6 gocce di olio di cannella per eliminare il grasso addominale

25 settembre 2015
Due gocce di quest'olio, prese prima dei pasti principali, stimolano il processo di dimagrimento. Non bisogna eccedere però, perché potrebbe avere effetti collaterali sul nostro organismo.

Il grasso addominale è uno dei problemi di salute e di estetica più comuni; soprattutto per le donne, ogni giorno in lotta nel tentativo di eliminarlo e di apparire più snelle.

Purtroppo, quando non curiamo abbastanza l’alimentazione e lo stile di vita, la pancia è una delle parti del corpo più sensibili ed è uno dei primi posti in cui si accumula il grasso, formando quei fastidiosi rotolini che alterano la nostra silhouette.

Perdere peso non è un compito facile, richiede sforzi costanti, specialmente quando si tratta di bruciare il grasso in eccesso sull’addome.

Oggigiorno abbiamo a disposizione molti modi per farlo, senza ricorrere a misure estreme come la liposuzione.

Una delle alternative che si possono provare, per dimagrire in modo naturale ed armonico, proteggendo il corpo dalle malattie è un potente olio che, oltretutto, potete preparare a casa vostra con ingredienti naturali.

Volete saperne di più?

Olio a base di cannella per dimagrire ed appiattire l’addome

Per molti anni quest’olio è stato utilizzato come trattamento alternativo per curare e prevenire alcune malattie.

Inizialmente fu pensato per scopi medicinali, ma con il tempo si scoprì che funzionava anche per bruciare il grasso, specialmente nella zona addominale.

bruciare-grasso-500x316

L’uso di questo olio in molte parti del mondo ha aiutato a capire che è molto efficace, grazie alla sua concentrazione di sostanze chimiche che stimolano il dimagrimento, eliminano le tossine e i batteri presenti nel corpo.

Altri benefici della cannella sul nostro corpo sono la capacità di rinforzare il cervello, e di conseguenza la memoria, e di stimolare il sistema immunitario.

Oltre a questo, è anche un rimedio ideale per le persone che soffrono di diabete o di alti livelli di zucchero nel sangue, poiché contribuisce a diminuirlo.

Per questi motivi e per la sua la facilità di preparazione, vale la pena prenderlo in considerazione come sostegno nelle diete dimagranti.

Volete saperne di più sulla cannella? Leggete: I numerosi benefici della cannella

Come si prepara quest’olio brucia grassi?

La cannella è una spezia molto versatile, che si lascia mescolare facilmente con altri ingredienti per potenziarne l’effetto e confezionare efficaci preparati curativi.

Olio-bruciagrassi-500x330

È un ingrediente molto economico: non ci sono scuse per non provare ad utilizzarlo.

Ingredienti:

  • 1 tazza di olio di oliva.
  • 6 stecche di cannella.
  • 1 barattolo di vetro piccolo con il tappo ermetico.

Preparazione:

  1. Mettete in un barattolo di vetro le stecche di cannella.
  2. Versatevi sopra l’olio d’oliva, assicurandovi che siano ben coperte.
  3. Ponete il barattolo in un luogo caldo della casa, lasciatelo lì per 3 settimane, mescolandolo spesso.
  4. Trascorso questo tempo, filtrate l’estratto, utilizzando una garza o materiale simile. Conservatelo in un luogo fresco e asciutto.

Modalità d’uso:

Per godere dei suoi benefici, è sufficiente assumere due gocce di olio di cannella ad ogni pasto principale: aiuteranno a stimolare la perdita di peso.

È importante tenere presente che non bisogna eccedere nel consumo perché potrebbe essere dannoso. Prima di cominciare ad usarlo leggete le seguenti controindicazioni.

Leggete anche: Occhio a questi consigli per dimagrire più velocemente

Controindicazioni dell’olio di cannella

Controindicazioni-500x334

Anche se l’olio a base di cannella è ricco di proprietà salutari che favoriscono la perdita di peso, non bisogna dimenticare che, in alcuni casi, può produrre effetti collaterali.

  • Le persone che soffrono di colite o gastrite devono usare questo rimedio con molta parsimonia: la cannella ha molti benefici, ma può anche portare irritazione.
  • In caso di ulcere intestinali, evitate completamente il suo utilizzo che potrebbe aggravare la situazione.
  • Le donne in attesa o che stanno pianificando una gravidanza, devono astenersi dal consumo di quest’olio che ha effetti emmenagoghi, cioè stimola l’afflusso sanguigno verso l’area pelvica e l’utero.
  • Chi soffre di disturbi cardiaci deve assumere questo rimedio sotto la supervisione di un medico e in piccole quantità, perché la cannella aumenta leggermente il ritmo cardiaco.
  • L’uso prolungato ed eccessivo della cannella, compreso l’olio, potrebbe essere dannoso. Il livello di tossicità dei suoi componenti può provocare vomito e irritazione renale.
Guarda anche