6 ricette fai da te e naturali per trattare le smagliature

Il momento migliore per trattare le smagliature è quando sono ancora rossastre, fase in cui  potrebbero ridursi notevolmente. Ecco alcuni rimedi naturali, da accostare ad una vita sana.
6 ricette fai da te e naturali per trattare le smagliature

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

Innanzitutto è importante chiarire che è molto difficile eliminare le smagliature. Sebbene attualmente ci siano tecniche per migliorarne l’aspetto, queste possono riapparire, cioè non scompaiono del tutto. Tuttavia, vale la pena provare alcuni rimedi alternativi che, se applicati costantemente, possono aiutare a trattare le smagliature.

Rimedi naturali per trattare le smagliature

Per capire perché sia difficile eliminare le smagliature, è importante sapere che cosa sono. Le smagliature sono atrofie cutanee sotto forma di linee sinuose biancastre o violacee che, localizzate nel tessuto connettivo, si osservano per trasparenza attraverso l’epidermide.

In genere tendono a formarsi in zone come glutei, cosce e addome e si manifestano per cause quali: sbalzi di peso improvvisi, squilibri ormonali e/o gravidanza.

Lo sviluppo avviene in due fasi: la fase rossastra, che è la più recente seguita dalla fase perlacea, che è quella in cui si forma la cicatrice.

Le smagliature cicatriziali sono spesso più difficili da ridurre, in quanto prive di circolazione sanguigna e assenza di fibroblasti.

Pertanto, il momento migliore per trattare le smagliature è quando sono ancora rossastre, fase in cui  potrebbero ridursi notevolmente. Per raggiungere questo obiettivo, è importante essere costanti nell’applicazione dei trattamenti e, soprattutto, integrarli con abitudini sane.

Attualmente esistono diverse tecniche specialistiche che danno buoni risultati. Allo stesso tempo si possono provare alcune alternative naturali, sebbene il loro utilizzo manchi di supporto scientifico.

Se decidete di provare quest’ultime, vi diamo alcune ricette. Prendete appunti!

1. Rosa canina e olio di mandorle

Olio di rosa canina per trattare le smagliature

Non ci sono studi a sostegno dell’efficacia di questo trattamento. Tuttavia, in una ricerca pubblicata su Journal of Clinical Nursing, l’olio di mandorle ha contribuito a ridurre le smagliature causate dalla gravidanza. Questi effetti sono attribuiti al suo contenuto di vitamina E e acidi grassi che nutrono la pelle.

Come si usano?

  • Mescolate in parti uguali l’olio di rosa canina e l’olio di mandorle.
  • Applicatene qualche goccia solo sulle aree in cui si trovano le smagliature con un massaggio delicato.
  • Importante: lasciate agire a lungo il composto sulla pelle.
  • Meglio applicarlo la mattina prima di uscire o la sera, prima di andare a dormire.

2. Avocado

Un altro prodotto noto nella cultura popolare come possibile coadiuvante contro le smagliature è l’avocado. È ricco di grassi sani, proteine e altri nutrienti a beneficio della pelle. In questo caso, lo abbiniamo al miele e al limone.

Come si usa?

  • Schiacciate la polpa di un avocado con una forchetta.
  • Quindi, mescolatelo con 1 cucchiaino (5 ml) di succo di limone e 1 cucchiaio (10 g) di miele fino a formare una pasta omogenea.
  • Vi consigliamo di applicare la miscela ogni giorno sulle zone interessate, lasciando agire per un periodo da 10 a 15 minuti.
  • Infine potete fare la doccia o rimuovere il composto con abbondante acqua tiepida.

3. Equiseto

Secondo un articolo pubblicato su Dermatologic Surgery, gli estratti di equiseto, prescritti per la cura dei tessuti compresa la cartilagine, sono stati utilizzati anche in vari trattamenti contro le smagliature.

Tuttavia, non ci sono prove a sostegno di questi effetti. In ogni caso, vi consigliamo questa ricetta che, pur richiedendo un po’ di tempo prima di poter essere utilizzata, vale la pena provare.

Come si usa?

  • Mescolate 100 g di equiseto con 8 gocce di limone in 1 litro di alcol 40°, lasciate macerare per 20 o 30 giorni.
  • Trascorso questo tempo, filtrate e diluite al 50% con acqua.
  • Applicate questa tintura sulle aree interessate, usando le mani per massaggiare delicatamente in cerchio.
  • Ripetete applicazione e massaggio ogni giorno per una maggiore efficacia.

4. Pasta di carote

L’applicazione topica della carota aiuta a idratare, migliorare l’abbronzatura e ridurre la presenza di smagliature. Sebbene non ci siano prove a sostegno dei suoi effetti, la sua applicazione costante può dare effetti interessanti, secondo la credenza popolare.

