5 rimedi naturali contro i pidocchi

· 16 aprile 2015

I pidocchi sono una piaga sgradevole, si alimentano di sangue umano per sopravvivere e quasi sempre preferiscono i bambini. Sono minuscoli insetti che vivono in ambienti sovraffollati dove scarseggiano le condizioni igieniche. Hanno la capacità di trasferirsi da una persona all’altra tramite contatto diretto.

Anche se spesso i pidocchi preferiscono gli individui che vivono in scarse condizioni igieniche, quel che è certo è che potenzialmente tutti rischiamo di diventare la loro nuova casa, infatti non risparmiano nessuno e possono scegliere chiunque come loro nuovo habitat.

I pidocchi non rappresentano una grande minaccia per chi ne ha, ma sono molto fastidiosi e possono provocare disturbi quali intenso prurito in testa, irritazione e anche infezioni batteriche. Fortunatamente, ci sono numerosi rimedi casalinghi che possono aiutarci a combattere i pidocchi, eliminarli completamente dalla nostra vita ed evitare che si trasferiscano su altre persone.

Perché optare per i rimedi casalinghi per combattere i pidocchi?

Di solito, i rimedi casalinghi rappresentano la soluzione migliore per disfarsi dei pidocchi perché non hanno effetti collaterali e sono completamente sicuri. Ovviamente in commercio sono presenti numerosi shampoo e trattamenti per eliminare i pidocchi, ma questi prodotti possono contenere sostanze tossiche che rischiano di compromettere la nostra salute o irritare la pelle. Di fatto, l’etichetta della maggior parte di questi prodotti avvisa i consumatori che non vanno applicati per periodi prolungati, perché potrebbero avere degli effetti collaterali.

Eliminare i pidocchi con i rimedi casalinghi è un’opzione sicura ed efficace che facilita anche l’eliminazione delle lendini. Dovete essere costanti con l’applicazione di questi prodotti, i risultati saranno eccellenti e non dovrete più preoccuparvi di questo problema.

Maionese ed aceto

maionese-capelli

La maionese e l’aceto sono due ottimi alleati nella lotta ai pidocchi e alle lendini. Questo trattamento è davvero particolare perché, oltre ad aiutarvi a liberarvi di questa piaga, conferirà ai vostri capelli brillantezza ed idratazione.

Cosa dovete fare?

In un recipiente versate due porzioni di maionese con una di aceto e aggiungete qualche goccia di olio essenziale di tea tree. Mescolate per bene gli ingredienti e distribuite il composto su tutta la lunghezza dei capelli e sul cuoio capelluto. Lasciate agire un paio d’ore e poi risciacquate i capelli con acqua tiepida. Infine, districate i capelli con un pettine anti-pidocchi.

Infuso di eucalipto

I pidocchi non sembrano amare molto l’odore di eucalipto e nemmeno l’effetto quando ne vengono in contatto.

Cosa dovete fare?

Fate bollire una buon quantità di acqua, aggiungetevi le foglie di eucalipto e lasciatele riposare per 15 minuti. Poi, applicate questo infuso su tutta la lunghezza dei capelli e sul cuoio capelluto per poi eliminare pidocchi e lendini con un pettine.

Aceto di mele

Aceto di mele

Questo prodotto, così facile da reperire in commercio, ha un effetto potente sui fastidiosi pidocchi. Tenete presente che se avete tanti pidocchi, o sono pidocchi molto grandi, potrebbe non essere efficace al 100%. Tuttavia, l’applicazione dell’aceto di mele può ridurne significativamente la quantità.

Cosa dovete fare?

Mescolate acqua calda e aceto di mele in parti uguali e poi applicate il liquido sui capelli asciutti.

Mix di oli

Un mix di oli essenziali può essere la soluzione adatta per eliminare pidocchi e lendini, oltre a nutrire in profondità i capelli. Potete mescolare olio di cocco, di gelsomino, di anice o di geranio e poi applicare il miscuglio su tutta la lunghezza dei capelli e sul cuoio capelluto. Lasciate agire per 30 minuti e facilitate l’eliminazione dei pidocchi aiutandovi con un pettine.

Infuso di rosmarino

rosmarino

Il rosmarino è una delle piante medicinali più indicate per la salute dei capelli perché li pulisce in profondità, li rafforza e ne stimola la crescita. Questa pianta, inoltre, è ideale per combattere pidocchi e lendini, grazie alla sua potente azione.

Cosa dovete fare?

Preparate un infuso di rosmarino con acqua bollente e alcune foglie essiccate. Una volta raffreddatosi, applicate l’infuso su tutta la lunghezza dei capelli e sul cuoio capelluto. Come per i rimedi precedenti, la cosa migliore è utilizzare un pettine a denti stretti per facilitare l’eliminazione di questi insetti e delle loro uova.

Guarda anche