melone senza temere di ritrovarle sui fianchi o sulla pancia. Se la vostra alimentazione è bilanciata e povera di grassi saturi, non correte alcun pericolo e non ingrasserete.

100 grammi di melone contengono circa 34 calorie: è povero di grassi e ricco di nutrienti. Tant’è vero che molte persone che seguono una dieta dimagrante, considerano il melone uno degli alimenti principali.

A volte si seguono diete troppo restrittive e affatto raccomandabili, soprattutto quelle che prevedono l’assunzione di un solo ingrediente per diversi giorni.

2. Mangiare il melone per proteggere il cuore

Melone bianco

Chi soffre di pressione o di colesterolo alti, deve inserire il melone nella propria dieta, in modo equilibrato. Il melone è ricco di licopene, una sostanza che aiuta il cuore a mantenersi in salute e migliora la circolazione.

È sufficiente mangiare 150 grammi di melone al giorno, preferibilmente a colazione. È un frutto che fermenta in fretta nello stomaco, quindi non è indicato per la cena.

Chiaramente, però, questo dipende dalla singola persona. C’è chi preferisce mangiare il melone proprio a cena, perché aiuta a prendere sonno.

Scoprite altri consigli su Come prendervi cura del vostro cuore

3. Rinforza il sistema immunitario

Il melone è un’ottima fonte di flavonoidi, sali minerali e vitamine che aiutano a combattere molte malattie. Uno dei suoi componenti più interessanti è la citrullina, una sostanza che il corpo sfrutta per produrre l’arginina, uno degli aminoacidi più importanti per il nostro metabolismo e per il sistema immunitario.

È interessante sapere anche che mangiare il melone aiuta le donne a prevenire i crampi durante il ciclo mestruale. Questo si deve alla sua ricchezza di sali minerali, soprattutto di potassio e di magnesio, importantissimi nella funzione di trasmissione e generazione degli impulsi nervosi e per il buon funzionamento dell’apparato muscolare.

Non lasciatevelo scappare quando è di stagione: è buono e fa anche bene all’organismo.

4. Mangiare il melone per proteggere la pelle

I meloni mantengono la pelle sana, idratandola dall’interno. Pensate alla sensazione acquosa mentre lo mastichiamo. È per l’80% da acqua.

5. È un alimento disintossicante

Sapevate che questo frutto è un eccellente diuretico e anche un blando lassativo? Consumato in modo regolare, soprattutto nelle prime ore della giornata, aiuta a eliminare le tossine e a cominciare le nostre attività con più energia.

Perché non fare colazione con un buon succo depurativo? Se la cosa vi risulta interessante, prendete nota della seguente ricetta!

Volete saperne di più? La frutta che aiuta ad eliminare le tossine

Succo di frutta depurativo a base di melone

Succo di melone

Ingredienti

  • 150 g di melone, della varietà che preferite
  • 10 chicchi di uva rossa
  • Il succo di mezzo limone
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • 3 foglioline di menta fresca
  • 2 cubetti di ghiaccio

Utensili

  • Un coltello
  • Un tagliere per tritare la menta
  • La centrifuga
  • Un bicchiere grande

Come si prepara?

  • È molto semplice. Scegliete un melone di stagione, che non sia troppo maturo, ma neanche verde. Tagliatelo a pezzetti.
  • Tritate la menta fresca. In questo modo i suoi oli essenziali si mescoleranno al succo.
  • Spremete il succo del mezzo limone.
  • Pulite i 10 acini di uva rossa.
  • Lavorate tutti gli ingredienti nella centrifuga fino a quando non avrete ottenuto una miscela omogenea. Infine, aggiungete un bicchiere di acqua e un cucchiaio di miele. Mescolate ancora.
  • Prossimo passo? Godervi questo succo depurativo accompagnato da qualche cubetto di ghiaccio. È delizioso!