Come si usa?

  • Fate cuocere due carote al vapore e aspettate che diventino morbide.
  • Una volte cotte, schiacciatele fino a ottenere una pasta uniforme.
  • Aggiungete quindi un paio di cucchiai di olio di cocco.
  • Applicate la crema ottenuta sulle zone interessate con delicati massaggi circolari.
  • Lasciate agire per un tempo da 15 a 20 minuti e infine risciacquate con abbondante acqua tiepida.

5. Aloe vera

L’aloe idrata, protegge e stimola la guarigione della pelle. Nel corso di una ricerca pubblicata su Journal of Maternal-Fetal and Neonatal Medicine, l’aloe vera, come l’olio di mandorle, ha dato effetti positivi riducendo il prurito delle smagliature e prevenendone la progressione.

Come si usa?

  • Estraete mezza tazza (200 g) di gel di aloe vera direttamente dalla pianta.
  • Mescolatelo con 1 cucchiaio (10 g) di olio d’oliva, fino a ottenere una crema uniforme.
  • Applicate sulle parti del corpo colpite dalle smagliature.
  • Lasciate agire per 30 minuti e infine risciacquate con abbondante acqua tiepida.
  • Il trattamento può essere ripetuto da 1 a 2 volte a settimana.

Volete saperne di più? Leggete anche: Aloe vera per la salute: 6 modi per usarla al meglio

6. Burro di cacao

Burro di cacao contro le smagliature

Il burro di cacao è uno dei prodotti tradizionalmente utilizzati per la prevenzione e il trattamento delle smagliature. Contiene polifenoli, teobromina, caffeina e minerali che aiutano a nutrire la pelle. Tuttavia, ad oggi la sua efficacia contro le smagliature non è stata dimostrata scientificamente.

Come si usa?

  • In questo caso acquistate semplicemente del burro di cacao puro e applicatelo sulle smagliature 2 o 3 volte al giorno.
  • Quindi risciacquate con acqua tiepida.

Trattare le smagliature, in breve

I rimedi che abbiamo descritto possono aiutare a ridurre le smagliature, tuttavia, dobbiamo essere consapevoli che non ci sono prove scientifiche che ne dimostrino l’efficacia. Inoltre è importante ricordare che le smagliature sono imperfezioni della pelle difficili da eliminare. Pertanto, il trattamento deve essere costante e va integrato con altre cure.

Potrebbe interessarti ...
Crema con vitamina E per ridurre le smagliature
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Crema con vitamina E per ridurre le smagliature

Prepariamo insieme una crema con vitamina E per ridurre i segni delle smagliature. Economica ed efficace, ecco il rimedio casalingo per una pelle p...



  • Elsaie, M. L., Baumann, L. S., & Elsaaiee, L. T. (2009). Striae distensae (Stretch Marks) and different modalities of therapy: An update. Dermatologic Surgery. https://doi.org/10.1111/j.1524-4725.2009.01094.x
  • Timur Taşhan, S., & Kafkasli, A. (2012). The effect of bitter almond oil and massaging on striae gravidarum in primiparaous women. Journal of Clinical Nursing21(11–12), 1570–1576. https://doi.org/10.1111/j.1365-2702.2012.04087.x
  • Korgavkar, K., & Wang, F. (2015). Stretch marks during pregnancy: A review of topical prevention. British Journal of Dermatology. https://doi.org/10.1111/bjd.13426
  • Ud-Din, S., McGeorge, D., & Bayat, A. (2016). Topical management of striae distensae (stretch marks): Prevention and therapy of striae rubrae and albae. Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology. https://doi.org/10.1111/jdv.13223
  • Elsaie, M. L., Baumann, L. S., & Elsaaiee, L. T. (2009, April). Striae distensae (Stretch Marks) and different modalities of therapy: An update. Dermatologic Surgery. https://doi.org/10.1111/j.1524-4725.2009.01094.x
  • Hajhashemi, M., Rafieian, M., Rouhi Boroujeni, H. A., Miraj, S., Memarian, S., Keivani, A., & Haghollahi, F. (2018). The effect of Aloe vera gel and sweet almond oil on striae gravidarum in nulliparous women. Journal of Maternal-Fetal and Neonatal Medicine31(13), 1703–1708. https://doi.org/10.1080/14767058.2017.1325865
  • Ud-Din S, McGeorge D, Bayat A. Topical management of striae distensae (stretch marks): prevention and therapy of striae rubrae and albae. J Eur Acad Dermatol Venereol. 2016;30(2):211–222. doi:10.1111/jdv.13223